16/06/10

22

ECCO IL VERO PALLOTTOLIERE



Con questo gioco abbiamo imparato a contare, siamo entrati nel mondo delle prime operazioni matematiche, abbiamo scoperto l’affascinante e infinito mondo dei numeri...

Nel post precedente compariva un gioco creativo, non un pallottoliere come gioco didattico.

Ho voluto usare impropriamente il termine pallottoliere, per confondervi le idee.

Ebbene, mi sono trovata all'improvviso nel mio habitat, e cosa potevo fare se non trastullarmi, giocare e divertirmi, pensando ai miei bimbi, in attesa del sole?

22 commenti:

  1. Ne ho uno uguale a casa, ci giocava mia figlia da piccola.
    Grazie per le notizie su Adamus!
    Ciao!

    RispondiElimina
  2. Eh si, abbiamo usato e giocato tutti da bambini con questi bellissimi pallottolieri coloratissimi...che bei ricordi!


    Ciao Stella, buona serata
    Cri

    RispondiElimina
  3. grande nostalgia,il pallottoliere sa di infanzia

    RispondiElimina
  4. Stella.
    Sono felice di essere passata da te , così letto la notizia che Adamus torna a casa e che tutto è andata bene....
    ( In verità però devo devo dire che non sapevo neppure che stava in ospedale )
    Come sai è anche amico mio, ora vado da lui per darle il ben venuto....Grazie di essere passata da me ... UN BACIO LINA

    RispondiElimina
  5. ciao... il pallottoliere fa parte dei ricordi che non si perdono mai... e poi fa riflettere sui metodi di studio attuali.... ciao... luigina

    RispondiElimina
  6. Oi! Estou muito feliz em ser tua seguidora, e ir descobrindo aos poucos a linda pessoa que és, além de sincera se preocupa com o mundo em volta e sei que Deus está sempre contigo.
    Beijos Elza

    RispondiElimina
  7. Buonanotte!! devo proprio andare a nanna..

    RispondiElimina
  8. Io non l'ho mai avuto!

    Un abbraccio cara e buona giornata!

    RispondiElimina
  9. carino il pallottoliere....ricorda i tempi andati..felice giornata,Stellina!!

    RispondiElimina
  10. Hai miei tempi per noi era un lusso, ricordo che i miei figli lanno adoperato alle elementari oggi i nipoti hanno certi sistemi che io non capisco un cavolo, comunque è un bel giocattolo che da sempre un poh di fantasia con i suoi colori.
    Cara Stella ti auguro una buona giornata con un abbraccio,
    Tomaso

    RispondiElimina
  11. Buon giorno Stella, son liete di leggere che Adamus sta bene.
    Un salutone a lui e un bacino a te.ღElenaღ

    RispondiElimina
  12. Angelo, sono sussidi didattici utili.

    RispondiElimina
  13. Lina fai bene.
    Adam era un po' preoccupato per l'intervento.
    Siamo tutti felici per il buon esito.
    Ciao tesoro!

    RispondiElimina
  14. Elza anch'io sono lieta di seguirti.
    Che il Signore sia con te!
    Baci

    RispondiElimina
  15. Paola, vista l'ora...direi proprio di sì!

    RispondiElimina
  16. Kylie,io l'ho avuto da insegnante...

    RispondiElimina
  17. Tomaso i tempi cambiano e con essi tutto il resto...

    RispondiElimina
  18. Elena, grazie!
    A te un abbraccio grande.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...