06/10/09

43

NUBIFRAGIO DI MESSINA + VIDEO CONTESTAZIONE

L'ultimo bilancio del nubifragio di Messina è di 25 vittime e 10 dispersi. Lo ha detto il capo della Protezione civile, Guido Bertolaso, nella sua informativa al Senato sul disastro di Messina. Il bilancio definitivo, ha aggiunto, "dovrebbe quindi essere di 35 vittime, visto che per i 10 dispersi non c'è alcuna speranza che siano trovati in vita".

Per quanto riguarda l'identità dei dispersi, ha aggiunto Bertolaso che "si parla di alcuni extracomunitari ma non ci sono informazioni in proposito". Sin dai primi minuti dell'emergenza, ha riferito Bertolaso, il numero dei soccorritori è stato "considerevole": 2.386 donne e uomini, oltre a 560 mezzi. Gli sfollati dei comuni e delle frazioni più colpite sono al momento 728 e sono stati "sistemati" in hotel confortevoli lungo la costa messinese.

Intanto è stato reso noto che saranno celebrati sabato alle 10,30 nella cattedrale di Messina i funerali delle vittime dell'alluvione. A presiedere la cerimonia sarà monsignor Calogero La Piana, arcivescovo di Messina. Per quel giorno il sindaco Giuseppe Buzzanca, che ha invitato a partecipare alle esequie il capo dello Stato, ha dichiarato il lutto cittadino, e a Palazzo Zanca ci saranno le bandiere a mezz'asta.


Il mio cordoglio e la mia solidarietà vanno alle famiglie dei colpiti di questa ulteriore tragedia e a tutti i Messinesi.




43 commenti:

  1. Grazie a nome della mia citta' e dei miei concittadini.
    Cetty

    RispondiElimina
  2. Grazie a nome della mia citta' e dei miei concittadini.
    Cetty

    RispondiElimina
  3. Cetty, sono profondamente addolorata.
    Un caro abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Fermo restando la mia solidarietà
    a tutti coloro che sono stati colpiti da questa tragedia e il cordoglio per chi ha perso la vita, si deve prendere atto che i TG, tutti, quando gli adulatori applaudono vengo ripresi con video e audio inclusi, quando invece si sentono le contestazioni i servizi venfono tagliati. Se non è censura questa allora cos'è?

    RispondiElimina
  5. Mia solidarietá!

    Un caro abbraccio!

    Viva La Vida!

    RispondiElimina
  6. che situazione orribile...
    povere persone!!!

    RispondiElimina
  7. Aldo ebbene sì. Nessun telegiornale ha trasmesso queste immagini che parlano da sole.

    INFORMARE PER RESISTERE!

    RispondiElimina
  8. Ricardo benvenuto!
    Grazie della solidarietà e... W LA VITA!
    Un caro abbraccio a te!
    A presto.

    RispondiElimina
  9. Pupottina...un disastro dietro l'altro...quanta sofferenza!

    RispondiElimina
  10. Ma lo sai Stella che il Monticiano spesso mi toglie le parole di bocca (diciamo...dalla tastiera..) perchè vorrei dire esattamente ciò che dice lui? Libertà di stampa...un pura illusione...il bello è che vogliono fare credere il contrario.
    Provo una grande pena per coloro che hanno perduto la vita in questa immane tragedia, soprattutto perchè "qualcuno" ha avuto il coraggio di dire "lo avevamo previsto". Ma che vergogna!!!
    Ciao Stella un abbraccio Bruna

    RispondiElimina
  11. Quando si dice che non c'è libertà di stampa. Meglio Stella di Minzolini.

    ;)

    ciao amica.
    silvano.

    RispondiElimina
  12. vorrei sapere con che coraggio si possono sputare sentenze del tipo: vi daremo case nuove entro 5 mesi ......
    il video l'avevo pubblicato anche io su facebook ....

    RispondiElimina
  13. ¡ QUE HORRIBLE ! MI MAS SINCERO APOYO...ESPERO QUE AHORA LAS AUTORIDADES SE TOMEN MAS EN SERIO LA LOCURA DE CIERTAS EDIFICACIONES EN TERRENOS CON PELIGROSIDAD POR RIADAS... EL AGUA SIEMPRE BUSCA UNA FORMA NATURAL DE SALIDA ...¡¡ QUE HORROR !! POBRES FAMILIAS...

    RispondiElimina
  14. Cara Bruna...anche a me capita con Aldo...è molto arguto!

    Quello che fa rabbia effettivamente è sentir dire : tragedia annunciata... dall'ultimo nubifragio, due anni fa, nessuno si è mosso, solo ora perchè ci sono vittime...guarda il video che la dice lunga.
    Vergogna!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. Bruno se ne dicono talmente tante...
    Una volta si diceva : promessa è debito e ora?
    Parole, parole, parole...soltanto parole, parole per noi!

    RispondiElimina
  16. Alejandra hai compreso perfettamente la causa del disastro.
    Grazie della solidarietà.
    Buona giornata con un abbraccio.

    RispondiElimina
  17. Mi unisco alla Tua Bella Solidarietà

    RispondiElimina
  18. Povero sud, povera gente onesta del sud.

    Ciao Stella

    RispondiElimina
  19. questo video è fantastico, grazie mille per avermi dato l'opportunità di visionarlo. chissà se avrà una certa popolarità almeno in rete.

    RispondiElimina
  20. In questi casi preferisco rimanere in silenzio in rispetto delle tante vittime innocenti. Qualunque cosa si dica sarebbe inopportuna in situazioni del genere!
    Possiamo solo Pregare!
    Un abbraccio Sorellina!

    RispondiElimina
  21. Mi unisco anch'io. Un pensiero e una preghiera per quanti non ci sono più e quelli che stanno soffrendo in questa Italia così martoriata dalle calamità attuali!

    RispondiElimina
  22. Caro Romano, purtroppo è sempre la gente onesta a farne le spese.
    Speculazioni e soprusi di vario genere vanno quasi sempre a discapito dei più deboli.

    RispondiElimina
  23. Tommi sei il benvenuto, auguriamoci che sia così!

    RispondiElimina
  24. Marina,
    io ho aspettato qualche giorno prima di pubblicare questo post, perchè di parole se ne sono fatte tante,troppe...

    Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  25. Mary, in quest'ultimo periodo le calamità si stanno succedendo ad una velocità impressionante.
    L'uomo sta violentando la natura, e quesa si ribella.

    Bacioni.

    RispondiElimina
  26. Vicino al dolore dei famigliari delle vittime anch'io ieri avevo postato il video di persone perbene stufe di una politica che parla tantnto ma arriva sempre a tragedia avvenuta...

    RispondiElimina
  27. russo ho visto ora il tuo post, mi era sfuggito.

    RispondiElimina
  28. Ho sentito le stesse parole dette il 7 aprile all'Aquila....lì stanno ancora aspettando!!!!!!!parole vuote....

    RispondiElimina
  29. Upupa...niente di nuovo...sotto questo cielo...

    RispondiElimina
  30. che dire, tanta solidarietà alle persone
    che tanto stanno soffrendo e condivisione con i manifestanti. Io tempo fa dicevo che per sapere come vanno le cose in Italia bisognerebbe leggere i giornali stranieri: purtroppo non mi sbagliavo. Spero che questi tempi finiscano presto.

    RispondiElimina
  31. Trillina brutti momenti, infatti!

    RispondiElimina
  32. Questo video è un piccolo esempio del malcontento generale, quello che i media normalmente non evidenziano...se non in minima parte!

    RispondiElimina
  33. Sirio, è una rivolta vera e propria!

    RispondiElimina
  34. era una faccina triste :( ero dispiaciuto di questa tragedia.

    RispondiElimina
  35. Arr come si fa a non essere dispiaciuti?

    Capito il messaggio, grazie!

    RispondiElimina
  36. prego :( cmq ci sarà lutto nazionale e anche raccolta fondi.

    RispondiElimina
  37. Arr per fortuna, ho saputo.
    Non ci sono morti di serie B...

    RispondiElimina
  38. http://arrgianf.blogspot.com/2009/10/attualita-9-ottobre-2009-finalmente-i.html e finalmente ho avuto 10 minuti di tempo per fare il post.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...