30/08/09

31

COSA TEMONO GLI UOMINI?



In questo periodo afoso, post leggeri non possono che fare piacere...

Non me ne vogliate signori uomini!


Le cinque domande più temute dagli uomini:

1) A cosa stai pensando?

2) Mi ami?

3) Ti sembro grassa?


4) Pensi che lei sia più bella di me?

5) Che cosa faresti se io morissi?


Che cosa rende queste domande così difficili è che ognuna di esse può potenzialmente esplodere in una discussione se l'uomo risponde in maniera errata (cioè, dice la verità).
Comunque si cercherà di rendere pubblico servizio, fornendo qui di seguito un'analisi delle domande e delle loro possibili risposte.

Domanda n. 1: A cosa stai pensando?

Risposta corretta:

"Mi dispiace se sono stato pensieroso ultimamente, cara.

Stavo solo riflettendo su quanto tu sia affettuosa, intelligente e sensibile ed a quanto sia stato

fortunato io ad incontrarti."

Questa risposta ovviamente non ha alcuna somiglianza con la risposta vera

che, molto probabilmente, sarebbe una delle seguenti:

a) Calcio

b) Formula Uno

c) A quanto sei grassa

d) A quanto lei è più bona di te

e) A come spenderei i soldi dell'assicurazione se tu morissi

Forse la migliore risposta a questa domanda :

"Se volessi farti sapere a cosa sto pensando, probabilmente ti parlerei."

Domanda n. 2: Mi ami?

Risposta corretta: "Si!".

Oppure, se vi sentite particolarmente in vena di rispondere dettagliatamente: "Si, cara!"

Le risposte inappropriate includono:

a) Porca troia, un casino!!!

b) Ti farebbe sentire meglio se ti dicessi di si?

c) Dipende da cosa intendi per amore.

d) Chi? Io?

Domanda n. 3: Ti sembro grassa?

Risposta corretta: "Certo che no!"

Tra le risposte sbagliate ci sono:

a) In confronto a cosa?

b) Non direi che sei grassa, ma non sei nemmeno magra...

c) Un po' di sovrappeso ti sta bene.

d) Ne ho viste di più grasse!

e) Scusa, che cosa hai detto?

Stavo pensando a come spenderei i soldi dell'assicurazione se tu morissi.

Domanda n. 4: Pensi che lei sia più bella di me?

Risposta corretta: "Certo che no!"

Tra le risposte sbagliate ci sono:

a) Si, ma tu hai più personalità.

b) Non più bella, direi solo più magra.

c) Non più bella di te all'età sua.

d) Definisci "bella"!

e) Scusa, che cosa hai detto?

Stavo pensando a come spenderei i soldi dell'assicurazione se tu morissi.

Domanda n. 5: Che cosa faresti se io morissi?

Una domanda che non ha vincitori la cui risposta sarebbe ovviamente:

"Comprerei una spider ed una barca!"

Non importa quale risposta diate,

preparatevi ad almeno un'ora di altre domande,

tipicamente di questo genere:

Donna: Ti sposeresti ancora?

Uomo: Certamente no.

D.: Perché no? Non ti piace essere sposato?

U.: Certo che mi piace!

D.: Allora perché non ti risposeresti?

U.: OK, mi risposerei... (per farla contenta)

D.: Lo faresti sul serio? (con lo sguardo ferito)

U.: (grugnisce infastidito)

D.: E dormiresti con lei nel nostro letto?

U.: E dove altro potrei dormire?

D.: Metteresti via le mie foto e le sostituiresti con le sue?

U.: Beh, sarebbe la cosa più appropriata...

D.: E le faresti usare la mia macchina?

U.: Non può. Non ha ancora la patente!

D.: (silenzio)

U.: Cazzo!!!

(da Pallino)

31 commenti:

  1. Sai a cosa sto pensando Stella? Che noi donne con quel tipo di domande siamo proprio pesanti!
    E' vero che abbiamo sempre bisogno di conferme, ma dovremmo essere un pò più astute nel formulare le stesse domande...Tanto gli uomini capiscono solo un tipo di linguaggio e bisogna prenderli dal lato debole....Tu mi capisci vero?
    Anche se sono single da tempo un pò di esperienza l'ho avuta anch'io.
    Ciao Stella, Un bacione!!!

    RispondiElimina
  2. Quanto hai ragione Marina, sei una favola!
    Baci

    RispondiElimina
  3. Marina non trovo il tuo blog di cucina.

    RispondiElimina
  4. Forse non sarò carino nel commentare ... ma tutto questo lo associo a un detto che suona così:

    La Donna sull'altare dopo il Si, fa il segno della croce e dice
    "In nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo mi sono fatta l'Asino finchè campo"

    nel senso che il poveretto dovrà portare tanta Pazienza";-)

    Un Abbraccio
    Stella
    Perdonami non
    volevo essere caustico

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Stella, ti sembrerà strana,ma non ho mai fatto tutte queste domande.

    Volendo poi dare una risposta al tuo post..
    La donna con queste sue domande da fiscalista... darebbe i nervi anche a me che sono donna.
    Ciao.

    RispondiElimina
  7. Comunque è vero noi uomini siamo pasticcioni, arruffoni, degli inguaribili Peter Pan ma le donne? "la donna è mobile qual piuma al vento..." Un caro saluto, Fabio

    RispondiElimina
  8. Paolo, hai ragione, è vero ciò che affermi...!
    La stessa cosa vale anche per gli uomini, però: ormai è mia, come se ci fosse stato un contratto.
    Cosa terribile e ne so qualcosa.
    Bacio

    RispondiElimina
  9. Rosy, neanch'io le ho mai fatte!

    RispondiElimina
  10. Fabio sei scherzoso, mi fa piacere!

    RispondiElimina
  11. Domande terribili, hai ragione. Domani mi iscrivo a un corso di diplomazia.
    Notte Stella :)

    RispondiElimina
  12. Ora basta con ste domande che devo vedermi la partita...:-)

    RispondiElimina
  13. Orm,no, ho considerato la diplomazia sempre come una forma di falsità...
    Quant'è limpida e trasparente la sincerità!
    Notte!

    RispondiElimina
  14. ...basta eh?
    Sempre le partite e mi lasci sola...sola, sempre sola!

    RispondiElimina
  15. Mammamia!!!
    E chi le fa tutte 'ste domande!!!
    Mi stancherei solo nel pensarci.... hehehehehe
    Cmq chi pone queste domande è una persona insicura (che preclude sempre conferme)...
    Ciao Stella grazie della visita buona notte... un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Paola ci sono donne che...stufano gli uomini che invece di parlar chiaro amano fingere...
    Grazie a te e sogni d'oro!

    RispondiElimina
  17. Che razza di domande!!!!! Meglio metterla in ridere...infatti la più buffa "Cosa faresti se morissi?". E cosa volete che farebbe? Prima di tutto il funerale e poi si prenderebbe una badante possibilmente bella e giovane ahahahhah. Ma dai, chi le inventa queste cavolate?
    Ciao Stella buona notte Bruna

    RispondiElimina
  18. Bruna una risata l'abbiamo fatta, però!
    Serena notte!

    RispondiElimina
  19. Ciao cara Stella! dopo tanto torno nel tuo salotto così piacevole: mi è mancato moltissimo.
    Riguardo al post: penso che certe domande sarebbe meglio evitare di farle per evitare risposte poco adeguate. In fondo mi sembrano dettate da una sorta di sfiducia che non mi sento di provare, almeno non ancora...più avanti , non so! E' comunque un post adatto al caldo che fa: leggero e anche divertente.
    Leggerò anche i post che mi sono persa: sicuramente meritano di attenzione.
    Ti abbraccio con affetto invitandoti nel mio blog dei premi: scegli, negli ultimi due post, uno o più premi che ti offro, come sempre, con il cuore.

    RispondiElimina
  20. Paola, tesoro bentornata!
    Mi sei mancata anche tu e ti ho aspettata pazientemente.
    Ti ringrazio dei premi e anche tu passa dal mio blog e scegli quelli che preferisci.
    Ti abbraccio, augurandoti una felice giornata.

    RispondiElimina
  21. Quella della patente è terribile...
    Comunque ci sono cascata anche io sulle domande "insopportabili"...
    Ma quella sulla morte e mia sostituzione finiva con una minaccia: Guarda che se porti un'altra donna in questa casa vengo a tirarvi i piedi!
    Ma immagino che sia stato inutile... Dopo di me avrà bisogno di un lungo periodo di disintossicazione.
    Ha ha ha ha ha ha ha ha ha ha ha
    Ben trovata, cara Stella!
    ottima settimana e a incotnrarci ancora in un POSTo o nell'altro!

    RispondiElimina
  22. Kais, brava!
    Spero tu ti sia ripresa.
    A presto con tanti baci.

    RispondiElimina
  23. belle e vere ma cio' dimostra che le domande che le donno fanno sono sempre le stesse ... cambiate un po'.... :-) ehehehehehe

    RispondiElimina
  24. E con le risposte che siano più...vere, caro Bruno!

    RispondiElimina
  25. Tu col tuo blog spargi dolcezza, la quale mitiga i "pensieri aghi".
    Quindi un inizio settimana radioso per te Stella cara.

    RispondiElimina
  26. Teo dolcissima, grazie!
    Luminoso inizio settimana a te!

    RispondiElimina
  27. Ti scrivo di nuovo l'indirizzo del blog di cucina
    http://lamiacucina-marina.blogspot.com
    A presto!

    RispondiElimina
  28. Cara stellina,in una coppia che si reputa tale, parlarsi sinceramente è importantissimo.
    E' anche indice di stima e rispetto reciproco, per cui
    sull'opportunità di fare domande come quelle che hai presentato non ne vedo la necessità estrema, in quanto una donna si accorge immediatamente se qualcosa nel suo uomo è cambiato...!!

    Buon pomeriggio, un bacione.

    RispondiElimina
  29. Per questo, Sirio è verissimo : di qualsiasi persona noto ogni minimo cambiamento...

    RispondiElimina
  30. Marina, l'indirizzo non mi porta a te.
    Ho riprovato con google.

    RispondiElimina
  31. queste domande e le relative risposte sono divertenti, fanno sorridere. nella realtà, quesiti simili, sono dettati dall'insicurezza...

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...