12/11/09

62

INNAMORAMENTO



Il caro amico Leone tempo fa ha pubblicato questo post che mi ha colpita, in quanto dava conferme ad un mio pensiero :

possono nascere simpatie particolari o innamoramenti tra i lettori di un blog?

La simpatia è un sentimento che può nascere fin dal primo approccio, senza rendercene subito conto.

Successivamente, scrivendoci, spesso confermiamo la prima impressione positiva.

Allora, cominciamo a sentirci attratti da quella persona, perché in essa troviamo tante affinità:

di tipo culturale, educativo, politico, religioso, emozionale...

e la condivisione potrebbe portare ad un rapporto stretto...

Siete d'accordo?


"@ mailing...@"


Chi dice certo - l'amor virtuale
Non esiste! -, ha, credo, poca fantasia.
Due stente formule di psicologia
E sei bollato da : “adolescenziale”.

Tutto inizia molto casualmente
(...I blog non hanno serrature)
Un frammento tra le sue scritture...
E afferri “l'attimo fuggente”.

E non si vede e non si sa chi sia
Quella “bloggista” microfotografata
Ma poi ti invade una allegra follia
timida inizialmente, poi sfacciata...

Uno scambio di mail, per cominciare
E nasce qualcosa, un desiderio
Poi tante mail e ti domandi : ӏ serio
Inviarsi “sensazioni” senza... fare ?”


No...o si...ma l'impazienza prende...
Lavori e giri una giornata intera
Poi la morosa...che cosa intende
Fare...stare oppure no, stasera...?


Va... Tu apri il terzo Larsson...lo riponi
Fino a ieri lo divoravi quel noir
Esagerato: Lisbeth, stasera... au revoir
Poco interesse per le sue investigazioni...


Apri il computer. Clicchi sulla posta...?
Vedi tra le mail la sua risposta...!
Un calore ti pervade mente e cuore
Sarà virtuale ma sembra quasi ....... :-DD

Leone

62 commenti:

  1. condivido al 100%
    puo' succedere
    buona serata Stella
    ciao Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  2. Son sempre stato convinto che dietro un blog c'è sempre un essere umano e tutte le idee, le impressioni e i sentimenti espressi son sempre molto umani, veri e non virtuali. Certo, ci saranno anche persone poco sincere, ma i miei blog-amici mi sembrano tutti abbastanza veri. Un caro saluto, Fabio

    RispondiElimina
  3. ci si innamore della situazione, del "gioco" , non di una persona che non conosci.... è facile, basta un click e te la immagini come vuoi !

    RispondiElimina
  4. Certo che si!
    La rete è fatta di persone, quindi è naturale che avvengano sintonie di natura spirituale, che a volta sbocciano in qualcos'altro.

    RispondiElimina
  5. Concordo con tutti voi.
    Le amicizie e gli amori possono nascere ovunque, Internet compreso.
    Ed io ne so qualcosa :-)

    RispondiElimina
  6. Molte cose possono capitare,che è poi anche naturale,sentire un certo qualcosa x la persona,che sta comunicando in quel momento con te.
    Tutto questo è molto bello,x e-mail anche, si sviluppa un certo rapporto + intimo questo è vero,e la cosa ci rende felici,che sia amore?
    Non ho una vera risposta,ma è uno scambio di molte sensazioni belle e divertenti,poi se dopo nasce l'amore se si abita vicini è bello,ma se no niente,è sempre bello.
    é divertente tutto x quanto riguarda i blog,i commenti sono belli e servono x un certo tipo di confronto,io ho preso come tante persone questa avventura del blog in modo molto serio nel senso che ci credo.
    Bello il tuo post Leone ciao,buona serata Stella.

    RispondiElimina
  7. certamente, puo accadere, sopratutto se si è liberi mentalmente da qualsiasi condizionamento.
    Ciao

    RispondiElimina
  8. Ciao stella, finalmente ti ho aggiunta nel mio blog, ti avevo solo su fb, così ora passo più facilmente dal tuo blog. iguardo all'argomento, credo che gli amori o le amicizie possono nascere in qualunque posto... e su internet è più facile parlare anche per chi come me di persona tengo a chiudermi un pò, però è facile prendere anche delle cantonate. Io in internet mi sono innamorata e lo siamo tutt'ora ci siamo conosciuti 5 anni fa, venivamo tutti e due da una separazione... ed ora abbiamo un bimbo di 4 anni. veloci eh? Comunque come sto bene con lui non sono mai stata bene con nessuno, all'inizio mi vergognavo un pò a dire che ci eravamo conosciuti su internet... ed invece vedi ora... lo scrivo anche su un blog. ciao a presto Stella

    RispondiElimina
  9. Si cara stella,penso di si puo'
    succedere perche'no.Io faccio parte di questo blog da poco,ma devo dire che lo apro con emozione,ormai sono diventata la
    nonna di tutti voi e vi voglio bene, un abbraccio Stellina
    nonna Gianna.

    RispondiElimina
  10. penso proprio di sì, d'altronde un blog è un diario semi pubblico no? allora un po' di trasparenza dei sentimenti ci vuole!

    RispondiElimina
  11. Si Buba, hai ragione.Ma come già avevo detto a Stella in un commento,se, per un fortunato caso,tra i due "mailers",c'è un'affinità di fondo, emozionale e, ora aggiungo, una "leggera" patologia comune o una situazione non ideale nella sfera sentimentale,può nascere qualcosa di molto elettrizzante.E anche molto sensuale...ma al riparo dai sensi più pericolosi.:-)))

    RispondiElimina
  12. Michele, sempre comprensivo...

    RispondiElimina
  13. Buba, vale il commento di Leo.

    RispondiElimina
  14. Achab grazie del tuo commento condivisibile.

    RispondiElimina
  15. Paola, bellissima testimonianza la tua!
    Auguri di cuore.

    RispondiElimina
  16. Gianna è bello ciò che scrivi.
    Un abbraccio grande.

    RispondiElimina
  17. Fabio da parte mia trasparenza completa.

    RispondiElimina
  18. Tutto è sempre possibile, nei sentimenti poi ...... quante storie per corrispondenza, da una banchina all'altra di una stazione,accese per un nulla e continuate nel tempo, cresciute lontane senza mai spegnersi. Ogni forma d'amore è potente e rivoluzinaria.
    Un bacio lucente Stella

    RispondiElimina
  19. Tutto è possibile...ma con prudenza!
    Baci sorellina!

    RispondiElimina
  20. Marina, la prudenza prima di tutto, sicuramente!

    RispondiElimina
  21. Non credo che ci si possa innamorare di una persona solo tramite scambi epistolari o simili.
    Come potrei amare una persona senza sapere che odore ha?
    (non è una battuta)

    RispondiElimina
  22. Marina,prudenza si ma anche entusiasmo,disponibilità,un pò di follia e desiderio di dare, che è contagioso.Altrimenti il gioco neanche comincia.Ciao!

    RispondiElimina
  23. Sciuscia chiaramente qui si intende in maniera platonica.
    ...proprio come nel 200.

    RispondiElimina
  24. Sciuscia,considerato il senso in questione (il più "sensuale" dei cinque...), la tua è una giusta obiezione.Ma superabile...considerato che le donne ( anche noi) usano profumi,balsami ecc...Se ci dovesse essere poi l'incontro "reale" e la foto non fosse chiara o troppo recente, annusi l'aria.E' un ritorno a una dimensione animale, feromonica. :-)))DDD

    RispondiElimina
  25. Tutto può succedere...basta stare attenti a non incontrare la persona sbagliata...esattamente come nella vita "reale"! Un abbraccio, Stella

    RispondiElimina
  26. Anto, proprio come nella vita reale...hai ragione.

    RispondiElimina
  27. Ciao Stella,

    un argomento alquanto delicato oggi.
    Sono certa che qui, nel mondo virtuale, possano nascere amicizie bellissime ,ma sono molto scettica riguardo l'amore. Quando accade è più infatuazione. Cerchiamo affetto e approvazione ,il bisogno di sentirsi capiti,di tenerezza, di piacere,di sapere che possiamo rifugiarci in qualcuno, qualcuno che c'è per noi ma che in fondo non conosciamo.
    Bisogna essere molto prudenti .

    RispondiElimina
  28. Alessandra sono d'accordo con te.

    RispondiElimina
  29. Ciao stellina, sono d'accordo con la tua ipotesi.
    La simpatia verso un/una blogger può essere immediata,successivamente quella che era la prima impressione viene confermata dalle affinità che non escludono l'innamoramento, che però necessita della conoscenza "vis-à-vis", direbbero i nostri vicini al di lè delle Alpi...

    Un bacione.

    RispondiElimina
  30. L'incontro è un'altra storia, Sirio.

    RispondiElimina
  31. Caro Leone, la prudenza non esclude l'entusiasmo e la disponibilità, ma serve ad evitare di farsi male...

    RispondiElimina
  32. Tutto è possibile. Ma concordo con Marina. Ci vuole la giusta dose di cautela.

    RispondiElimina
  33. Ma è l'amore che è un mistero ..
    Tutto ciò che lo riguarda è possibile!
    Poi, mi sembra che nella composizione di Leone si faccia riferimento all'attimo fuggente, che si protrae nel tempo e che lascia dentro emozioni e sensazioni ... in precisi istanti e che si tasportano anche nelle situazioni quotidiane , ovviamente con la forza del pensiero.
    Gioco mentale che si realizza in "effetti psicosomatici"...
    Almeno così credo di aver interpretato

    L'incontro , se dovesse esserci, sarebbe tutta un'altra storia!!!:DDD

    Ciao Stella, oggi sono stata al mare a Sorrento... calmo e stupendo ... bellissimo il mare in questa stagione.

    Un bacio!

    RispondiElimina
  34. Commento Off Topic:

    Ciao! Sono l'amministratore del blog "Ricette Blog". Che ne pensi di uno scambio link? :)

    Blogroll di "Ricette Blog"

    RispondiElimina
  35. Accade, certo che accade. Quindi, la cautela è d'obbligo.
    Ciao Stella buona giornata!

    RispondiElimina
  36. CAUTELA : non tutti siamo onesti e trasparenti??

    RispondiElimina
  37. Miryam, Leo parla di emozioni e sensazioni come accade per i primi incontri tra adolescenti...

    Sei andata a Surriento, che meraviglia!
    Tanti baci

    RispondiElimina
  38. Caro Andrea, benvenuto.
    Se ti inserisci tra i miei lettori posso raggiungerti, lì ho il blogroll.

    RispondiElimina
  39. simpatia e affinità nel modo di pensare forse si, ma l'innamoramento preclude emozioni al contatto e alla vista e questo mondo non ce lo consente....poi ci sono quelli che falsivicano le carte solo per apparire....di virtuale non esiste nulla....
    ciao stella, roberta augurandoti una buona giornata.

    RispondiElimina
  40. Ciao carissima Stella, c'è un premio per te su mio blog, quando vuoi passa a ritirarlo!!!
    Un bacione e buona giornata!!!
    Ciao
    Maria Rosa

    RispondiElimina
  41. Roberta è emozionante anche leggere uno scritto...
    Stiamo parlando appunto di affinità che ti può portare ad un rapporto più intenso.
    Lieta giornata.

    RispondiElimina
  42. M Rosa mi pensi sempre, grazie!
    Bacini a Oceania.

    RispondiElimina
  43. Cara Stella,
    Per i giovani è un'altra cosa, è di più di gran lunga, poiché il reale e virtuale, essendo entrambi potenzialmente piacevoli, si sommano e si sta ogni momento come in paradiso.
    Ecco una spiegazione, per quella dei giovani, che porta a rispondere alla domanda sull'innamoramento virtuale di no o a limite ni.
    Dunque restano gli altri, quelli della seconda e terza età, che in molti casi si sentono afflitti, appesantiti in tanti modi. E se non fosse per i freni della ragione molto ferrea in alcuni, l'innamoramento è un fiore che sboccia senza nemmeno irrorarlo di acqua che è l'affinità in tanti modi. In quanto a vedere realizzato anche l'amore reale può anche essere possibile, ma si rischia di vederlo anche naufragare o comunque inquinare e così corromperlo del tutto.
    Meglio amarsi solo sul web, dove ci si incontra per stare svincolati dalla pesantezza delle faccende domestiche e quant'altro della routine quotidiana.
    Il web ha di buono, per alcuni però, che ci si esercita alla riflessione. Si diventa perfino poliziotti per fare indagini a tutto campo, poiché internet è una immensa fonte di informazioni, dove sai ogni cosa ipso fatto. Questo per dire che l'innamoramento è frenato e capita di contrarre rapporti virtuali dopo aver chiesto informazioni al parroco del paese di lei o di lui, cosa che si faceva nel passato (un modo di dire).
    Ma in generale questo non vale, perché se si sbircia nei blog, quasi tutti dialogano scrivendo di getto, naturalmente le frasi si limitano a pensieri limitati ed espressi molto spesso in modo frammentato e anche scorretto ortograficamente.
    Quindi poche riflessioni che precedono lo scorrere delle parole sul web.
    Nessuno ci bada ma l'innamoramento sul web, ma anche altre cose della relazione fra persone, scaturisce in seguito a certi presupposti maturati in precedenza. Ed è come aver predisposto una macchina pigiando certi tasti ed alla fine si dà l'input all’azione di innamoramento – mettiamo.
    E questo vale anche per l'impostazione che hai dato tu, Stella, nell'allestire il post sull'innamoramento virtuale.
    Ho notato che è come se avessi preso delle precauzioni, ma tu non lo sai. Qualcosa ha predisposto davanti a te i tasti da pigiare via via prima di dare l'OK finale per questo post sull'amore virtuale.

    Primo tasto (per non andare troppo in profondità). Un ideale amore sognato da molte "Cenerentole":
    La "Bela Rosin" e il re Vittorio Emanuele II, la storia più affascinante di Mirafiori ( TORINO ).

    Secondo tasto. Uno spazio temporale con un album di ricordi da conservare:
    La poesia di Carducci, San Martino, che culmina "nel vespero migrar", un'ora zero all'insegna del timor di Dio, ma che è anche l'inizio di un nuovo giorno, come di una ruota vitale che non dispiace.

    Terzo tasto. E qui è chiaro come il sole che si anela un innamoramento che non deve avere pause. Ecco gli 11 alimenti afrodisiaci... in ordine di efficacia. "Cibi per la coppia".

    Quarto tasto. Dulcis in fundo, ma in senso ironico (ma fino ad un certo punto), le dolenti note derivanti dal contrarre rapporti d'amore stretti che sfociano nel matrimonio, le implicazioni di una famiglia ingombrante, addirittura "15 gatti" (vale come simbolo, e non necessariamente riguardano la prole. A volte un solo figlio vale per 15). Il racconto del post, una volta pigiato il quarto tasto, quello dei guai, fa sorgere l'assillo di sbarazzarsi dei "15 gatti" (vale sempre come simbolo). Nei due amici si possono intravedere i due della coppia che non solo non amano i "15 gatti", ma non si dimostrano nemmeno uniti nel liberarsi dei "15 gatti".
    Fatto è che alla fine sono propri i benedetti "15 gatti" a far salvo il padrone dei "gatti" dal perdersi dietro alle "gonnelle" virtuali del web, da intravedersi nell'amico che gli suggerisce le soluzioni per sbarazzarsi dai "15 affanni" quotidiani.

    Cari saluti e buona giornata,
    Gaetano

    RispondiElimina
  44. ciao Stella,
    ho letto il tuo commento
    i giochi in corso adesso sono 2
    1)11 premi x 11 ruote,mi devi lasciare 1 solo numero,quindi commntando il post(puoi vedere i disponibili nella sidebar sorro il nome del gioco),mettere nel tuo blog,dove vuoi,il nome del gioco oppure il mio blog,oppure la foto del gioco,insomma tutto quello che conduca a me.L'estrazione avverrà il 24 dic tramite il gioco del lotto.

    2)il secondo gioco si chiama"la nazionale" e per partecipare mi devi lasciare 3 numeri,commentando il post(i numeri liberi li puoi trovare nella sidebar sotto il nome del gioco),mettere come sopra qualsiasi cosa che riconduca a me.
    L'estrazione avverrà il 15 dic sempre con il gioco del lotto.
    Spero sia stata chiara.Se ci sono dubbi ricontattami
    Lucia

    RispondiElimina
  45. Gaetano, dopo questo commento, mi sono innamorata di te.
    Ti ammiro molto.

    RispondiElimina
  46. Lu, spero di aver capito.
    Grazie!

    RispondiElimina
  47. Ciao stellina, puoi leggere qua in merito alla cometa che attraversa il mio blog:

    http://graficscribbles.blogspot.com/2009/11/la-cometa-che-attraversa-il-blog.html

    per l'amore ... credo si aun fiore che può nascere ovunque!
    :)
    ti lascio un bacio e fammi sapere se il codice funziona!
    azzurra

    RispondiElimina
  48. Cara Azzurra grazie, ma non mi sento di modificare l'html, sono ancora troppo imbranata.
    E per la polverina rossa alla freccina del mouse?

    RispondiElimina
  49. io un tempo frequentavo una chat e lì ho conosciuto molte persone, non solo uomini, che ancora sento e frequento, è in effetti ci avevo trovato anche un amore durato 4 anni nonostante la lontananza

    RispondiElimina
  50. Zefirina, 4 anni?
    Sono tanti...

    Mi dai anche tu conferma che il web agevola determinati rapporti.
    Grazie della tua testimonianza. Bacione

    RispondiElimina
  51. internet è un mezzo di comunicazione come un altro..quello che conta è come e con quale intenzione si usano i mezzi.
    Dietro un PC cè la persona quindi è naturale come dice Sara che avvengano sintonie di natura spirituale, che a volte sbocciano in qualcos'altro.

    Buona serata

    RispondiElimina
  52. Falco, sono d'accordo con te!

    RispondiElimina
  53. stella..scusami..letto adesso della polverina alal freccia dle mouse...
    forse vuoi dire le stelline....scusami tanto...posto il codice sul blog....
    un bacio!
    azzurra

    RispondiElimina
  54. Azzurrina, vero, ma bisogna modificare nuovamente quello che non so fare..
    Pazienza!
    Bacioni

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...