20/06/10

31

SPIAGGE A MISURA DI BAMBINO


Ieri sera, seguendo un telegiornale, sono rimasta sconcertata dalla notizia che quest'anno c'è una spiaggia attrezzata per soli bambini, perfino il bagnino è un bambino che intervistato da un giornalista ha spiegato la tecnica di salvataggio.... così sono felici anche mamma e papà.
Volendo saperne di più, stamattina faccio ricerche e leggo:

"Spiagge divertenti, rilassanti e soprattutto sicure.
La Riviera adriatica dell’Emilia Romagna conferma la sua vocazione all’ospitalità rivolta alle famiglie e quindi ai bambini.
Seguendo un percorso di qualità, con il costante miglioramento delle sue strutture d’accoglienza e d’intrattenimento, quella emiliano romagnola è diventata la Riviera più attrezzata d’Europa nel soddisfare le esigenze dei piccoli ospiti.

Nella maggioranza degli stabilimenti balneari c’è un parco giochi ed è prevista una baby-animazione: per diverse ore al giorno i piccoli sono presi in consegna da personale specializzato e il costo del servizio è compreso nell’affitto d’ombrellone e lettino.
I bagni che non hanno miniclub sono in grado di fornire un servizio di baby sitter che la mamma può utilizzare in qualsiasi momento della giornata in spiaggia. Oltretutto gli stabilimenti sono dotati di fasciatoi, scaldabiberon, cestini per i rifiuti organici."

Le mie riflessioni

I bambini hanno bisogno di socializzare e giocare con i coetanei e su questo non ci piove.

Ma mi chiedo: dopo un anno di scuola e di lavoro, le vacanze non dovrebbero offrire la bell'opportunità di vedere riuniti finalmente genitori e figli?

Non sarebbe il momento buono per ritrovarsi e stare insieme?

31 commenti:

  1. E bello sapere che quando hai 1 bimbo puoi andare al mare e sapere che ci sn tutti questi servizi ma hai ragione tu e meglio che i genitori stianno insieme ai figli visto che e l'unico momento in qui possono.Buona domenica e spero che da te nn ci sia tutta questa pioggia e freddo...:(((

    RispondiElimina
  2. Novelina fa freddo pure a Torino e minaccia pioggia.Quest'anno è così!
    Baci e buona domenica.

    RispondiElimina
  3. Cara Stella,
    questi servizi in spiaggia funzionano benissimo,anche perchè c' è la scelta non l' obbligo ( qui sta la differenza) di solito i bambini ci vanno per un' oretta, perchè preferiscono sempre stare nell' acqua e giocare sul bagnasciuga....un' oretta di relax per i genitori va bene perchè è faticoso per loro ( a volte ci sono i nonni)...ed i bimbi si divertono e fanno nuove amicizie.

    RispondiElimina
  4. Sono assolutamente d'accordo ma purtroppo ci sono genitori che sono talmente abituati a "sbolognare2 i figli a scuole,associazioni,palestre,baby sitter,nonni,oratori e chi più ne ha più ne metta , che non sono assolutamente in grado di gestire i figli da soli neppure per la fatidica settimana di ferie!
    Ciao.
    Mari

    RispondiElimina
  5. Ma vuoi mettere il piacere di fare il bagno insieme al proprio figlio oppure costruire insieme a lui un magnifico castello di sabbia o una pista per le palline....io l'ho fatto e ne ho un bellissimo ricordo!

    RispondiElimina
  6. Teo lo so bene.
    Per un'oretta di relax alla mamma perfetto!
    Ma...per la giornata intera, come mi era sembrato di capire ieri sera, no eh!

    RispondiElimina
  7. Suysan è quello che pensavo di trasmettere con questo post...
    Grazie!

    RispondiElimina
  8. Mari doppio bacio per il tuo commento moooltooo interessante!

    RispondiElimina
  9. Teo nel post c'è anche scritto:

    "per diverse ore al giorno i piccoli sono presi in consegna da personale specializzato e il costo del servizio è compreso nell’affitto d’ombrellone e lettino"

    RispondiElimina
  10. ciao Stella,qui diluvia.....non mi ricordo in quale stagione stiamo!!!!
    Lu

    RispondiElimina
  11. Lu, sembra che la previsione : estate breve e fredda, l'abbiano azzeccata.
    E' freddo pure in meridione...e domani idem.

    RispondiElimina
  12. Siamo d'accordissimo con te, ma fino a che si continua a volere parcheggiare i figli, prima all'asilo e persino durante le vacanze alle baby-sitter c'è da domandarsi quanto si è egoisti!
    Buona domenica
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  13. Sono d'accordo con te, Stella!
    Ma oggi molti giovani genitori preferiscono depositare i loro figli come pacchetti per poter essere liberi.....
    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  14. Cara Stella
    pienamente d'accordo con te ...se pensi che, purtroppo, oltre alla scuola, passano il resto del tempo con le baby sitter durante l'anno...ritrovarsele anche al mare...poveri bambini, ne avranno l'Incubo!!!
    Ti abbraccio
    un bacio Ornella

    RispondiElimina
  15. Luca e Sabrina e poi ci si lamenta per come i figli vengono su...

    RispondiElimina
  16. Erika, perchè certi genitori mettono al mondo dei figli se non intendono assumersi le loro responsabilità?

    RispondiElimina
  17. Ornella ebbene sì...
    Ti abbraccio forte.♥

    RispondiElimina
  18. è giusto e sacrosanto che i bambini,godano della presenza dei genituri in vacanza,ma se ci sono degli animatori che li fanno giocare con gli altri, in determinati momenti, può essere divertente per i bambini stessi,ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  19. Gabe i bambini hanno bisogno soprattutto di sentire l'affetto dei genitori, almeno una volta all'anno.

    RispondiElimina
  20. Dolce Stella, sto' a pochi chilometri da Paestum che oltre ad un bel mare, ci sono i templi o meglio le rovine dei templi Grechi, pero' di un buon servizio o accoglienza ai bagnanti nemmeno l'ombra e come se non bastasse il sabato e domenica c'e' l'invasione dei Napoletani che molte volte portano malvivenza e disordine.
    Hai ragione che i figli almeno per l'estate la passino un po' con i genitori, ma negli ultimi tempi mi sembra che i figli danno fastidio a dei genitori libertini che pensano a divertirsi e che non pensano a cosa vanno a subire i figli che spesso si trovano con dei soggetti poco raccomandabili e che ricevono un'istruzione da strada che li avviano alla manovalanza dei Camorristi.
    Mi dispiace affermare queste cose ma sono vere.
    Ti mando un abbraccio affettuoso che ti dia il calore che manca a questa estate che incomincia ufficialmente domani.
    gaetano

    RispondiElimina
  21. Almeno in ferie

    quando papà e mamma non debbono corre con l'orologio in bocca le scarpe in mano le chiavi della macchina appese all'orecchio...

    i bimbi non debbono fiondarsi a scuola a calcio a pianoforte a danza a scherma a nuoto a.....

    tempi distesi per ascoltarsi l'un l'altro, parlare, giocare.....

    SENZA NULLA DI STRUTTURATO DA ALTRI


    Utopia? Forse.Ma grande speranza per una vecchia educatrice come me

    RispondiElimina
  22. I nostri ragazzi ormai sono indipendenti, e fino ad una certa età, ti seguono sempre, poi si organizzano da soli, è il cerchio della vita che gira.... spero solo che almeno qualche persona grande, vigili su questi bambini in spiaggia.
    Ciao un saluto Angelo.

    RispondiElimina
  23. Ciao sorellina, tutto è tornato alla normalità!!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  24. Gaetano, già alla fine degli anni sessanta, in spiaggia "si perdevano" numerosi bambini piccoli, pertanto l'amministrazione cittadina instaurò il pubbliphon per allertare, tramite megafono, tutti i bagnini per cercare di ritrovare i piccoli.
    Chissà perchè il mio per anni non si è mai perso...

    RispondiElimina
  25. Sandra mi hai letto nel pensiero!

    RispondiElimina
  26. Angelo dobbiamo essere noi genitori a renderli indipendenti, responsabili e sicuri di sè e questo da quando sono piccoli.

    RispondiElimina
  27. Mary, come sono felice!!!
    Baci, baci.

    RispondiElimina
  28. sono Riminese e condivido il tuo post , la spiaggia di rimini ha spazi per bambini giochi ecc. ho visto che anche in supermercati ci sono zone "recintate" ma almeno in estate se possibile giochiamo con i bimbi !!!!

    RispondiElimina
  29. Valerio ti bacio e ti abbraccio, se permetti!

    RispondiElimina
  30. Stella, ma le mamme sono stressate, devono riposarsi e quindi i bimbi possono stare altrove, con persone che le sostituiscono... poi quando, per i figli, diventeranno delle estranee si chiederanno il perchè!

    RispondiElimina
  31. Raggio come ci capiamo...
    Poi è troppo tardi e sappiamo pure questo!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...