20/08/10

46

LA ROSA E LE API - COELHO


Una rosa bramava giorno e notte la compagnia delle api, ma nessuna andava a posarsi sui suoi petali.

Nonostante ciò, il fiore continuò a sognare:

nelle lunghe notti, immaginava un cielo dove volteggiavano miriadi di api, che si posavano a baciarlo teneramente.

Grazie a questo sogno, riusciva a resistere fino all'indomani, allorché tornava a schiudersi con la luce del sole.

Una notte, conoscendo la solitudine che la attanagliava, la luna domandò alla rosa:

"Non sei stanca di aspettare?"

"Forse sì. Ma devo continuare a lottare."

"Perché?"

"Perché se non mi schiudo, appassisco."

Nei momenti in cui la solitudine sembra annientare ogni bellezza,

l'unica maniera di resistere è quella di mantenersi aperti.

Paulo Coelho "Sono come il fiume che scorre"

46 commenti:

  1. Che bella! E quanto è vera... la solitudine può essere un'amica insidiosa che un po' per volta ti convince che sei tutto ciò di cui hai bisogno... può farti chiudere agli altri e alla vita... e anche portarti lontano da quello che sei veramente! Certo un uomo (maschio o femmina) che impara a vivere in armonia ed equilibrio anche da solo con se stesso ha forse un amico in più, si conosce e può donarsi agli altri con più consapevolezza... ma non credo sia facile riuscire nell'intento, penso si debba fare attenzione a non valicare quel confine sottile che può portare alla chiusura totale nei confronti del mondo... bisogna nutrire la fame di conoscenza, la curiosità per l'ambiente, l'amore per gli altri... credo ci voglia la sensibilità e l'intelligenza di questa rosa per arrivare ad ottenere un tale risultato!
    Buon fine settimana Stella, SMACK

    RispondiElimina
  2. Un sincero e delicatissimo incoraggiamento per i giorni spenti.
    Grazie Giò.
    :O)

    RispondiElimina
  3. Mi sembra di aver letto qualcosa di me....nemmeno io voglio appassiere e continuo a sognare.

    Un bacio
    Cri

    RispondiElimina
  4. Si è veramente vero che le trovi sempre belle!!!
    Cara Stella la solitudine è una brutta cosa...
    Bisogna scuoterci noi stessi, cè sempre qualcuno al tuo fianco che sta solo aspettando una tua parola.
    Buona giornata cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Non amo Coelho ma questo passo è veramente bello!

    RispondiElimina
  6. E' importante "donarsi agli altri con consapevolezza", come dice il primo commento.

    Molte persone, per paura della solitudine, si svendono. Dimenticano di avere un immenso valore anche nei periodi di solitudine. Quando qualcuno le raggiunge accolgono il salvatore e si annullano. Immancabilmente poi vengono lasciate.

    Lottiamo, come la nostra amica rosa, per essere consapevoli sempre di quanto valiamo.

    RispondiElimina
  7. Beautiful post, Stella!
    Rose was always a beautiful flowers and also beautiful thema to talk to..

    love
    nensa

    RispondiElimina
  8. Una volta di più hai sottolineato l'importanza di aprirsi agli altri.
    Sicuramente è il modo migliore per non cadere vittime della solitudine!
    Bravissima stellina, Coelho è sempre un grande...

    Un bacione.

    RispondiElimina
  9. Davvero molto bella, grazie per questa riflessione,buon pomeriggio cara Gianna.

    RispondiElimina
  10. BEllissima!!!!Bisogna essere sempre pronti ad accogliere gli altri altrimenti si inaridisce dentro!!!!Ciao Stellina!!!!!!Liza

    RispondiElimina
  11. aprirsi agli altri... quando lo faccio mi sente davvero felice ed in questi giorni lo sono spesso!!!
    per essere in tema: stasera a casa mia saremo in 14 con polenta e cinghiale e tanta serenità.
    buon pomeriggio...

    RispondiElimina
  12. Cara GM, la tua analisi è molto profonda.
    In effetti l'introspezione aiuta le relazioni sociali ed ottiene l'effetto contrario all'isolamento.
    Hai dimostrato grande sensibilità.
    Buon w.e. a te.

    RispondiElimina
  13. Sandra , ricordiamocene e vediamo di riaccendere...

    RispondiElimina
  14. Brava Cristina, sempre splendida come la rosa.

    RispondiElimina
  15. Caro Tomaso, per scrivere questo sei un ottimista. Cerchi e trovi sempre la risoluzione ai vari problemi che nella vita si presentano.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  16. Mirella, non l'avrei mai detto che non ti piacesse Coelho.
    Hai letto il manuale del guerriero della luce ?

    RispondiElimina
  17. Davide, ciò che scrivi era capitato proprio a me, pertanto confermo il tuo pensiero.

    RispondiElimina
  18. Nensa, grazie di essere ancora ritornata.
    Vedo che abbiamo elementi in comune.
    Un grande abbraccio.

    RispondiElimina
  19. Caro sirio, la solitudine forzata è da evitare; Quella che si cerca, invece, può diventare momento di riflessione.

    RispondiElimina
  20. Cara Fenice, so che ami brani poetici...e di Coelho hai pure citato qualcosa.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  21. Cara Liza, inaridirsi dentro mai, sarebbe come morire.
    Ciao, un bacione.

    RispondiElimina
  22. Cara Raggio, non solo ti apri agli altri ma li inviti pure a cena con grigliate,polentate...
    Buon lavoro !!

    RispondiElimina
  23. Cara saggia Stella, cerchi e ci regali le coordinate per la vita, a volte passando da te si assesta la giornata e ...non è poco!
    Baci
    Giulia

    RispondiElimina
  24. Giulia faccio quello che posso...

    RispondiElimina
  25. Stellina cara tu lanci il sasso e poi stai a guardare quanti cerchi riesci a fare sull'acqua, nel senso che sai analizzare noi con il commento che diamo e sai scrutare nel nostro animo.
    Penso che la rosa se ha un fragrante profumo, riuscira' sempre ad attirare l'attenzione di qualche Ape,
    poi se e' un calabrone e' meglio restare soli.
    Sai le persone che hanno qualcosa di speciale, riescono sempre ad avere qualcuno che gli possa donare un sorriso, una mano tesa.
    Ti abbraccio cara Amica piu' unica che rara.
    gaetano

    RispondiElimina
  26. Gaetano, tutto è reciproco!
    Abbraccio.

    RispondiElimina
  27. Ciao Stella,

    tu ti schiudi ogni giorno, sei una rosa che no appassirà mai.

    Buona notte Gabriella

    RispondiElimina
  28. Stella,questo passo è bellissimo!!E' meravigliosa questa similitudine che Coelho ha adoperato per mandare questo messaggio,straordinario!La paura di affidarsi agli altri è in agguato ma quando compi quel passo è come rinascere.Stella,sei proprio come una meravigliosa rosa,bellissima,dolce e forte.Una delicata carezza,ciao Stella! :) <3

    RispondiElimina
  29. Molto bella questa poesia e trasmette un grande significato.Ti auguro una serena notte,saluti a presto

    RispondiElimina
  30. Gabriella, che bel complimento!
    Fatto poi da una donna ha ancora più valore.
    Dolce notte!

    RispondiElimina
  31. Buona notte Cavaliere, a domani!

    RispondiElimina
  32. buon sabato,Stella!!è vero,quando affiora la durezza del cuore,sono guai...ne ho molta paura....quando gli eventi della vita,t'inaspriscono l'anima...il passo è breve..per fortuna, la mia,ha una corazza....amo molto le rose,nonostante la loro vita fugace..bacioni e buon weekend^;^

    RispondiElimina
  33. un'esempio da prendere al volo!
    Baci
    lu

    RispondiElimina
  34. Amiga, un placer seguir pasando por tu espacio.

    Saludos y un abrazo.

    RispondiElimina
  35. Eli bisogna comunque fare attenzione, perchè la corazza si potrebbe danneggiare col tempo...
    Baci

    RispondiElimina
  36. Lu, se sei qui, stai meglio.
    Me lo auguro.

    RispondiElimina
  37. Sorriso, un abbraccio a te.

    A presto!

    RispondiElimina
  38. ciao... Paulo Coelho scrive pensieri stupendi...mi piace molto anche questo brano...questo libro non l'ho letto..ma prima o poi... lo leggerò.... ciao...un abbraccio... luigina

    RispondiElimina
  39. Condivido completamente questo modo di pensare, questo costante invito al sogno, all'attesa , alla speranza. Brano bellissimo. Grazie Stellina

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...