27/06/09

30

ONDATE DI CALORE



Cari lettori, sapete che detesto il caldo afoso, perchè mi fa star male (avevo postato sul clima afoso e rigido)...
Ebbene, leggendo l'articolo che segue, sunto tratto da "La Stampa", mi sono un po' allarmata.
Ondate di calore, un fenomeno che può mettere in serio pericolo la salute.
Il grande caldo può danneggiare diversi organi vitali e il cervello.
Anche quest’anno abbiamo avuto delle avvisaglie di quanto potrebbe accadere da un momento all’altro. Le stesse previsioni meteorologiche indicano la possibilità di frequenti fenomeni di ondate di calore.
Questo ha fatto scattare anticipatamente su tutto il territorio nazionale le norme preventive per la tutela della salute delle persone più esposte. A tal proposito, Il Ministro del Welfare ha emesso il 26 maggio 2009 un'ordinanza per censire tutti i soggetti a rischio. Il monitoraggio è rivolto alle persone di età pari o superiore ai 65 anni che versano in condizioni di difficoltà fisiche, sociali ed economiche. Il tutto avviene attraverso la creazione, l'aggiornamento e l'utilizzo delle anagrafi regionali e locali della "popolazione fragile" oltre che all'attivazione di sistemi di sorveglianza epidemiologica, al fine di aggiornare costantemente i programmi di intervento.
La terribile esperienza del 2003 ha mostrato, senza equivoci, come un’ondata di calore, non prevista, possa portare esiti letali e gravi danni alla salute della popolazione;
in Italia almeno ottomila persone anziane sono decedute come causa diretta dell’ondata di calore dell’estate del 2003: si trattava principalmente di anziani soli, di età superiore a 75 anni e con patologie concomitanti.













30 commenti:

  1. C'è un premio per te, nel post di oggi ! baci

    RispondiElimina
  2. caldo?!!! Ma dove? Tuoni e lampi stanotte e stamattina, ora un timido sole.....e siamo già in estate, pronti per le vacanze.

    RispondiElimina
  3. Paola, grazie per il graditissimo premio.

    RispondiElimina
  4. SIR a Torino c'è afa...
    Le ondate di calore arriveranno soprattutto in agosto e a luglio sporadicamente.
    Il problema è proprio questo : arrivano all'improvviso e ci trova impreparati!

    RispondiElimina
  5. A Bologna ha tuonato, piovuto a dirotto, sono giorni che fa fresco, quasi freddo la sera. Domani non sappiamo cosa aspettarci, ormai ho ripreso a girare con l'ombrello in borsa. Il caldo non mi fa star male, ovvio che lavorare col caldo afoso non è piacevole e comunque bisogna prendere le dovute precauzioni, tipo evitare di rosolare al sole nelle ore più calde, bere tanto e non appesantirsi troppo col mangiare.
    Un baciotto da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  6. Ci vuole veramente tanta prudenza. Un caro saluto, Fabio

    RispondiElimina
  7. Cara Stella, qui nelle Marche è più di una settimana che piove ed è freddo. Non se ne può più!!! E' chiaro che le ondate di calore fanno male ma anche un clima troppo piovoso non è da meno. Speriamo che presto possa uscire il sole e riscaldarci un pò tutti in modo sano.
    Un caro saluto!!!

    RispondiElimina
  8. Sì, in effetti il caldo stanca, ma quest'anno lo desidero... Un bacio stellina, ciao, ciao.

    RispondiElimina
  9. da noi clima settembrino...io sto bene non sopporto il calore eccessivo ne soprattutto l'afa.
    E' estate comunque baci A

    P.S. come vedi l'accesso mi è concesso giorni si e giorni no bah!!

    RispondiElimina
  10. Il mio amico
    Stella

    Lui è un'ora in un astronauta permanente. Grazie per fucina ed osserva!.
    Contando permanente!.
    Governi due finale grandi settimane.

    Abbracciando grande.

    RispondiElimina
  11. Bisogna premunirsi di condizionatori ed evitare di uscire soprattutto nelle ore di punta!!!
    Cmq speriamo che si sbaglino...

    RispondiElimina
  12. Ragazzi che ci crediate o no, qui c'è afa e domani ancora peggio!!
    E' l'umidità che fa penare!!!

    RispondiElimina
  13. Marina, preferisco il clima piovoso.

    RispondiElimina
  14. Marina un conto è il caldo, un conto è l'afa.

    RispondiElimina
  15. Aliza tutti accedono senza problemi. Hai firefox?

    RispondiElimina
  16. Grazie Prof. Israel.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  17. Pino speriamo, anche i bimbi patiscono tanto...

    RispondiElimina
  18. Come già spiegato dalle due mie vicine di casa (SIR e Aliza)qui non fa troppo caldo e io sto benissimo: magari tutta l'estate così, perchè non sopporto l'afa neanch'io!
    Ciao Stella

    RispondiElimina
  19. Angelo angelo, vorrei stare pure io al fresco! Dormirei anche!
    E' la cappa di umidità che dà fastidio...non il caldo in sé.

    RispondiElimina
  20. Cara Stella speriamo che si
    sbagliano, io sono nella fascia
    piu' critica è in pericolo..
    Chi continua il mio blog..
    Mia figlia mi a gia risposto no..
    Buona
    serata e felice domenica.
    Nonna di Sara

    RispondiElimina
  21. Gianna, cosa dici?
    Tu abiti fuori Torino ed è un'altra realtà...
    Poi ci sono le precauzioni...basta non uscire, bere tanto, non affaticarsi, mangiare pesce, frutta e verdura e voila...!
    Ti abbraccio forte forte.

    RispondiElimina
  22. succede da anni e annorum !da sempre i mesi estivi per antonomasia mietono vittime anziane,anche quando c'erano ancora le stagioni regolarmente durante l'anno.
    si deve bere di più poco e spesso,perchè come i bambini son fatti per la maggior parte di acqua,badando a non esagerare o farlo tutto insieme con rischi di altro tipo!
    stare nei luoghi meno caldi nelle ora più calde e poi sai,sarà sempre quel che Dio vuole per tutti.
    un abbraccio cara.

    RispondiElimina
  23. Aglaia grazie per le preziose informazioni.
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  24. Buona domenica stella!
    Qualcuno ha addirittura paragonato quest'anno alla terribile estate del 2003...speriamo che siano solo previsioni sbagliate,specialmente per la salute e l'incolumità di bambini e anziani.

    Bacione!

    RispondiElimina
  25. Sirio no, speriamo di nooooooo!
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  26. infatti ha ragione la "signora in rosso", al nord c'è tempo brutto. Da me c'è venticello. Il caldo c'è stato a fine maggio e per metà giugno ma ora di nuovo freschetto. Si sta benissimo :)

    RispondiElimina
  27. Arr, speriamo che sia così!

    RispondiElimina
  28. ciao , stella, ricambio la visita....ma sei di Torino come me!abboamo respirato la stessa afa....a me piace....
    Buona serata!

    RispondiElimina
  29. (è vero...il tuo blog sa di accogliente salotto..ci si rinfresca!)

    RispondiElimina
  30. Zelda, benvenuta nel mio salotto.
    Finalmente parli anche tu d'afa...
    Beata te, io non la reggo proprio e domani sarà peggio!
    Sarai sempre la benvenuta, ci conto.
    Buona serata!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...