23/09/09

31

" SORELLE"...


SORELLE

In un giorno molto caldo una giovane donna sposata andò in visita a casa di sua madre e, insieme, si sedettero su un sofà a bere the ghiacciato.


Mentre parlavano della vita, del matrimonio, delle responsabilità e degli obblighi dell'età adulta la madre pensosa fece tintinnare i suoi cubetti di ghiaccio nel bicchiere e lanciò un'occhiata serena e intensa alla figlia:

"Non dimenticare le tue Sorelle!" le raccomandò, facendo turbinare le sue foglie di the sul fondo di vetro "Esse saranno sempre più importanti man mano che invecchierai. Non importa quanto amerai tuo marito, né quanto amerai i bambini che potrai avere: avrai sempre bisogno di Sorelle. Ricordati viaggiare con loro ogni tanto: ricordati di fare delle cose con loro... ricordati che 'Sorelle' significa TUTTE le donne... le tue amiche, le tue figlie, e tutte le altre donne che ti saranno vicine. Tu avrai bisogno di altre donne, le donne ne hanno sempre bisogno."

"Ma che strano consiglio!" pensò la giovane donna "Non mi sono appena sposata? Non sono appena entrata nel mondo del matrimonio? Adesso sono una donna sposata, per fortuna! Sono adulta! Sicuramente mio marito e la famiglia cui stiamo dando inizio saranno tutto ciò di cui ho bisogno per realizzarmi!".

Ma la giovane donna ascoltò sua madre e mantenne contatti con altre donne ed ebbe sempre più 'sorelle' ogni anno che passava.

Un anno dopo l'altro venne gradualmente a capire che sua madre sapeva molto bene di cosa stava parlando: stava parlando di come, mentre il tempo e la natura operano i loro cambiamenti e i loro misteri sulla vita di una donna, le sorelle sono il suo sostegno.

Dopo più di cinquanta anni vissuti in questo mondo, questo è tutto ciò che ha imparato, È TUTTO QUI:

Il tempo passa.

La vita avviene.

Le distanze separano.

I bambini crescono.

I lavori vanno e vengono.

L'amore scolorisce o svanisce.

Gli uomini non fanno ciò che speriamo.

I cuori si spezzano.

I genitori muoiono.

I colleghi dimenticano i favori.

Le carriere finiscono.

MA...

le Sorelle sono là!


mail ricevuta


31 commenti:

  1. Il valore dei legami familiari è ( quasi sempre) speciale!

    RispondiElimina
  2. ho sempre desiderato avere una sorella....prima come compagna di gioco, complice di avventure, depositaria dei miei segreti... ora mi manca una figura con la quale condividere le preoccupazioni, le ansie e la soluzione dei problemi... per fortuna ho un marito e, per giunta, anche ottimista, col quale condivido tutto ...

    RispondiElimina
  3. Quando le donne si uniscono hanno un potere infinito in loro, è molto bello il tuo post, lo sento molto, ho la fortuna di avere sempre avuto sorelle vicino a me, anche se sono figlia unica, è un regalo della vita che apprezzo dal profondo del cuore. Miao Star

    RispondiElimina
  4. Tienes un regalo en el blog de premio,saludos y abrazos.

    RispondiElimina
  5. Grande e saggia considerazione. Dolce notte.

    RispondiElimina
  6. ...Stella bela,
    estava com saudades de
    vir aqui, e é claro
    me encantei com teu
    post de hoje...

    baci per te!

    RispondiElimina
  7. Sono là e sempre ci saranno...
    un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Ciao Stellina buona giornata. Avrei tanto desiderato avere una sorella, non aveva importanza se più grande o più piccola di me e la chiedevo sempre alla mia mamma, ma ho due fratelli.
    Per quanto possa avere con loro un buon rapporto, sento che non è la stessa cosa.
    Con una sorella, essendo donna come te, è più facile confidarsi, esternare le tue gioie ed anche i tuoi dolori.
    Peccato, perchè l'avrei adorata.
    Ciao baciotti Bruna

    RispondiElimina
  9. Bellissimo questo post! E soprattutto vero. Proprio in questo ultimo periodo ho compreso l'importanza del legame che va oltre l'amicizia.
    Un bacione Stella e una buonissima giornata!

    RispondiElimina
  10. Angelo, non solo i legami familiari...

    RispondiElimina
  11. Raggio, se ti senti realizzata e appagata così...ok.

    RispondiElimina
  12. Feli è piacevole e importante essere circondate da "sorelle" e io ne vado cercando...

    RispondiElimina
  13. Pizarro, mi stai proprio viziando.
    Grazie, sei gentilissimo.
    Un abbraccio affettuoso.

    RispondiElimina
  14. Diana possono diventare "sorelle" anche altre donne, basta cercarle e frequentarle...

    RispondiElimina
  15. Buongiorno a tutti.
    Io sono la quarta di quattro sorelle.
    Da bambina credevo che non ci saremmo mai lasciate... ma poi si cresce.
    I rapporti fra di noi sono molto altalenanti, anche in considerazione di alcune "posizioni" che non saranno MAI condivise.
    Quando mi prende la nostalgia delle mie sorelle, mi viene sempre da pensare a una notte del 1985...
    Abbiamo passato tutta la notte a riportare alla mente l'una dell'altra episodi e momenti del passato... abbiamo pianto e anche riso insieme senza sentire stanchezza nè voglia di separarsi per andare a dormire... ci siamo abbracciate con le parole e con gli stessisentimenti.
    Eravamo in tre...
    La maggiore se n'era andata quella mattina e noi si sentivamo come se ci avessero amputate.
    Spesso vorrei rivivere quei momenti...

    RispondiElimina
  16. Non sono d'accordo Stella, nessuna altra donna potrà mai sostituire una sorella. Ti dico questo perchè la mia mamma ne aveva quattro e non sai quanto si cercavano e man, mano che ne mancava una era una sofferenza. A noi cugini hanno insegnato a volerci bene come fratelli, tanto che per i nostri figli, noi cugini siamo gli zii. Con tutto ciò anche le amicizie femminili sono una cosa preziosa. Ho fatto parte dell'Unione Donne Italiane...e questo è tutto detto, ora poi, sono da tanti anni in un'associazione di volontariato, quindi immagina se non ho occasione di trovare donne!!!
    E poi, scusa, qua non siamo tante donne? Però...la sorella mi è mancata.
    Grazie Stella per il commento che mi hai lasciato su "Mare e pensieri"...sei troppo carina.

    Ciaooooooo baciotti Bruna

    RispondiElimina
  17. Kais e Bruna voi avete avuto e avete una situazione ottimale del legame di sangue ed è la più bella cosa che possa esistere, ma ci sono altre situazioni.
    C'è chi trova una "sorella "in una vera amica, c'è chi è figlia unica...e tanti altri casi che non sto qui ad elencare.
    Cara Bruna io ho delle sorelle ma ci vediamo poco, per questione di lavoro.

    Eravamo anche noi unitissime a seguire i nostri genitori anziani.

    Ciò non toglie che ognuna di noi non abbia altre "sorelle", donne amiche che ci comprendono e ci aiutano...
    Io proprio qui ne ho trovate diverse...

    RispondiElimina
  18. Credo che le parole della mamma sono molto sagge e piene di amore per i suoi figli.
    Un abcio Stella.

    RispondiElimina
  19. Come si suol dire: "Le sorelle so' piezz' e core"...oddio era proprio cosi il detto??

    RispondiElimina
  20. Veneris, i figli so piezz e core!

    RispondiElimina
  21. Forse le "sorelle" a cui si riferiva quella mamma non sono quelle "di sangue", ma le altre...quelle appunto che si cercano e si trovano fuori dell'ambiente familiare, anche se importante.

    RispondiElimina
  22. Io li chiamo Amici Stella :). forse il rapporto tra donne è più speciale (non saprei) ma il concetto è sempre quello che hai scritto tu.
    Buona giornata, ciao :)

    RispondiElimina
  23. Sono d'accordo con te Orm.
    Felice giornata.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...