17/11/09

45

BUON DIVERTIMENTO : cani e gatti

Un cane e un gatto che si baciano affettuosamente.
Molto teneri...





Il piano è proprio per tutti...







Divertente...



45 commenti:

  1. Stella,
    il micio che suona mi ha fatto impazzire.
    Devo dare lezioni alla mia Alexia,
    chissà che possa imparare a suonarlo come questo simpatico amico!!!!
    Buona serata,
    ✿ ூAlexiaூ ✿

    RispondiElimina
  2. l'ultimo video è irresistibile e le ultime immagini? troppo simpatiche...
    anni fa avevo un cane che prima di mangiare lui, lasciava che si servisse il gatto del vicino e lui lo guardava...dormivano anche insieme.

    RispondiElimina
  3. ciao stella,che belli simpatici e
    teneri.buona serata,un bacino.
    nonna gianna.

    RispondiElimina
  4. Gli adorabili amabili eterni affettuosi piccoli amici del cuore.

    RispondiElimina
  5. Ma che carini...
    Amo molto gli animali,ho tre cani che sono adorabili anche quando combinano i "casini" in giardino...
    mi arrabbio, a vlte faccio finta,e loro abbassano le orecchie e si mimetizzano, poi basta solo un cenno e saltano felici e scatenati.
    I video sono tutti bellissimi,ma quello del gatto "Beethoven" è grandioso...
    Grazie Stella per avermi regalato questi minuti di sano rilassamento.

    Baci e abbracci!

    P.S. Mi hai consigliato la lettura di un post sul mio blog ,ma ti sei dimenticata di incollare il link!

    RispondiElimina
  6. cara Stella a me i gattini piacciono tanto, mia figlia de a 2 di circa 4 mesi tutti neri è una meraviglia!!!
    Se passi da me trovi qualcosa per i miei cari visitatori, e naturalmente per te in particolare
    un abbraccio forte, Tomaso

    RispondiElimina
  7. Nora la gatta pianista è un mito assoluto. Fantastica Miaooooooo
    Un bacio Starlosa

    RispondiElimina
  8. Carinissimi: il secondo è Nora, la micina che suona il pianoforte; ne esiste uno di lei che è fenomenale; non riesco più a ritrovarlo! l'ultimo è bello, anche per quella bella canzone che gli fa da sfondo.
    Ciao, buonanotte.

    RispondiElimina
  9. Che belli! Mi hai fatto ritornare in mente il mio Rusty, lui si che poteva lavorare in un circo.

    RispondiElimina
  10. che fantasia!
    bellissimi
    gli animali non finiscono mai di stupirmi
    ciao
    Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  11. ciao Stella
    buonagiornata!

    ^__________^

    che belli i video che hai scelto!!!

    RispondiElimina
  12. Sono tutti belli, ma il micio pianista è favolosoooo!
    Lo so stellina, sono di parte...ma non ci posso fare niente!

    E' un buon inizio di giornata,grazie!

    RispondiElimina
  13. I nostri amici a 4 zampe non finiscono mai di stupirci.
    Ti auguro una buona giornata a presto

    RispondiElimina
  14. Bacissimi Chica, buona giornata!

    RispondiElimina
  15. Alexia ora so che hai una micia.
    Falle coccole da parte mia.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  16. Raggio allora non regge il detto: si sono azzuffati come cani e gatti...

    RispondiElimina
  17. Carissima Gianna, un bacione a te!

    RispondiElimina
  18. Raffaele, ottima affermazione!

    RispondiElimina
  19. Buongiorno Stella... che belli questi video.
    Avevo proprio bisogno di un'infusione di tenerezza.
    Un abbraccio a te!

    RispondiElimina
  20. Buon Giorno Carissima Radiosa Stella del Mio Cuore,

    molti sono gli amici che amano i nostri affettuosi amabili fratelli minori, su questa bella verità che ci accomuna tanti vorrei rimarcare un concetto che anche se nella sintesi meglio ci fa capire come possiamo comunicare con i nostri meravigliosi amabili piccoli/grandi amici.

    Io channeling è una forma naturale di comunicazione tra esseri umani ed esseri angelici, spiriti della natura, entità non-fisiche o perfino animali e animali domestici. Un canalizzatore è molto simile a un traduttore o a un interprete. Il canalizzatore si permette di sentire o percepire la comunicazione che viene da un altro essere, poi vi applica delle parole umane per comprenderla o perché sia compresa da altri umani.

    Un canalizzatore può scegliere chi o cosa vuole canalizzare. Fin dal momento in cui l’altra parte è interessata a comunicare, il collegamento avviene e la canalizzazione può iniziare. Per esempio, molte persone canalizzano l’Arcangelo Michele. Se egli è d’accordo a comunicare con il canalizzatore, comincia il flusso di informazioni non-verbali.

    Il canalizzatore riceve le informazioni a livello intuitivo o emotivo, e poi la sua mente converte la serie di informazioni in parole. Diversamente da quanto comunemente si crede, le entità di solito non utilizzano i linguaggi umani perché considerati scomodi e sgraziati. La più ricca essenza del loro messaggio viene trasferita con un’elegante serie di emozioni sensoriali.

    Un altro comune fraintendimento è che il canalizzatore debba entrare in un profondo stato di trance, o abbandonare il corpo o la mente all’entità. Canalizzare è molto simile a qualsiasi altra forma di comunicazione, che sia un linguaggio verbale, del corpo, un profumo o una forma artistica.

    Tutti questi linguaggi comunicano un messaggio, e il messaggio è soggetto alla comprensione del ricevente. La maggior parte dei canalizzatori attuali più famosi, come Lee Carroll (Kryon), Steve Rother (il Gruppo) e Ronna Herman (l’Arcangelo Michele), sono canalizzatori consci. Sono consapevoli di se stessi e di ciò che accade nella sala. Focalizzano i loro sensi e la loro attenzione sull’entità che stanno canalizzando, e poi interpretano il messaggio. I canalizzatori contemporanei di solito non lasciano il loro corpo né abbandonano la loro mente durante il processo di comunicazione.

    RispondiElimina
  21. Canalizzare gli animali domestici è una delle forme più facili di quest’arte. Gli animali, naturalmente, non usano il linguaggio umano ma hanno un intenso desiderio di comunicare con gli umani. Semplicemente, abbandonate l’idea di sentire delle parole e permettetevi di “percepire” il vostro animaletto. Quando vi aprite al sentire, la mente inizia in modo naturale a mettere delle parole o delle frasi semplici al vostro sentire così che la vostra coscienza umana capisca maggiormente la comunicazione. Se volete comunicare con il vostro animale, lasciate andare il bisogno di usare le parole. Permettete, invece, alle vostre sensazioni di aprirsi al flusso con il vostro animaletto. Con questo tipo di comunicazione, nelle fasi iniziali del processo, potrebbe essere utile immaginarsi o visualizzare mentre si comunica con il proprio animale. Man mano che vi sentite sempre più a vostro agio ed esperti a canalizzare con il vostro animale domestico, le informazioni fluiranno più prontamente e facilmente, e non sentirete nemmeno il desiderio di utilizzare delle immagini.
    Alcune persone temono di canalizzare perché non capiscono il processo, o pensano che possa entrare un’entità oscura o negativa. Ma il canalizzatore ha sempre la scelta di chi o cosa vuole canalizzare, proprio come ha la scelta con chi vuole come amici o soci in affari. Il canalizzatore può insistere nel conoscere il nome o l’origine di un’entità o essere angelico che vuole comunicare con lui. Proprio perché l’entità desidera comunicare, ciò non significa che sia per forza un’entità illuminata, e i canalizzatori esperti lo sanno. Il canalizzatore deve discernere da se stesso il livello di illuminazione dell’entità e il valore delle sue informazioni. Alcune entità amano solo chiacchierare; altre possono avere un secondo fine; e ci sono anche molte entità che desiderano offrire guida e consiglio illuminati.

    PROVARE PER CREDERE

    RispondiElimina
  22. Miryam gli animali sono adorabili, come i bambini...

    Sono passata da te.
    Abbraccio infinito.

    RispondiElimina
  23. Grazie Tomaso, sei stato gentilissimo.

    RispondiElimina
  24. Aglaia...non fa mai male...almeno il sorriso, anzi!

    RispondiElimina
  25. Feli, non ti sfugge proprio nulla...
    Bacio.

    RispondiElimina
  26. Veneris, immagino come lo ricordi con nostalgia...

    RispondiElimina
  27. Quanto ci sorprendono questi animali, eh?

    RispondiElimina
  28. Oddioooooooo che belli, tenerissimi, troppo divertenti. Quante cose ci possono insegnare gli animali!! Loro non badano alla diversa specie, sanno diventare tenerissimi con un cuccioletto e si sentono subito mamme e non importa se loro sono cagnoline ed il cucciolo un gattino. Avevo letto di una gattina che ha allevato un topo...e doveva combattere con tutti i gatti del quartiere per difenderlo. Ciao Stella sempre interessante ciò che pubblichi. Bruna

    RispondiElimina
  29. Michele, ti sei commosso? Lo capirei.

    RispondiElimina
  30. Sirio, a te buona fine di giornata.

    RispondiElimina
  31. Cavaliere infatti, buona serata.

    RispondiElimina
  32. Kais, tanta tenerezza anche da parte mia...

    Baci

    RispondiElimina
  33. Caro Raffaele, sono convinta che tra il padrone e il suo cucciolo c'è intesa e si capiscono vicendevolmente...
    Grazie delle tue preziose informazioni, sei informatissimo!

    Buona serata.

    RispondiElimina
  34. Angelo, sono più amorevoli di tante persone.

    RispondiElimina
  35. Bruna, bentornata!
    Tutto vero ciò che affermi...
    Un bacione.

    RispondiElimina
  36. Che belli!!!!!!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  37. accipicchia certo che a grafica sei espertissina anche tu !!!!
    quante immagini gradevoli che ho visto

    ciao Pat

    RispondiElimina
  38. Pat, non sono io la grafica, purtroppo!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...