17/09/10

32

NOTE SUI REGISTRI DI CLASSE


1 . L'alunno S. C. lascia l'aula prima dell'orario di uscita dopo aver fotografato la lavagna con il cellulare, sostenendo che avrebbe riesaminato la lezione a casa sua.

2 . L'alunno A., assente dall'aula dalle ore 12.03, rientra in classe alle ore 12.57 con un nuovo taglio di capelli.

3 . Gli alunni M. P. e D. A. dopo aver rubato diversi gessetti dalla lavagna di classe, simulano durante la lezione l'uso di sostanze stupefacenti tramite carte di credito e banconote arrotolate, tentando inoltre di vendere le sopracitate finte sostanze ai propri compagni.
A mia insistente richiesta di smetterla, vengo incitato a provare pure io per non avere così tanti pregiudizi.

4 . La classe non mostra rispetto per l'illustre filosofo Pomponazzi e ne altera il nome in modo osceno.

5. L'alunno M. dopo la consegna del pagellino da far firmare ai genitori, riconsegna il pagellino firmato 2 minuti dopo.
Sospetto che la firma non sia autentica.

6. Il crocefisso dell'aula è stato rovinato. Il Cristo ora porta la maglia della nazionale.

7. Dopo aver fatto scena muta durante l'interrogazione di geografia astronomica V. chiede di avvalersi dell'aiuto del pubblico.

8. L'alunno M. G. al termine della ricreazione sale sul bancone adiacente la cattedra e dopo aver gridato "Ondaaaa energeticaa!!!", emette un rutto notevole che incita la classe al delirio collettivo.

9. Facendo l'appello e notando l'assenza dell'alunno S., mi viene detto dall'alunno C. di non preoccuparmi. Quest'ultimo estrae il portafoglio, lo apre e simulando di parlare ad una terza persona urla "Scotty: teletrasporto!". Con fragorosi effetti sonori fatti con la bocca, l'alunno S. fuoriesce dall'armadio.

10. L'alunno L.P. durante l'ora di educazione fisica insegue le compagne di classe, sventolando in aria lo scopino del water.

11. L'alunno L.P. durante la lezione di educazione fisica usa la pertica come simbolo fallico.

12 . Si espelle dall'aula l'alunna M. Ilaria perché ha ossessivamente offeso la compagna Sabatino Domenica chiamandola Week End.

13 . Gli alunni M. e P. incendiano volontariamente le porte dei bagni femminili per costringere le ragazze ad utilizzare il bagno maschile.

14. L'insegnante di latino:
"L'alunno è entrato in aula, dopo essere stato per 20 minuti al bagno, aprendo la porta con un calcio; ha fatto una capriola e ha puntato un'immaginaria pistola verso l'insegnate dicendo "ti dichiaro in arresto nonnina!"

15. L'alunno giustifica l'assenza del giorno precedente scrivendo "credevo fosse domenica".

32 commenti:

  1. Divertente!
    Stella se passi da me ti aspetta un piccolo omaggio donato con il cuore....a presto cara, ciao

    RispondiElimina
  2. Mò adesso me le segno per le prossime assenze di mia figlia...noi di solito ricorrevamo a un banale: visita inattesa del padre, ma qui ho trovato di meglio!

    RispondiElimina
  3. Hahahahah!!Splendidee!!Ma dove le scovi Stellaaaaa!!!Sei un mito..sono tutte stupende ma l'ultima è una roba fantastica,heheheh!!!Un bacione Gianna,ti invio un enorme quantitativo di bacini!!!!Buona serata Stellina!!! :)) <3

    RispondiElimina
  4. Sono bellissime!! Avevo iniziato a fare una classifica in ordine di preferenza....ma non ci sono riuscita!!

    RispondiElimina
  5. Anche a me è capitato di leggere di tutto sui libretti delle assenze, i ragazzi hanno davvero fantasia!!! Ti racconto un caso simpatico successo a scuola: un alunno ha registrato il suono della campanella con il cellulare e l'ha fatto suonare durante la lezione facendo credere al prof che fosse finita l'ora...il prof ci è cascato in pieno, è uscito dall'aula e si è presentato in anticipo alla classe successiva prendendosi anche il rimprovero del collega perché l'ora non era finita affatto: mancavano ancora 15 minuti.Puoi immaginare le risate degli alunni...
    Bacioni sorellina!

    RispondiElimina
  6. Speriamo bene!!!!!
    Buon fine settimana
    Baci
    Giulia

    RispondiElimina
  7. Cara Stella, oramai siamo all'era telematica, tra finzione e realta' mi sembra che ci sia un filo sottilissimo che tutto il mondo sembra in Video Games.
    Pero' c'e' da elogiarli per la fantasia che hanno.
    Ti saluto carissima.
    gaetano

    RispondiElimina
  8. Tutte spassosissime.
    Quel "sospeto che la firma non sia autentica" al punto 5. m'ha fatto mori'... ahahah

    RispondiElimina
  9. Ciao tesoro.Ma dove le trovi??ahahah!Comunque tutte simpatiche...Dolce notte Stella.

    RispondiElimina
  10. credevo fosse domenica ^_______________^

    RispondiElimina
  11. Grazie Stella, meglio ridere.. anche se stasera non ho l'umore giusto. Qui c'è sempre un po' di goia e di atmosfera serena e fa bene al cuore. Un bacione

    RispondiElimina
  12. ciao...sono davvero tante le cose che nascono nelle aule scolastiche... ciao..luigina

    RispondiElimina
  13. Grazie caríssima amica! Estar aqui é bom demais! ADOREI! Bj da Mel

    RispondiElimina
  14. Shiri mi è arrivata una mail e poi girano in rete.
    Sei sempre affettuosa, grazie!
    Baci

    RispondiElimina
  15. Apposto siamo!

    Un abbraccio e buon week end cara

    RispondiElimina
  16. Marina, ma dai...
    E il ragazzo che punizione ebbe?

    RispondiElimina
  17. Ah sì, la fantasia non manca, è piuttosto fervida, caro Gaetano.

    RispondiElimina
  18. Fru, girano in rete.
    Baci e buona fine settimana.

    RispondiElimina
  19. Federica...ridere fa bene...va!

    RispondiElimina
  20. Il fatto grave è che il ragazzo non ebbe nessuna punizione, anche perchè ci risero in tanti, anche i professori...capito che roba?

    RispondiElimina
  21. Marina, non posso crederci...
    La prossima volta il ragazzo ne farà un' altra delle sue...

    RispondiElimina
  22. Ciao Luigina, buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  23. Mel, sei adorabile, ti abbraccio.

    RispondiElimina
  24. Kylie, e il ragazzo di cui parla Marina, la passò liscia, anzi fece ridere...

    RispondiElimina
  25. un bel campionario, non c'è che dire!
    senza pregiudizi,azzardo a dire che l'alunno L.P. sarà stato il "primo della classe"!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...