03/11/09

54

ANCORA INFLUENZA A/H1N1

Avevo già postato sull'influenza suina qui ma c'è ancora tanta confusione in noi...
pertanto mi sembra utile leggere questi dettagli del dottor Gava sulla vaccinazione antinfluenzale.

Roberto Gava

Il Dott. Roberto Gava si è laureato in Medicina all'Università di Padova, si è specializzato in Cardiologia, Farmacologia Clinica e Tossicologia Medica, per poi perfezionarsi in Agopuntura Cinese e Omeopatia Classica.
Dopo dieci anni di lavoro in ambiente universitario ed essere stato autore di libri di Farmacologia e di più di un centinaio di pubblicazioni scientifiche, da una quindicina di anni sta cercando di studiare gli approcci medici non convenzionali, rivedendoli anche alla luce delle attuali conoscenze scientifiche, essendosi convinto che il medico deve aprirsi a molte tecniche terapeutiche scegliendo di volta in volta per il suo paziente quella che è più appropriata.

Dettagli

Tutto quello che devi sapere per tutelare davvero la tua salute e quella dei tuoi cari:

l’influenza A/H1N1 è molto contagiosa ma poco pericolosa;

i vaccini antinfluenzali sono praticamente tutti inefficaci e comunque meno utili delle più comuni e banali misure di igiene personale;

i vaccini antinfluenzali e i farmaci antivirali possono essere molto pericolosi per alcuni soggetti;

il vaccino contro l’influenza A/H1N1 è totalmente inaffidabile, sia perché non è stato sufficientemente sperimentato, sia perché la sua efficacia è del tutto teorica, sia perché la sua innocuità è completamente ipotetica e infine perché sarà un vaccino che conterrà alte dosi di mercurio e di un adiuvante tossico che è stato aggiunto per cercare di accrescerne la bassissima efficacia;

● l’irremovibilità con cui l’OMS porta avanti la sua politica pro-vaccinazione di massa è tanto sospetta quanto antiscientifica e molti ricercatori si chiedono cosa si nasconde dietro questa vaccinazione.

Già da alcuni anni i mass media trasmettono notizie allarmanti su possibili infezioni pandemiche che dovrebbero provocare milioni di morti.

In questi ultimi mesi anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha preso una posizione più definita del solito nei confronti dell’influenza A/H1N1, detta “Suina”, che ha inspiegabilmente e fin da subito chiamato “Pandemia 2009”.

In realtà, se si va alle fonti delle varie notizie, se si analizzano obiettivamente i dati scientifici disponibili confrontandoli con quelli della comune influenza stagionale e se si interrogano gli esperti di virologia e di epidemiologia, emergono subito molte evidenti contraddizioni.

Ogni persona ha non solo il diritto, ma anche il dovere, di informarsi adeguatamente su questo argomento, sia per dare il proprio vero “consenso o dissenso informato” alla vaccinazione, ma anche per consigliare i propri familiari che non potranno né informarsi né proteggersi: i bambini e gli anziani.

Questa pubblicazione nasce da un attento e approfondito studio di tutta la letteratura scientifica sull’argomento e, in particolare, è il frutto della consultazione dei ricercatori che sono notoriamente indipendenti dalle spinte commerciali che muovono i grandi interessi sanitari.

Oggi non possiamo più credere a priori ai mass media, ma neppure ai grandi enti governativi che dovrebbero salvaguardare il nostro bene. Noi siamo i primi responsabili della salute nostra e dei nostri figli e se demandiamo ad altri il compito di salvaguardarla, rischiamo di perderla, talvolta anche in modo irreversibile.

54 commenti:

  1. dare informazioni corrette è il primo compito dei mass midia...purtroppo c'è molta confusione e speculazione.
    personalmente credo che intorno a questa influenza vi siano molti interessi sopratutto da parte delle multinazionali, mi meraviglia il fatto che quest'anno non si parli dell'influenza stagionale che solitamente è molto più mortale di quella suina....il post che hai postato mi trova molto d'accordo per i principi riguardanti la comunicazione e le sperimentazioni fatte ma mi lascia un po' indifferente visto che l'autore della scheda è un medico che ha scelto l'omeopatia, pratica in cui io non ripongo la mia fiducia.
    Ciao stella, buona giornata.
    roberta

    RispondiElimina
  2. Un influenza normale ,quella stagionale di tutti gli anni fa più morti di questa H1N1. E tutti quei morti dell'influenza stagionale non ne parla nessuno.
    Prima avevano detto che i vaccini li davano a novembre ora a Gennaio!

    Da noi le scuole sono dimezzate , su 27 ne siamo 9.

    Ciao!

    RispondiElimina
  3. Ciao Stella, io sinceramente ho più paura del vaccino che dell'influenza nel senso che in così poco tempo non credo si possa creare un vaccino sufficientemente efficace e sicuro. E poi da qualche parte ho letto che l'influenza "normale", cioè quella che noi non temiamo, lo scorso anno ha fatto 8 mila vittime. Per cui tutto questo allarmismo e la paura che si sta incutendo nella gente mi sembra assolutamente spropositata e fuori da ogni logica.
    Ciao baci.

    RispondiElimina
  4. Riassunto: il vaccino manco morto.

    RispondiElimina
  5. Roberta condivido tutto, io non mi sottopongo a vaccinazione.

    RispondiElimina
  6. Deddy, la paura di alcune persone che conosco si fonda proprio sul fatto che dell'influenza A si contano i morti giorno per giorno, mentre per quella stagionale questo non avveniva.

    RispondiElimina
  7. Mari si sta incutendo paura soprattutto nelle persone che si suggestionano...e negli ipocondriaci.

    RispondiElimina
  8. Sciuscia : morto non ti serve più...

    RispondiElimina
  9. E le contraddizioni continuano.
    Ho appena letto quanto segue :

    (ANSA) - NAPOLI, 3 NOV - Era un musicista e non un medico l'uomo di 37 anni che, affetto da influenza H1N1, e' morto all'ospedale di Salerno.''Ferdinando era conosciuto e amato da tutti - ha detto il sindaco di Altavilla Silentina dove viveva - viveva in pieno la comunita' e la notizia della sua morte e' un dolore immenso''. Appassionato di jazz Fernando, 37 anni, suonava la tromba. Aveva gravi problemi di salute aveva subito un trapianto al rene e da anni si sottoponeva alla dialisi.

    No comment!

    RispondiElimina
  10. ma non mi passa manco per la mente.... ho fatto dei vaccini per andare in Africa e oggi mi pento dell'azione ... figuriamoci in questo caso dove è tutto un fattore mediatico......

    tachipirina e passa tutto.....

    oggi sono tappato, pieno .. :-)

    RispondiElimina
  11. Bruno stai al caldo, un caro abbraccio.

    RispondiElimina
  12. i mass media stanno scatenando il panico!!!
    è vero. sono d'accordo

    RispondiElimina
  13. Io dato la mia età ogni anno vado dal medico di famiglia e faccio sempre linezione contro linfluenza normale, io ho piena fiducia del mio medico il quale mi ha detto!
    di non fare niente, solo di evitare tanti contati ravvicinati con altre persone, e lavarsi molto spesso le mani.
    IO e la mia dolce metà diciamo sempre sarà quello che Dio vorrà!
    Un abbraccio forte,
    Tomaso

    RispondiElimina
  14. Pupottina purtroppo è proprio così!

    RispondiElimina
  15. Tomaso fai bene a fidarti del tuo medico e a non allarmarti.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  16. Grazie delle nuove informazioni! io dovrei fare il vaccino antinfluenzale perché soggetto a rischio ma.... non mi fido e non ne faccio di niente! farò male? non so, ma se sbaglio pazienza, preferisco essere un soggetto a rischio che ....rischia!
    Bacioni

    RispondiElimina
  17. Paola consultati con il tuo medico e gli dici le tue perplessità...

    RispondiElimina
  18. ciao a tutti...grazie per le info...io ho trovato maggiori info sul libro a questo link http://www.librisalus.it/libri/l_influenza_suina_a_h1n1_e_i_pericoli_della_vaccinazione_antiinfluenzale_tutto_quello_che_devi_sapere_per_tutelare_davvero_la_tua_salute_e_quella_dei_tuoi_cari.php

    ciao

    RispondiElimina
  19. Davide è sempre Gava che scrive...

    Brutte notizie di Angela.

    RispondiElimina
  20. Sono totalmente d'accordo con il dott. Gava ed è da quando hanno iniziato a parlare di questa "suina" che sentivo puzza di speculazione.
    Come ogni anno, su ordine del cardiologo, io faccio il solito vaccino antinfluenzale dal medico di famiglia.
    Ne farei volentieri a meno, ma...

    RispondiElimina
  21. Ciao Stella,purtroppo io ho dei sospetti su questa pandemia come molti di noi.
    Ho letto in rete che il virus è composto da 4 ceppi diversi che non dovrebbero esistere in Messico dove ci è stato il primo caso;nel 2004 alcune fonti parlano che il virus della spagnola sia stato isolato da un corpo di un soldato trovato in perfetto stato a distanza di tanti anni, sembra strano che questo virus viene fuori proprio adesso.
    Io spero che non c'è la mano speculativa di qualcuno dietro perchè non è bello giocare con la salute di noi tutti.

    Per quando riguarda ancora l'influenza io non mi fido del vaccino ,pensa che mio suocero che ha avuto 3 interventi al polmone per carcinoma il medico gli ha sconsigliato il vaccino perchè poco testato.
    Comunque bisogna restare tranquilli l'influenza anche stagionale può portare complicazioni anche serie ;con questa influenza atipica i mass media ci navigano mettendo terrore e panico alla popolazione ,comunque chiediamo sempre parere al nostro medico di famiglia.
    Ti auguro una buona giornata e ti faccio i complimenti per il post molto esauriente,un saluto a presto

    RispondiElimina
  22. ci sono medici che rifiutano il vaccino...è detto tutto. finora le persone decedute avevano gravi problemi di salute. ogni giorno, però, abbiamo queste notizie all'ora di pranzo o cena. non se ne può più!!!

    RispondiElimina
  23. Avevo gia deciso che non avrei fatto il vaccino.

    Tanti amici di Luca hanno avuto quest'influenza e tutti si sono ristabiliti senza conseguenza alcuna...
    Grazie per questo aggiornamento molto importante.
    bacio e ciao.

    RispondiElimina
  24. sono troppo discordi i vari mass media.. cmq il vaccino è inefficace e in molti lo sanno. Da noi fa paura perchè ci sono stati alcunicasi :(

    RispondiElimina
  25. No-no-no, il vaccino non lo fò...
    Cara stellina, ho voluto metterla sul ridere perchè mai come questa volta si sta speculando sulla nostra salute, ad iniziare dalle multinazionali farmaceutiche (chiaramente appoggiate) per finire con l'errata informazione che propinano i media, più preoccupati a fare "la conta" dei decessi che a fornire notizie esatte.
    Ben vengano i chiarimenti del Dott. Gava!

    Un bacione.

    RispondiElimina
  26. Grazie Stella, la chiarezza non è mai troppa.....i media che dovrebbero informare sono divenuti "terroristi" dell' informazione per vendere di più, ormai si basano su chi strilla di più, più voce, più allarmismo, più lettori.
    Ciao:-)

    RispondiElimina
  27. Ormai da 15 anni mi vaccino contro l'influenza stagionale e debbo dire che funziona. Anche quest'anno mi sono vaccinato ed ora attendo anche il mio turno di vaccinazione contro questa nuova influenza.

    Sono un po' scettico sull'omeopatia.

    RispondiElimina
  28. Aldo, va' che sei un giovanotto ed è giusto che ti conservi così.
    Speculazione e disinformazione viaggiano insieme, che coppia...

    Un bacione.

    RispondiElimina
  29. Caro Cavaliere, le tue considerazioni non fanno una grinza, specialmente per quanto riguarda i mass-media che su questa influenza ci speculano alla grande.
    Condivido , anch'io non faccio il vaccino.
    Il tuo commento è stato stato molto esauriente.

    Buona serata.

    RispondiElimina
  30. Cara Raggio, non solo i vari TG, ma anche i giornali ci si mettono a titolare a tutta pagina...
    Hai fatto bene a sfogarti, almeno qui tra di noi le notizie sono quelle giuste.

    RispondiElimina
  31. Cara Rosy, ho pensato ad un aggiornamento conoscendo altre notizie, oltre a quelle che avevo già pubblicato, per il semplice motivo che adesso l'allarmismo sta crescendo a dismisura.

    Un bacio anche a te, buona serata.

    RispondiElimina
  32. Caro Arr, il vaccino oltre che inefficace in alcuni casi è addirittura dannoso, tanto più che non è stato testato a dovere.

    RispondiElimina
  33. Caro sirio, non ho niente da aggiungere al tuo commento scherzoso.
    Ne usciremo vivi?

    RispondiElimina
  34. Cara Teo, hai fatto centro senza mezzi termini.
    In che mani siamo...è fortunato chi ha un valido medico di famiglia e che il Signore ci assista!

    RispondiElimina
  35. Caro Sergio, sull'omeopatia sono scettica anch'io.
    Per quanto riguarda il vaccino, è proprio il caso che tu ne faccia due?

    Buona serata.

    RispondiElimina
  36. che casino! io sono veramente in difficolta'
    vacino si, vacino no
    nell'incertezza non faccio niente
    ciao
    Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  37. Cara Stella,io essendo anziana
    sono parecchi anni che faccio
    il vaccino antinfluenzale,pero'
    di questultimo avrei i miei dubbi..Un abbraccio buona sarata.
    nonna Gianna.

    RispondiElimina
  38. Dimenticavo,grazie per le tue
    iniziative per informarci.
    un bacino.nonna gianna.

    RispondiElimina
  39. Ciao Gianna il nuovo vaccino potrebbe avere effetti collaterali.
    Senti il tuo medico.
    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  40. Stamattina ho sentito altri medici dire esattamente il contrario.

    L'unica cosa certa è che l'influenza "normale" provoca 8500 morti all'anno, solo che nessuno li conta.

    RispondiElimina
  41. Stella... en mi opinión, esta gripe es una manipulación para que ganen dinero altos cargos, con la creación y venta de la vacuna y los medicamentos específicos, de una farmaceutica en particular.
    Saluditos y buena semana.

    RispondiElimina
  42. salve! :)
    neanche noi ci vacciniamo....
    speriamo in bene!
    :)
    buonissima serata a tutti quanti ed a questo amore di blog!
    un bacio stella
    azzurra

    RispondiElimina
  43. Alfa è proprio qui la contraddizione!

    RispondiElimina
  44. Victory, la pensi come noi, allora.
    Bene.
    Bacioni.

    RispondiElimina
  45. Gianna è un piacere e mi piace confrontarmi.

    RispondiElimina
  46. Grazie Azzurra, sei un bijou!

    RispondiElimina
  47. non fa una grinza..... condivido ogni singola parola.... non lo farei neanche se fosse obbligatorio: è da 4 anni che mi curo in maniera "alternativa", così schernita, così denigrata, così bistrattata.... c'è chi non ci crede .... ma che me frega ?! IO STO BENE !!!! baci

    RispondiElimina
  48. Quanto mi fa arrabbiare l'informazione che, in questo caso, crea solo allarmismo finchè ci aggiorna costantemente sul numero dei morti. Perchè lo fanno???

    RispondiElimina
  49. Buba, l'importante è che tu stia bene.
    Ognuno di noi è diverso e irripetibile...

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...