06/06/09

57

AUDACIA

Audaces fortuna iuvat (la sorte aiuta gli audaci ) è un celebre motto latino.

Il detto invita chiaramente ad essere volitivi e coraggiosi davanti a qualsiasi tipo di evento, anche il più terribile ed imprevisto, poiché la sorte è dalla parte di coloro che osano e sanno prendere gli opportuni rischi.

Questa locuzione è molto diffusa nella cultura popolare di ogni tempo.

Ad essa è in qualche modo riconducibile il motto dannunziano memento audere semper (ricorda di osare sempre) .

Anche Goethe parla di audacia...




Io appartengo alla prima categoria.

Nei limiti delle mie possibilità cerco di fare accadere determinate cose e sono audace.
Ricordo il motto"Aiutati che il ciel t'aiuta"
Devo ringraziare il mio spirito combattivo che me lo permette...
Subito dopo, però, mi stupisco anche!

E VOI?

57 commenti:

  1. Ciao Carissima Stella,
    bellissimo post ^_^

    Io di solito sono del 1° tipo..
    a volte istintiva, altre meditativa però alla fine mi butto e "faccio accadere" poi inevitabilmente mi stupisco per ciò che accade......
    (mi mancherà la giusta autostima??)

    un abbraccio dal cuore!!

    RispondiElimina
  2. Stella, appartengo, come te, alla prima categoria di persone, quelle che non stanno con le mani in mano, ma si danno da fare in prima persona attivamente, e rischiando di conseguenza in prima persona, non delegando nulla a nessuno.

    Sai quanti calci nei denti nella mia vita, quante delusioni...che in ogni caso non mi hanno fatto perdere la fiducia negli altri e il gusto di stare al mondo per "sorseggiare" la vita goccia a goccia.

    Baci, Stellì!

    RispondiElimina
  3. bello il tuo post,un invito a crederci,grazie buona serata.

    RispondiElimina
  4. x Stella
    manca la mia voce..
    a chi gli piovono addosso come macigni.....
    Ti abbraccio
    Ornella

    RispondiElimina
  5. Appartengo decisamente alla prima categoria. Oso sempre con entusiasmo, a volte magari impulsivamente, ma sempre guidata dal mio ottimismo. Non sempre tutto va per il verso giusto, ed allora mi stupisco di non avere capito per tempo che c'è chi si è dimostrato, in seguito, diverso da ciò che pensavo.
    Almeno imparassi..neanche per sogno! E così continuo a dare la mia fiducia, dicendomi che mica sono tutti uguali, ci puo' essere la pecora nera, mica ricapiterà nuovamente a me!!! Del resto se mi si fa lo sgambetto, faccio presto a rialzarmi e vado per la mia strada perchè a me piace vivere. Ciao un abbraccio Diana B

    RispondiElimina
  6. come avrai senz'altro compreso apparteniamo allo stesso gruppo decisamente!!!!;-))))))))))))))
    un abbraccio grande ,grazie della tua foto,ne hai un'altra anche tu!;-))

    RispondiElimina
  7. Ciao, non sono dei più decisi, ma nei momenti in cui è necessario, tiro fuori una grande grinta da ex Maratoneta incallito. Ciao Carissima, Ti auguro un ottimo weekend.

    RispondiElimina
  8. Al primo genere!! Mi piace prendere parte attiva alle questioni, decisamente! Che bella canzone questa di Mango!!
    Ciao Stella, buona domenica!!

    RispondiElimina
  9. Ecco la voce fuori dal coro...io propendo per la terza opzione, penso sempre che orami sia tutto nella norma e mi stupisco sempre per quel che accade!

    RispondiElimina
  10. Tra il primo e il secondo
    prima guardo poi intervengo
    a volte prima cerco di prevenire
    so che preferivi piu' chirezza ma io sone della bilancia
    buona serata Stella
    ciao
    Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  11. Aglaia foto emozionante e commovente di una neonata...ma che onore, avere una nascita nel mio guestbook!
    Ti ringrazio immensamente...

    RispondiElimina
  12. Michele, cosa mi dici mai...Sei della Bilancia? Nooooooooo
    Miei parenti e amici lo sono...Avete alti e bassi, ora ti capisco di più!

    RispondiElimina
  13. Pasticcino, non credo proprio che tu sia priva di autostima, tuttaltro.
    Leggo attentamente i tuoi commenti anche su altri blog...

    RispondiElimina
  14. Annarita, mi ritrovo in te!
    Baci

    RispondiElimina
  15. Ornella...hai ragione...
    Con amore!

    RispondiElimina
  16. Diana B, potresti chiamarti pure Stella!

    RispondiElimina
  17. Adamus, capito!
    Buon w.e. pure a te.

    RispondiElimina
  18. Angelo l'avevo salvata mesi fa. Ora deezer non offre più lo stesso servizio ed è un peccato!

    RispondiElimina
  19. Suysan cara, anch'io mi stupisco di tanta tracotanza...

    RispondiElimina
  20. Stella, io nelle cose veramente importanti non mi tiro mai indietro..sono una testa quadra!!!
    Un bacione grande grande..

    RispondiElimina
  21. Non tirarsi indietro è positivo, Davide!

    RispondiElimina
  22. STELLA, ti ringrazio dal profondo del mio cuore.

    RispondiElimina
  23. ...ciao bela!

    sou impulsiva.
    logo, faço as coisas
    acontecerem...

    um beijo, querida!

    bom fim de semana!

    RispondiElimina
  24. a pensarci bene, in me si trovano tutte e tre le tipologie, a seconda dei casi, però mi identifico più nelle prima categoria. sono sempre decisa e attiva e cerco di arrivare fino in fondo... un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  25. "Audaces fortuna iuvat"
    E' uno dei motti o proverbi più veri.

    RispondiElimina
  26. sono del primo tipo.
    Sempre in prima fila, e ho sempre pagato di persona..

    RispondiElimina
  27. Io cerco di agire, ma se non riesco ad arrivare a qualcosa...aspetto. Prima o poi quel qualcosa arriva da solo.Ciao, Martin

    RispondiElimina
  28. Audace, impulsiva e caparbia. Il tutto gestito da tanto buon senso!
    Grazie stella, come sempre ci sai coinvolgere.
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  29. puo' essere che faccio parte della quarta categoria!!!!
    spesso incontro amici che mi chiedono: come va?
    e io:
    beh, a teoria molto bene, e' nella pratica che latito!!!
    come vorrei avere la concretezza di voi donne, a volte me ne sto li a pensare....
    mi sento un fiore che deve ancora sbocciare,ancora pieno di potenziale energia, ma rinchiuso..
    ma verra' fuori, eccome se verra' fuori, e allora faro' tutto,faro' accadere,guardero', e gridero' al miracolo,finche' non sara' piu' un miracolo,ma il quotidiano
    ciao, vado a fare qualcosa

    RispondiElimina
  30. Ciao Viviana bella, buona settimana a te!
    Baci

    RispondiElimina
  31. SIR ad agire , ad essere audaci, si paga quasi sempre...

    RispondiElimina
  32. Martin, bella filosofia, quindi ti rassegni anche?

    RispondiElimina
  33. Marina, mi piaci proprio.
    Grazie della presenza, nonostante il peso degli studi.
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  34. Il fiore sboccerà Andrea e sarà il più profumato di tutti, dai...!

    RispondiElimina
  35. Tutti o quasi affermeranno di appartenere alla prima categoria. Io mi ci ritrovo in
    tutte e tre a secondo dei momenti.
    Ciao

    RispondiElimina
  36. Massimo sei audace, rischi, combatti?
    Maggiormente dove ti trovi?
    Non si vince niente rispondendo... !

    RispondiElimina
  37. Come disse Aristotele, il coraggio sta a metà strada tra la paura e la temerarietà.

    Ciao

    RispondiElimina
  38. Alfa, citazione ad hoc, complimenti!

    RispondiElimina
  39. Innanzitutto ti faccio i complimenti per questo bellissimo post!!!!
    E ti do il mio buon giorno!!!!
    Bè...io sono quella che appartiene,in genere alla prima categoria....ma per indole.
    Soltanto che ultimamente...
    sto nella seconda...
    e raramente...ma tanto raramente sto nella terza.....
    Un bacione!

    RispondiElimina
  40. anch'io appartengo al primo tipo, ma inconsciamente, dice la mia amica tonina

    RispondiElimina
  41. Cara Stella, prima di tutto grazie per la musica di oggi ( ho la pelle d' oca) è scoppiata all' improvviso O Sole mio e mi ha travolto .....la trovo appropriata al tema di oggi , all' audacia........per quanto mi riguarda .... vorrei appartenere alla prima , sono per indole pessimistica nella seconda , mi salva la mia curiosità che mi spinge nella terza ....quella dello stupore. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  42. Cara Stella, prima di tutto grazie per la musica di oggi ( ho la pelle d' oca) è scoppiata all' improvviso O Sole mio e mi ha travolto .....la trovo appropriata al tema di oggi , all' audacia........per quanto mi riguarda .... vorrei appartenere alla prima , sono per indole pessimistica nella seconda , mi salva la mia curiosità che mi spinge nella terza ....quella dello stupore. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  43. sicuramente alla prima categoria.....anche se come altri tuoi lettori, di calci nei denti ne ho presi.....ma non mi piace soprassedere e arrendermi......
    un caro saluto, roberta

    RispondiElimina
  44. Approvo la citazione di Goethe quando parla di incominciare, mi ci ritrovo!
    Non sono audace,perchè ritengo che ci debba essere anche una certa dose di incoscienza (che avevo...), intraprendente sì anche se cerco di non correre rischi.

    Gran bel post cara stella, il tutto accompagnato da una nuova colonna sonora che mi ha fatto sognare!!

    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  45. Ciao, è da tanto che non passavo di qua...un abbraccio!

    RispondiElimina
  46. Dark, grazie!
    Che tu sei audace e prendi le iniziative lo so leggendoti.
    Questo è un periodo un po' no, per te, vero?
    Allora è il momento di regire...forza...non voglio vederti abbattuta.
    Un abbraccio infinito.

    RispondiElimina
  47. Ciao Paola, benritrovata! La tua amica ha ragione... E come faresti se no con tutta la tribù?
    Salutameli e a te un abbraccio.

    RispondiElimina
  48. Ciao Teo, avverto il tuo entusiamo e ne sono contenta.Tu possiedi tanti talenti...perciò accontentati!

    RispondiElimina
  49. Roberta, mai rassegnarsi!
    Si suol dire: chi si ferma è perduto.

    RispondiElimina
  50. Sirio, non è mai troppo tardi per qualche mutamento anche interiore, basta crederci!
    O Sole mio è una canzone internazionale che adoro.

    RispondiElimina
  51. Incontro alla luce, bentornata!
    Ti abbraccio forte.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  52. io fondamentalmente cerco di stare bene e che lo stiano le persone che amo, questo a volte mi spinge a sopportare, per non creare roture, altre a tirare fuori le unghie per non sopperire.. e se credo in qualcosa, e credo in più d' una, non c' è tempesta, uomo o evento che mi sfianchi. ho scoperto poi che tengo a vivere con tutta me stessa!

    RispondiElimina
  53. Especial "
    é usado
    para descrever
    algo lindo,
    como um anoitecer,
    um pôr- de- sol,
    uma pessoa que transmite o amor
    com um sorriso ou um gesto amável.

    " Especial "
    é quem
    age com um coração puro
    e mantém na mente os corações de outros.

    " Especial "
    aplica-se a algo
    admirado
    que não pode nunca ser substituído.

    " Especial "
    é a palavra
    Que tenho para descrever
    VOCÊ!!!!!!!!

    Bjusssss........

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...