23/09/09

41

COME LE FOGLIE... CADONO I CAPELLI



Gli esperti - in autunno i capelli cadono per giornate 'corte'

Rimangono sulla spazzola, sul cuscino o sulle spalle.

E' un destino che in autunno non risparmia nessuno, uomini e donne. Sono i capelli che, con il cambio di stagione, cadono proprio come le foglie. La 'perdita' ha diverse sfumature: in alcuni casi e' impercettibile, in altri 'drammatica', marisponde sempre a un meccanismo biologico contro cui ''non servono rimedi e pozioni''. Colpa delle giornate piu' corte e della minore quantita' di luce che provoca ''una vera e propria muta, simile a quella del pelo degli animali''.

A parlare e' Stefano Calvieri, direttore del dipartimento di Malattie cutanee, veneree e di chirurgia plastica all'universita' di Roma 'La Sapienza'.

Non si tratta di una leggenda metropolitana: in autunno e primavera l'uomo fa la 'muta'. E questo processo, ''non dipende dal cambio di temperatura, come si credeva fino a qualche anno fa, ma dalla variazione delle ore di luce nell'arco della giornata. Un meccanismo complesso mediato dalla melatonina, ormone regolatore del ciclo luce-buio''. Il problema e' generale e riguarda tutti, maschi e femmine, vecchi e giovani: fino alla fine di novembre, cosi' come tra marzo e aprile ''si perde un 20-30% di capelli in piu' rispetto al resto dell'anno'', prosegue l'esperto. ''E non c'e' nulla da fare - spiega - non esiste dieta o cura che tenga. Tutti i trattamenti che facciamo in questo periodo non servono ad arrestare questo processo. Sarebbe come voler fermare l'autunno''. Dunque inutile affanarsi alla ricerca di ''shampoo speciali, fialette o diete 'ad hoc' che si rivelano inutili''. L'unica differenza sostanziale tra uomini e animali, al momento della muta, e' che ''noi non ne facciamo mai una completa perche' i follicoli piliferi del nostro cuoio capelluto non sono 'sincronizzati', cioe' non crescono e muoiono tutti quanti insieme. Per questo, in condizioni normali, abbiamo sempre capelli in testa''. Piu' sfortunato chi ha i capelli lunghi. Per queste persone, infatti la 'caduta' e' piu' accentuata, perche' a quella stagionale ''si aggiunge ancora la tradizionale fragilita' del capello lungo, che si spezza con maggiore facilita'. In ogni caso non si tratta di perdite permanenti, ma solo di rinnovo dei nostri capelli - aggiunge l'esperto - E quelli che perdiamo dovevano comunque cadere. In autunno, infatti, si verifica una maggiore sincronia tra i circa 100 mila follicoli piliferi che abbiamo in testa''. Niente paura, quindi, dice Calvieri, perche' sotto ogni capello che cade ce n'e' uno nuovo pronto a rimpiazzarlo. ''Solo che per vedere la sua sostituzione serve un po' di tempo, perche' i capelli crescono di 0,1-0,2 mm al giorno''. Cio' che accade sulla nostra testa si verifica anche sul resto del corpo: in autunno ''anche la peluria 'si mette d'accordo' per rinnovarsi. Ma le differenze tra la quantita' di peli sono ancora piu' difficili da cogliere. Si tratta comunque dell'unico effetto visibile sull'uomo del passaggio delle stagioni. Un retaggio del nostro passato che ci accomuna alle altre specie animali''. L'importante e' dunque ''saper aspettare'' e nel frattempo non cadere nella trappola di chi offre rimedi inutili a chi vive la 'perdita' come un dramma. ''Non sappiamo perche' - mette in guardia l'Aduc in una nota - in coincidenza con l'autunno, quando cioe' si perdono piu' capelli, si ripropone la questione prodotti 'anti-caduta'. Soprattutto per i calvi.

Non ci risulta - sottolinea l'Aduc - che un calvo abbia riacquistato la capigliatura utilizzando i vari prodotti in commercio e il motivo e' semplice: non e' possibile''.

L'associazione dei consumatori mette in guardia anche dalle 'soluzioni' vendute in farmacia: ''Alcune di esse danno qualche risultato, ma non devono essere usate per lunghissimi periodi.

Meglio dunque rivolgersi sempre a un dermatologo''.


tratto da Intrage



Si consiglia di seguire, durante il periodo autunnale, una corretta alimentazione, ricca di vitamine e minerali. Questo aiuterà a rafforzare i capelli, che saranno meno deboli e dunque meno soggetti alle variazioni periodiche dovute al cambio di stagione.

frutta autunnale



41 commenti:

  1. Tanto per buttarla sul ridere, mi sono sempre chiesta perchè non cadano i peli superflui, invece.
    Mah!!!

    Buongiorno Stella e tutti i suoi lettori.

    RispondiElimina
  2. Ho ragione allora ad amare le giornate lunghe!?! comunque la caduta dei capelli in questo periodo l'ho sempre avuta, soprattutto avendoli lunghi (a parte rari periodi di taglio cortissimo!) ma vedo che non sono diventata calva... perciò cerchiamo di prendere certe cose senza allarmismi inutili in cui guadagnano sempre i soliti furbacchioni.
    Ciao Stellina, un bacio e buona giornata.

    RispondiElimina
  3. cadono,cadono,cadono,ma porca puzzola sono sempre troppi,magari cadessero anche i peli superflui allo stesso modo,eviterei dolorosissime cerette,sgrunt,sgrunt,ciao stella

    RispondiElimina
  4. Personalmente non mi sono mai posto il problema, anche perchè fin da piccola ho sentito che in autunno i capelli cadono per poi ricrescere.
    Però quelli superflui stanno sempre li...e niente li colpisce, per loro la muta non esiste...hanno ragione kaiske e e gabrybalelle.
    Una ragione ci sarà ma quale? Bho!

    RispondiElimina
  5. anche mia mamma lo dice sempre...periodo delle castagne cadono i capelli!

    RispondiElimina
  6. Io devo dire che una grande perdita di capelli non l'ho mai avuta...neanche in autunno, in compenso in questo periodo il mio cane perde una montagna di pelo...lui si che sta facendo la muta!

    RispondiElimina
  7. Beh... speriamo di non diventare calve... hehehehe
    Concordo con gabrybalelle... quelli superflui sicuramente prendono le vitamine per essere così resistenti... mannaggia!!!
    Ciao Stella grazie della visita... buona giornata un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Come dicevasi nei precedenti commenti perchè i miei cpelli se ne sono andati quai tutti e i peli della barba non cadono ma continuano a crescere?
    Chi mi dà una risposta esauriente?

    RispondiElimina
  9. Stella tesoro...cè un video che voglio condividere con tutti voi...una careza al cuore...un bacio.

    RispondiElimina
  10. Grazie Stella per la segnalazione, forse mi era sfuggito.
    Ancora un abbraccio
    Free

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Kais, perchè avremmo una spesa in meno!

    RispondiElimina
  13. Ciao Paola, anch'io nella spazzola ne trovo, ma niente di allarmante.
    Giornate di luce sì, ma senza afa...
    Baci

    RispondiElimina
  14. Gabry, chi bella vuole apparire,deve patire male e pena., è un detto dialettale che ho tradotto in italiano...

    chi bella vo parè, male e pena addà patè

    RispondiElimina
  15. Rosy è questione di...ormoni!

    RispondiElimina
  16. Bruno, hai risolto il problema!

    RispondiElimina
  17. Sì, anche a me era stato detto questo, Sir.

    RispondiElimina
  18. Suysan ti sei aggiornata sui cagnolini.

    RispondiElimina
  19. Aldo... perchè la barba ti dona!

    RispondiElimina
  20. Fru, sono venuta.
    E' un video fantastico!

    RispondiElimina
  21. Un problema che sento mio in questo periodo, seguirò i tuoi consigli.
    Un abbraccione

    RispondiElimina
  22. Ho sentito che portare i capelli corti è più "rinforzante", quanto alla dieta di frutta e verdura la faccio eccome, oltre tutto sono alimenti che mi piacciono molto.

    Grazie per la segnalazione stellina,
    un abbraccio.

    RispondiElimina
  23. Kylie grazie e un abbraccione a te!

    RispondiElimina
  24. Stella, per me è un problema inesistente, ormai ho la mia sana pelata in testa(diaciamo che qualche anno fa un autunno è durato un paio d'anni) e non può più cader nulla... o quasi :P
    Ciao

    RispondiElimina
  25. Primavera ed autunno, in questi periodi nè perdo parecchi...ma perchè invece i peli superflui nn li perdo mai? Possibile?
    Ciao
    Cinzia

    RispondiElimina
  26. Ne sto perdendo parecchi anch'io, ma non mi preoccupo, ne ho talmente tanti!

    RispondiElimina
  27. Cinzia tutti ci chiediamo la stessa cosa...è perchè dobbiamo lamentarci...

    RispondiElimina
  28. non mi accorgo di perderne, ma in questo periodo ho la testa sempre disordinata, capelli ammosciati che non riesco a farli stare come voglio...anche se, ogni settimana, sono dalla parrucchiera che mi dice che è colpa dello stress... sarà!!!

    RispondiElimina
  29. Stress già ora raggio?
    No, i capelli risentono dell'autunno?
    Ormai tutto è stress...quando non si conosce la causa di un fastidio è...stress.

    RispondiElimina
  30. fortunatamente nn ho problemi coi capelli :)

    RispondiElimina
  31. Meno male che almeno questo problema non l'ho! Infatti quando vado dal parrucchiere mi dice che per me non basta una dose di colore...ed allora anche se in autunno qualcuno resta nel pettine, non mi preoccupo affatto.
    Mi sa che, guardando le tue foto, pure tu non abbia di questi problemi. Ciao Bruna

    RispondiElimina
  32. Bruna ho una capigliatura folta, infatti!

    RispondiElimina
  33. tengo sempre i capelli legati perchè sono lunghi e quado li pettino mi accorgo che ne perdo tantissimi....... mi rincuoro dicendomi che quelli caduti sono vecchi e lasceranno il posto a quelli nuovi più robusti anche se bianchi......
    ho sempre sentito dire che quando cadono le castagne cadono anche i capelli ma non ci faccio caso.
    Un caro saluto stella, roberta

    RispondiElimina
  34. Roberta, idem!
    Non ci preoccupiamo perchè ne abbiamo tanti!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...