16/11/09

30

LEZIONE DI GRAMMATICA


DIFFERENZE FRA IL MASCHILE E IL FEMMINILE

Un cortigiano = un uomo che vive a corte

Una cortigiana = una mignotta

Un massaggiatore = un Kinesiterapista

Una massaggiatrice = una mignotta

Un professionista = un uomo che conosce bene la sua professione

Una professionista = una mignotta

Un uomo di strada = un uomo duro

Una donna di strada = una mignotta

Un uomo senza morale = un politico

Una donna senza morale = una mignotta

Un uomo pubblico = un uomo famoso, in vista

Una donna pubblica = una mignotta

Un uomo facile = un uomo con il quale è facile vivere

Una donna facile = una mignotta

Un intrattenitore = un uomo socievole e affabulatore

Una intrattenitrice = una mignotta

Un adescatore = un uomo che coglie al volo persone e situazioni

Un'adescatrice = una mignotta

Un uomo molto disponibile = un uomo gentile

Una donna molto disponibile = una mignotta

30 commenti:

  1. Ecco!
    Non è giusto!
    ufffffffffff
    sto mondo è privo di fantasia, noioso e ingiusto!
    :(
    carino però questo post....mi hai fatto ridere!
    Buona settimana stellina!
    azzurra

    RispondiElimina
  2. E poi ci raccontano della parità dei sessi!!!! carina comunque!
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Qui l'ironia sta nel fatto che son le donne che mettono al mondo i maschi che 'dettano' codeste frasi.
    C'è quasi da ridere eheheheheh
    Buon Lunedi :)

    RispondiElimina
  4. Constatazioni Amare ma Vere .. Un Bacio Stellina ;)

    RispondiElimina
  5. Una delle tante ingiustizie...però c'è il vantaggio che non serve il vocabolario. A parte gli scherzi, il linguaggio è al maschile. Esiste il femminile di "possessore", di sindaco, giudice...!!! No! Dunque...

    RispondiElimina
  6. Qui la "Grammatica" è diventata "Grammatico", nel senso che è solo di genere maschile...ma che monotonia!

    Ciao stellina, buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  7. E' vecchia, ma fa sempre ridere :D !

    RispondiElimina
  8. Prendiamola sul ridere ... anche se, a fondo,ci sono "verità" di comodo x i maschi che non rendono affatto giustizia alle donne!


    Cmq le donne sanno farsi valere e, credo che, questo lo sappiano anche moltissimi uomini.
    Ma bisogna ancora "lottare" per ristabilire l'equilibrio.
    Ciao tesoro, un bacio.

    P.S. ti ho inviato una mail

    RispondiElimina
  9. Sono un uomo, quindi un giusto e non ho tempo per cambiare, e' tardi.

    RispondiElimina
  10. Ciao cara Stella,povre done,
    per fortuna che qualcosa è cambiato, non tutti ragionano cosi'.nonna gianna.

    RispondiElimina
  11. Cara Azzurrina, da che mondo è mondo le discriminazioni ci sono sempre state, se questo post ti ha fatto ridere ne sono contenta!

    RispondiElimina
  12. Paoletta, se gli uomini non accettano la parità, è perchè hanno il timore di perdere il loro "prestigio".
    Per curiosità, leggi il post successivo.

    Un bacione, buona serata.

    RispondiElimina
  13. Ruby,ha visto giustissimo.
    Sono d'accordo con te, ridiamo pure!

    Buon lunedi sera.

    RispondiElimina
  14. Cara Zoè, siamo sempre in tempo a ribaltare il concetto...

    Un bacio a te.

    RispondiElimina
  15. Bruno, alèèèèèèèèè...ohoooooo!!!

    RispondiElimina
  16. Serenella, ci siamo rifatte con il post successivo, se vai a vedere...

    RispondiElimina
  17. Sirio, ti ho accontentato.

    Buona serata.

    RispondiElimina
  18. Sciuscia, sarà vecchia ma per certi uomini è attualissima.

    RispondiElimina
  19. Miryam, è vero.
    Se c'è ancora tanta discriminazione è perchè le donne lasciano correre su certi atteggiamenti tipicamente maschilisti.
    Però qualcosa sta cambiando, era ora!

    P.S. mail ricevuta e trasformata in post, grazie.

    Bacioni.

    RispondiElimina
  20. Natalino, per cambiare non è mai troppo tardi...

    RispondiElimina
  21. Cara Gianna, e meno male!
    Non dobbiamo essere troppo permissive con i "signori" maschietti.

    Baci baci.

    RispondiElimina
  22. MAI RISCONTRATA TANTA CHIAREZZA DI PENSIERO!
    RIPETO: MA DOVE LE TROVI?

    RispondiElimina
  23. E-mail che mi arrivano e google...
    Sara.

    RispondiElimina
  24. E la prima coppia?

    Adamo = uomo, tutti quelli sopra elencati.
    Eva, che significa donna ma di origine incerta = la prima mignotta.

    Però, fammi pensare, se è così per Eva chi è l'altro o gli altri? Il Creatore? Oppure i demoni simboleggiati come serpenti?

    Gaetano

    RispondiElimina
  25. Gaetano mi hai fatto ridere, grazie!

    RispondiElimina
  26. Fortuna che ti sei rifatta con il post successivo! Altrimenti povere donne......
    Saluti carissima!!!

    RispondiElimina
  27. quanta strada... per avere pari oppurtunità! ciò che hai scritto è davvero tutto vero, purtroppo...

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...