31/05/09

45

BARZELLETTA


Un giorno un principe rientra al castello anticipatamente da una battuta di caccia perché sorpreso da un forte temporale. Sale le scale seguito dallo scudiero e arriva alla sua stanza. Aprendo la porta trova la moglie a letto con un amante, allora appoggia il fucile al muro e con un tono di voce pacato:
- Fedifraga! Concubina! Fremo e tremo di sdegno! Io che ti credevo come Cornelia madre dei Gracchi... ti ritrovo una volgare Messalina! E ciò che d'altro ho da dirti, mi rimane qui... nella strozza.
Lo scudiero meravigliato dal comportamento del principe corre a casa dalla moglie per raccontargli l'accaduto. Appena tornato a casa, spalanca la porta e trova la moglie a letto con un amante. Imbraccia il fucile, lo punta, ma mentre sta per sparare gli tornano in mente le parole del principe e, volendolo imitare, urla:
- Fotografa! Contadina! Fregno e treno de legno! Io che te credevo come 'na cornacchia, madre de cric e croc... te ritrovo 'na vorgare da Messina! E tutto l'altro che t'ho da di' me rimane qui... stronza!


45 commenti:

  1. La sapevo già ma mi ha fatto ridere ugualmente! forte!!!

    RispondiElimina
  2. Marina, ora finalmente qualcosa di leggero...

    RispondiElimina
  3. ahahhahahhha
    ahahhahhahhha
    ahahhahhahha
    grandeeeeeeeee Stella!!!
    ciaooooo

    RispondiElimina
  4. Che ridere! La vignetta poi è un portento e dovrebbero proprio averda davanti quelli che non rispettano gli animali pensando che intanto loro non soffrono. Ciao Diana(seconda)

    RispondiElimina
  5. Che bella sghignazzata, drummer.
    Vi faccio pensare e riflettere...poi arriva la risata.
    Te lo dico perchè sei...nuovo e non mi conosci ancora..

    RispondiElimina
  6. Diana verissimo.
    A te ripeto ciò che ho scritto a drummer.

    RispondiElimina
  7. Una sana risata oggi non l'avevo ancora fatta, e tu ci sei riuscita!!
    Brava Stella!

    RispondiElimina
  8. Noi non la conoscevamo, ci hai fatto ridere di gusto e ovviamente ora la faremo circolare!
    Un abbraccio da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  9. Mary, come faresti senza di me...?

    RispondiElimina
  10. Luca e Sabrina...circolate...verso i vostri posticini intimi. Che belli!

    RispondiElimina
  11. hahahahahh! Molto bella questa barzelletta, Ciao Stella, buona serata!

    RispondiElimina
  12. certo che quando si ripetono solo parole, senza conscerne il significato, si possono cambiare, tanto cosa conta?...

    me la copierò e la leggerò alle colleghe, così saremo di più a divertirci...grazie Stella

    RispondiElimina
  13. Haha! Cara Stella, che bella maniera di finire la domenica! Una sana risata oggi mi mancava!
    Ciao!!

    RispondiElimina
  14. bellissima! La vignetta mi piace anche di più

    RispondiElimina
  15. Ogni tanto occorre un po' di humor...sai abbiamo avuto la stessa idea, anch'io ho messo nel post di oggi una barzelletta. ciao .-)

    RispondiElimina
  16. C'è tanto da ridere con le lacrime, ma anche da pinagere veramente per quante parole sono state cambiate soprattutto nei vangeli.

    RispondiElimina
  17. Adamus, non fai ridere solo tu, come vedi.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  18. Angelo sai, da me c'è da ridere e c'è da piangere...

    RispondiElimina
  19. Trillina, alternativa voluta!

    RispondiElimina
  20. Teo sono passata da te, incredibile, davvero.

    RispondiElimina
  21. Raffaele, non si può sempre piangere o sempre ridere...

    RispondiElimina
  22. Grazie della visita su Travel,non avevo pensato ad Enzo Tortora sul post del Big Ben,effettivamente la chiusura delle contrattazioni a portobello,con il suo "big ben ha detto stop" è una delle frasi più celebri della Tv.

    La vignetta mi trova sostenitore,la barza è divertente,ma questo self control inglese penso che sia molto difficile da reperire in queste situazioni...

    Ciao Stella,maestra turineisa!!ben trovata,
    && S.I. &&

    RispondiElimina
  23. Buona notte cara Stella vedi se anche non avevo voglia di ridere credo che questa sera andrò a letto proprio sorridendo,
    Ciao carissima amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  24. Anche tu,mi fa piacere,cerchiamo di fare il possibile,come blog sosteniamo Emergency e Medici senza frontiere,li reputiamo i veri eroi di questa epoca,non sono religioso ma devo citare anche i missionari per lo stupendo lavoro che riescono fare.

    Ciao

    RispondiElimina
  25. Ivo...lo faccio già!
    Continuerò con te.

    RispondiElimina
  26. ehehehe...mi è piaiuto!!! mi sembra giustissimo :) Bacione e grazie per i tuoi comment nel mio blog :)

    RispondiElimina
  27. Roberta io ringrazio te, dolce tesoro.

    RispondiElimina
  28. Grande!!! non la conoscevo...
    :)

    RispondiElimina
  29. Hihihihihihihi.... una risata stamane ci voleva proprio...
    Ciao Stella buon inizio settimana un abbraccione

    RispondiElimina
  30. Paola, buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  31. "mettete dei fiori nei vostri cannoni"...te la ricordi, stella?
    La caccia non è uno sport perchè non c'è competizione, si sa già chi vince e questo non è corretto.
    Tra la vignetta e la barzelletta non saprei proprio cosa scegliere,ti fanno tenere la pancia in mano entrambe!!

    Buon primo giugno amica cara, me l'hai fatto proprio incominciare bene!

    RispondiElimina
  32. Bene, bene sirio.
    Chi ben comincia è alla metà dell'opera...

    RispondiElimina
  33. Stellina cara volevo dirti grazie per l'affetto e la stima che mi dimostri. Ogni giorno (anche quando il blog era chiuso) non disdegnavi mai di passare a fare anche un semplice saluto, ben sapendo che probabilmente non avresti avuto risposta. Grazie, Stella sei davvero unica! Quando mi sono buttato a capofitto nello strano mondo parallelo dei blog, non avrei mai immaginato che avrei conosciuto persone come te. Grazie grazie grazie :-)

    RispondiElimina
  34. Tarkan, tesoro, l'affetto e la stima sono reciproci.
    E poi...ti sono sempre grato per l'eccellente lavoro fatto per il primo compleanno del mio blog. Sono sempre riconoscente a chi mi dimostra attenzioni.
    Un abbraccio forte forte e a presto risentirci.

    RispondiElimina
  35. ah ah ah ah ah ! fantastica!

    che ridere..grazie!

    RispondiElimina
  36. Hey i am suuper boy

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...