26/07/10

30

AMANTI DEI CANI ... A VOI !



CONDIVIDETE ?

I cani sono migliori degli uomini
perchè
:
- i cani non si vergognano mai di dimostrare il loro affetto di fronte agli altri
- sentono veramente la vostra mancanza, quando non ci siete.
- si sentono sinceramente in colpa quando vi fanno arrabbiare
- perdono il pelo, ma lo recuperano prontamente con la nuova stagione
- non fanno finta di non essere gelosi
- sono ansiosi di uscire con voi alla sera
- mangiano qualsiasi cosa gli mettiate davanti, senza lamentarsi
- corrono sempre a prendere e riportare quello che voi gli lanciate
- Stanno ad ascoltarvi a bocca aperta e con la lingua a penzoloni quando avete qualcosa da dire
- se fanno pipì fuori, è per istinto e non per sbadataggine
- ignorano completamente il gioco del calcio e le moviole
- a differenza degli uomini, sono disposti a farsi addestrare
- apprezzano qualsiasi regalo che comperiate per loro
- sanno benissimo quando un "no" è un "no"
- se tentano di sbaciucchiarvi, è perchè vi vogliono davvero bene


I cani sono migliori delle donne
perchè :
- il padre di un cane non verrà mai a cercarti
- un cane apprezza che tu lasci i vestiti sul pavimento
- il cane limita il suo tempo in bagno ad una veloce bevutina
- un cane non si aspetta che gli telefoni
- un cane non impazzisce se ti dimentichi il suo compleanno
- un cane non si preoccupa dei cani che hai avuto in precedenza
- un cane non si aspetta mai fiori
- più fai tardi, più è felice di vederti
- un cane non fa shopping

30 commenti:

  1. Fa piacere anche a me conoscerti !E' vero Shiri è una persona dolcissima e non ci sono parole per descriverla!Quella che le si avvicina di più è"MERAVIGLIOSA!"!A presto un bacione Liza.

    RispondiElimina
  2. Confermo perchè anch'io ho un cane, un meticcio trovato 15 anni fa che ci vuole un bene da matti

    RispondiElimina
  3. Ciao Stella, non ho cani, anzi per un trauma subito da piccolina ho paura, non per questo non li amo, anzi, li amo davvero ma non sono ancora riuscita a prenderne uno in braccio.
    Quello che dici è tutto vero, condivido al 100%

    RispondiElimina
  4. Liza, grazie della tua presenza!
    A risentirci a presto.

    RispondiElimina
  5. Erika e anche voi gliene vorrete sicuramente!
    Bacione e grazie del materiale che mi mandi, vedi che lo utilizzo...

    RispondiElimina
  6. Mary, idem!
    Ho ancora il segno sulla gamba di quando fui assalita da un grosso cane in una macelleria, avevo 6 anni circa.
    Pure questo in comune, tremendo!

    RispondiElimina
  7. Indubbiamente carini questi paragoni tra cani e uomini e tra cani e donne! a parte questo il cane, come ogni animale è di certo migliore dell'uomo.Non ho mai avuto un cane, ma l'ho desiderato con tutta me stessa:soprattutto da piccola, sola, vedevo un possibile amico di giochi!
    Ma ora ho Pallina... un gatto ha ben poco a che fare con il cane, ma è ugualmente adorabile ed io adoro Pallina: lo avevi capito, per caso? Un bacino a presto

    RispondiElimina
  8. No Paola, non l'avevo mica capito............

    La tua Pallina è stupenda e vi ama come voi l'amate!
    Falle una coccolina da parte mia.
    Tanti baci a te.

    RispondiElimina
  9. Ciao tesoro!!!

    LI AMO FOLLEMENTE!

    Aggettivi?

    Tutti POSITIVI!

    Baciotti. Ciao. NI

    RispondiElimina
  10. Bello questo post ! Verissimo, i cani, ma gli animali in generale, ti amano per quello che sei e non per quello che hai, loro sono veramente sinceri.

    Ti auguro una bona serata, carissima Stella
    Un abbraccio
    Cri

    RispondiElimina
  11. buona settimana,Stella!!!parole sante,cara..l'amore del cane per il suo padrone,in alcuni casi,purtroppo,non viene ricambiato,ma in tantissime altre volte si..eccome!!!bacioni

    RispondiElimina
  12. I cani sanno dare senza nulla chiedere lo possiamo dere forte IL VERO AMICO DCELL'UOMO...
    Buona serata cara Stella,
    Tomaso

    RispondiElimina
  13. Nì, sei molto entusiasta, benissimo!

    RispondiElimina
  14. Cristina, dolce serata a te!

    RispondiElimina
  15. Tomaso, un abbraccio grande.

    RispondiElimina
  16. Ma che cosa si sta dicendo qui! un cane è fedele al suo padrone perché gli dà da mangiare non perchè è capace di sentimenti...Un cane non è consapevole di essere cane, tutto ciò che fa gli viene dall'istinto...certo, il rapporto con un cane non è affatto impegnativo, basta sfamarlo ed ogni tanto portarlo fuori per i bisogni...le persone invece spesso sanno essere anche inopportune, scomode e rompiscatole...e siccome noi non vogliamo scocciature, né la responsabilità di portare avanti relazioni che possono essere di amicizia, amorose, tra colleghi... allora diciamo che il cane ci è fedele...Ma non vogliamo neanche metterci in discussione e confrontarci con qualche altro nostro simile perchè abbiamo paura di scoprirci deboli, vulnerabili e quindi incapaci di rispondere alle aspettative degli altri...quanto abbiamo perso in umanità!I cani, come tutti gli animali, vanno rispettati, ma trattati da cani non sostituirli alle persone...concordo con quanto afferma Gandhi: facciamo sì che il miglio amico dell'uomo abbia nell'uomo il suo miglio amico.
    Buona serata mia cara

    RispondiElimina
  17. Cara Stella vorrei rispondere a Marina se me lo consenti.
    Non mi è difficile capire Marina che tu non hai mai avuto personalmente un cane, non hai vissuto con lui da persona sola con un cagnolino. Perchè sapresti che a queste creature di Dio manca solo la parola, ma sono molto intelligenti capiscono e si fanno capire, sanno amare, gioire, soffrire come gli umani. Sanno farsi capire quando hanno fame, sete, se vogliono uscire, se sei in pericolo il cane affronta il tuo avversario qualunque sia la sua mole,ed è pronto a dare la sua vita per te. Se lo curi quando sta
    male ti dimostra gratitudine, se sei tu ad essere triste, malato o depresso....lui è lì davanti a te perchè non ti abbandona mai, ti guarda con i suoi occhi espressivi e se sai capirli vi puoi leggere tutto il suo amore...lui non è solo un cane : è un compagno, un amico che dà tutto e non chiede nulla con una indiscussa fedeltà fino alla morte !
    Parlo così perchè ho un mio caro amico colpito dalla depressione ed è riuscito a uscirne grazie a questo cagnolino che ha saputo essere per lui come un fratello.
    Avrai anche letto di cani che morto il padrone si lasciano morire dal dispiacere. C'è un caso che un cane tutti i giorni va davanti alla tomba del padrone e sosta delle ore accucciato, poi se ne va e ritorna il giorno dopo.
    Ormai sono una vasta schiera i medici che consigliano a persone malate o sole o depresse di adottare un cane, perchè i risultati sono sorprendenti.
    Ciao Marina, Ciao Stella

    RispondiElimina
  18. Stellina cara, ho avuto una cagna di Pastore Tedesco che era molto intelligente e brava, reciprocamente ci facevamo le coccole, perche' loro le vogliono e vogliono anche ricambiarle quando ti vedono un po' giu', pero' ho visto cani oserei dire stupidi che ti viene voglia di non voler bene ai cani se fossero tutti cosi', pero' non sono daccordo sulle definizioni che il cane e' meglio di una donna, anche se la mia donna ha dei difetti, appunto per questo l'amo, non cerco in lei la perfezione, mi da' piu' lei che molti amici animali.
    Ti abbraccio Stellina.
    gaetano

    RispondiElimina
  19. Il post è simpatico, ma non dobbiamo dimenticare che l'animale non è una persona.

    Per questo sono d'accordo sostanzialmente con quanto detto da Marina.

    Gli animali li rispetto e gli voglio bene (ma come animali, cioè istintivi), le persone le amo e comunque mi sforzo di farlo.

    Ciao!

    RispondiElimina
  20. i cani, come tutti gli animali, agiscono per istinto e proprio per istinto ti amano. te lo dice una che possiede tre cani...

    RispondiElimina
  21. Il mio pensiero è lo stesso del mio filosofo preferito:

    "chi non ha mai posseduto un cane non sa cosa significa essere amato"
    (Arthur Schopenhauer)

    RispondiElimina
  22. Se per fare esperienza dell'amore dobbiamo tenere un cane allora è proprio vero che a livello umano siamo ridotti davvero male! I cani saranno pure tutto ciò che dite ma sono pur sempre cani, non dimentichiamolo...noi siamo stati creati per vivere realazioni d'amore molto più grandi e la prima è con Dio...
    Buona serata a tutti voi!

    RispondiElimina
  23. Cara Marina, sai benissimo come l'amore a volte è mascherato dagli uomini, allora si prova delusione cocente...
    Un cane non potrà mai competere con una persona, questo è assodato, ma può arrecare gioia e compagnia.
    Non basta solo sfamarlo...per lui si fanno sacrifici, ha le sue esigenze, con la neve o con la calura il suo padrone lo porta fuori, lo coccola, lo accarezza e lo ama.
    Sorellina, questa è pura realtà.

    RispondiElimina
  24. Stella cara, spero non ti offenderai ma rabbrividisco nel leggere i commenti di Marina. E sono totalmente d'accordo con Il Club Dei Cento e con te quando scrivi "chi non ha mai posseduto un cane non sa cosa significa essere amato
    (Arthur Schopenhauer)".
    Il cane non è solo istinto, è un mondo che solo poche persone sono in grado di vedere e comprendere.
    Ed è vero anche quando dici:
    "Un cane non potrà mai competere con una persona, questo è assodato"; è vero, c'è una differenza abissale che mai potrà essere colmata: l'essere umano prima o poi delude, sempre, inevitabilmente, il cane MAI.
    Ho solo una certezza nella vita, l'amore infinito e puro che lega me e il mio Max.

    RispondiElimina
  25. Cara Lu, perchè dovrei offendermi?
    Ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni, ci mancherebbe!
    Grazie del tuo intervento.

    RispondiElimina
  26. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  27. Io ad esempio non ho mai posseduto un cane e penso di sapere che cosa significhi essere amato (e amare). Solo il pensiero di mia madre mi commuove.

    Per quanto riguarda Schopenhauer aveva un concetto della vita desolante. Non credo che sia il migliore meastro per insegnare a vivere.

    In ogni caso, non si risolve con una battura l'argomento oggetto di discussione ;-)

    RispondiElimina
  28. Caro amicus, l'ultimo commento a Marina era rivolto anche a te, indirettamente.
    Mi scuso di non averti nominato.
    E' bene chiarirsi subito, come hai fatto tu.
    Che tu sia una persona sensibile non lo metto in dubbio.
    La mia mamma l'ho persa quand'ero piccola ed io mi commuovo facilmente...

    RispondiElimina
  29. Carissima Stella, la mia osservazione partiva da ciò che ha detto Lu nei confronti di Marina. In quel commento c'era anche il tuo riferimento a Schopenhauer.

    Lu può "rabbrividire" per ciò che ha detto Marina, ma altri, come me, possono rabbrividire per quel che dice Lu...

    Lei si tenga il suo cane, e lasci ad altri cercare di amare il prossimo, specie quello che più ne ha bisogno.


    È bene essere chiari, come hai detto tu...

    Ciao :-)

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...