29/06/10

37

CI ASPETTA PURE IL CARCERE...

DA LEGGERE ASSOLUTAMENTE !

Mi hanno chiesto di far girare questa mail.


Ieri il Senato ha approvato il cosiddetto pacchetto sicurezza (D.d..L. 733) tra gli altri con un emendamento del senatore Gianpiero D'Alia (UDC) identificato dall'articolo 50-bis: "Repressione di attività di apologia o istigazione a delinquere compiuta a mezzo internet"; la prossima settimana Il testo approderà alla Camera come articolo nr. 60.
Questo senatore NON fa neanche parte della maggioranza al Governo...In pratica in base a questo emendamento se un qualunque cittadino dovesse invitare attraverso un blog (o un profilo su fb, o altro sulla rete) a disobbedire o a ISTIGARE (cioè.. CRITICARE..??!) contro una legge che ritiene ingiusta, i providers DOVRANNO bloccarne il blog o il sito.
Questo provvedimento può far oscurare la visibilità di un sito in Italia ovunque si trovi, anche se è all'ESTERO; basta che il Ministro dell'Interno disponga con proprio decreto l'interruzione dell'attività del blogger, ordinandone il blocco ai fornitori di connettività alla rete internet. L'attività di filtraggio imposta dovrebbe avvenire entro 24 ore; pena, per i provider, sanzioni da 50.000 a 250.000 euro.
Per i blogger è invece previsto il carcere da 1 a 5 anni oltre ad una pena ulteriore da 6 mesi a 5 anni perl'istigazione alla disobbedienza delle leggi di ordine pubblico o all'ODIO (!) fra le classi sociali.
MORALE: questa legge può ripulire immediatamente tutti i motori di ricerca da tutti i link scomodi per la Casta.
In pratica sarà possibile bloccare in Italia (come in Iran, in Birmania e in Cina) Facebook, Youtube e la rete da tutti i blog che al momento rappresentano in Italia l'unica informazione non condizionata e/o censurata.
ITALIA: l'unico Paese al mondo in cui una media company (Mediaset) ha citato YouTube per danni chiedendo 500 milioni euro di risarcimento.
Con questa legge non sarà più necessario, nulla sarà più di ostacolo anche in termini PREVENTIVI.
Dopo la proposta di legge Cassinelli e l'istituzione di una commissione contro la pirateria digitale e multimediale che tra meno di 60 giorni dovrà presenterà al Parlamento un testo di legge su questa materia, questo emendamento al "pacchetto sicurezza" di fatto rende esplicito il progetto del Governo di "normalizzare" con leggi di repressione internet e tutto il sistema di relazioni e informazioni che finora non riusciva a dominare.
Mentre negli USA Obama ha vinto le elezioni grazie ad internet, l'Italia prende a modello la Cina, la Birmania e l'Iran.
Oggi gli UNICI media che hanno fatto rimbalzare questa notizia sono stati la rivista specializzata "Punto Informatico" e il blog di Grillo.
Fatela girare il più possibile per cercare di svegliare le coscienze addormentate degli italiani perché dove non c'è libera informazione e diritto di critica la "democrazia" è un concetto VUOTO.
documentazione diffusa daCoordinamento degli Enti Locali per la Pace e i Diritti http://www.perlapace.it/http://wpop2.libero.it/cgi-bin/vlink.cgi?Id=2uhIHpSgaGzjXQzR8%2B8E/Uju0UQp95iOA3V1GcwZ9gennRngXl4J%2B%2BIdSgo6h5ZI&Link=http%3A//www.perlapace.it/>

FATELA GIRARE, PUBBLICATELA SUI VOSTRI BLOG, INVIATELA AD AMICI...GRAZIE!

37 commenti:

  1. I politici hanno paura della propria ombra.
    Sono tutti i camion di sabbia stessa. Da quando i ladri sono eletti dal popolo stupido. Null voto.
    PS: ho 203 anni, con un paio rughe anche se mi preoccupo Corvo con un buon rosso, ma la poesia sono solo simbolici. Bacio

    RispondiElimina
  2. Grazie Stella la pubblico volentieri ciao
    Buona giornata

    RispondiElimina
  3. Provvedo subito a farla girare.
    Buona giornata
    Cinzia

    RispondiElimina
  4. L'informazione non possono toglierla e manco le critiche. Istigare è diverso. Ed è pure inutile creare panico ed allarmismi...tanto quello che hanno da fare lo fanno lo stesso. Il pesce puzza dalla testa e la testa siamo noi, il popolo che elegge i suoi rappresentanti.

    ciao Stellì.

    RispondiElimina
  5. Sicuramente la farò girare via mail ad amici e conoscenti... grazie dell'informazione!!!
    Ciao Stella grazie degli auguri mi hanno fatto veramente piacere... grazie nuovamente!!!
    Ti auguro una felice giornata... un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  6. Un altro orribile attentato alla libertà di pensiero!
    Ma il popolo votante quando si risveglierà dal rimbambimento??

    RispondiElimina
  7. Calliope eri a conoscenza di questa notizia?
    A furia di stare tranquilli...tanto...ci stanno mettendo KO.

    Il TIme paragona la libertà di espressione dell'Italia a quella della Cina

    http://www.time.com/time/world/article/0,8599,1955569,00.html

    RispondiElimina
  8. Tossan, il popolo è proprio stupido e si lascia trascinare passivamente...
    Le rughe sono segni di espressione, tranquillo!
    Baci

    RispondiElimina
  9. Paola è stato un piacere, ancora Buon Onomastico!

    RispondiElimina
  10. "Lorsignori" moltiplicano i posti ben remunerati a favore degli amici.
    L'ultimo esempio è Manca già presidente Expo 2015 che ha incassato e salutato.
    Il mio blog parla quasi esclusivamente di politica, di politici e delle loro malefatte, di dx, di sx e di altre liste anche civiche ... io non mollo continuo!
    Non mandano in galera mafiosi, pluriassassini, corrotti ecc. e vogliono infilarci noi per presunti reati di opinione per "lesa maestà" ?
    No io proseguo!!!!!!

    RispondiElimina
  11. Angelo è quello che penso anch'io!

    RispondiElimina
  12. Max grazie del tuo intervento.
    Io mi faccio sentire lo stesso, per principio e solidarietà, benchè il mio blog non si occupi di politica.
    Devono sentire tantissime voci, se vogliamo ottenere qualcosa, che poi sono i nostri diritti.

    RispondiElimina
  13. posso copiarla o linkarti su fb?

    RispondiElimina
  14. Ciao Stella,voglio fare alcune considerazioni su questo emendamento.L'emendamento risale all'anno scorso,dopo le molte critiche anche per la palese violazione dei diritti umani è stato ritirato dal pacchetto sicurezza.Qualche settimana fa sono incorsi in questa mail anche Travaglio e Di Pietro che hanno dovuto rettificare la notizia.Voglio lasciare dei link per approfondimenti:
    http://zambardino.blogautore.repubblica.it/2009/06/10/i-bavagli-veri-passano-mentre-la-rete-si-gingilla-con-la-falsa-notizia-del-dalia-approvato/

    http://ilnichilista.wordpress.com/2010/06/07/dopo-di-pietro-travaglio-la-bufala-dellemendamento-dalia-continua-a-fare-danni-in-rete/

    Ci sono anche altri link che parlano di questa mail.Bisogna invece stare attenti all'attuale discussione:come la rettifica di 48 ore e il bavaglio all'informazione.Il 1 Luglio ci sarà una grande manifestazione e anche i blogger si devono mobilitare ,lascio alcuni link:
    http://www.articolo21.org/index.php
    http://nobavaglio.adds.it/
    http://www.ilpopoloviola.it/

    Comunque mai come stavolta la libertà del nostro Paese passa attraverso la rete.

    RispondiElimina
  15. Cavaliere siamo nella totale confusione e ambiguità allora...
    Grazie delle informazioni che ci hai fornito...

    RispondiElimina
  16. Vedi Stella, a volte intendo proprio questo quando parlo di non cadere nel panico.
    Ringrazio il Cavaliere sempre attento e documentato sui fatti del web che riguardano tutti noi.
    Credo nella libertà e nessuno ce la toglierà, è un "affare" troppo grande.
    Ne parlano per creare confusione.

    ciao stellì

    RispondiElimina
  17. naturalmente è un mio parere che spero non venga mai smentito.

    RispondiElimina
  18. Ciao,grazie,ovviamente se passa questo,prenderemo provvedimento..oltre a protestare alla grande..bisogna avere la lista di tutti nomi dei parlamentari che ci vogliono oscurare con i relativi partiti che appoggiano questo pacchetto..e cancellarli definitivamente dal nostro voto elettorale per sempre! ! ! siamo in tanti,più di quanto possano immaginare ! verrebbero spazzati via dal parlamento alla prossima votazione,dove l'affluenza sfiorerà il 100% !

    RispondiElimina
  19. È VERAMENTE UNA GRAN CONFUSIONE, IO SPERO CHE TUTTO QUESTO FENISCA IN UNA BOLLA DI SAPONE! NON CI POSSO CREDERE CHE UNA COSA DEL GENERE AVVENGA IN ITALIA SONO INCREDULO SPERO DI ESSERE SUCURO CHE NON AVERRÀ MAI....
    UN ABBRACCIO CARA STELLA,
    TOMASO

    RispondiElimina
  20. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  21. Il DDL 733 è stato approvato lo scorso anno. Non l'ho letto tutto ma in linea teorica si corrono grossi rischi.
    Ma anche in Cina ed in Iran non riescono a bloccare la rete, figuriamoci qui!

    RispondiElimina
  22. L'emendamento d'Alia è stato cancellato dalla Camera prima dell'approvazione definitiva. Anche Grillo si è scusato per l'errore.

    RispondiElimina
  23. Grazie infinite dei chiarimenti, Max!

    RispondiElimina
  24. Tomaso, vedi ora c'è allarmismo perchè tutto ci cade dall'alto all'improvviso, vedi per esempio la scuola che sta andando a rotoli...

    RispondiElimina
  25. Adam, mi sono resa conto che non basta più protestare...

    RispondiElimina
  26. Calliope sei ottimista sulla libertà e che sia così.

    RispondiElimina
  27. Buongiorno sorellina, un abbraccio

    RispondiElimina
  28. Un abbraccio tesoro e buon rientro!

    RispondiElimina
  29. Domani riprenderò il tuo post.. Inizio seriamente a preoccuparmi.

    RispondiElimina
  30. Ciao Stella,domani c'è la manifestazione contro la legge bavaglio .Ho inserito un post ,per domani dobbiamo mobilitarci anche noi a sostegno della libera espressione .Aspetto suggerimenti per iniziative,ciao a presto

    RispondiElimina
  31. Ah dimenticavo ,per tutti ecco il link del post.Grazie di cuore

    RispondiElimina
  32. Sei sempre attento e vigile!
    Grazie!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...