22/05/09

33

AUTOSTIMA




L’autostima è il sentimento che abbiamo di noi stessi.

E' costituita dai nostri pensieri e dai nostri sentimenti su come siamo ed agiamo. Più positivi siamo e più grande sarà la nostra autostima. Più ci manteniamo negativi e minore sarà la nostra autostima.

La mancata convinzione circa le proprie capacità e competenze genera incertezze ed ansia che possono condurre al fallimento pur in presenza di un'ottima preparazione.




E’ anche vero che pure un eccesso di sicurezza non supportato dalla realtà porta a sottovalutare le difficoltà e quindi a non munirsi di strumenti adeguati.

Alla base dell’autostima, quindi, c’è un processo di autovalutazione che può tuttavia tradursi in due eccessi: sopravvalutazione e svalutazione.

Chi si sopravvaluta:

tende a non valutare realisticamente le difficoltà

si considera sempre pronto e preparato a priori

crede di poter riuscire in qualsiasi cosa senza sforzo

non considera la possibilità di fallire

davanti all’insuccesso può reagire negando la realtà o “crollando”

attribuisce i successi ottenuti unicamente alle proprie capacità, mentre imputa i fallimenti a cause esterne (sfortuna, persecuzione, incapacità altrui)

Chi si sottovaluta:

non si sente mai sufficientemente adeguato rispetto ai compiti da affrontare e vive ogni nuova prova con ansia eccessiva

di fronte al successo ne imputa la ragione a fattori esterni (fortuna, coincidenze, aiuto altrui), mentre attribuisce gli insuccessi esclusivamente ai propri limiti.

Fra questi due estremi si colloca la situazione di

Autostima ideale, le cui caratteristiche sono:

sensazione di poter essere accettati così come si è, nonostante i difetti, a prescindere dalle proprie prestazioni

sapere quali sono i propri punti di forza e debolezza

conoscere i propri obiettivi a breve e lungo termine

convinzione di essere capaci di dominare specifiche situazioni, di poter portare a termine con successo determinate attività e progetti.

PER CONCLUDERE

33 commenti:

  1. grazie cara
    un abbraccio ed un buon weekend pieno di autostima.... ;-)

    RispondiElimina
  2. Buon giorno "Tata Stella"!
    Come vedi sono qui. Ho letto tutti i tuoi post e mi hanno fatto compagnia.
    Un abbraccio e un bacio.

    RispondiElimina
  3. Grazie Pupottina fantastica...

    RispondiElimina
  4. Spirit che bello riaverti qui.
    Immensamente felice se ti ho fatto compagnia, anche se solo tramite i post.
    Inserisciti nel mio guest, così mi fai compagnia anche tu.
    Tesorino ti abbraccio forte forte.

    RispondiElimina
  5. Io ho un basso profilo di autostima :-)
    Ma sopravvivo lo steeso ;-)

    RispondiElimina
  6. Du, non sarebbe meglio "vivere" che "sopravvivere"?

    RispondiElimina
  7. È molto difficile avere questa autostima, in questi momenti che si vede molte cose che non fanno parte della vita normale dove succede tante cose mostruose, credo che la migliore cosa è essere ottimisti! sperando che qualc'osa cambi, è vero! che sarà molto difficile, ma bisogna provarci.
    Ti auguri un buon fine settimana cara Stella,
    Tomaso

    RispondiElimina
  8. buongiorno Stellina mia(mia!)..eh, eh , sei speciale e ti vogliamo tutti bene e sei anche un pò mia.. comunque, a trent' anni posso dire di avere un autostima ideale, ma l' avrei voluta da ragazzina, in cui era bassissima, forse un pò per tutti, ma è stata tanto dura.. mi impressiona leggendo aver confermato un mio sospetto...mia suocera ha un 'eccessiva autostima e mi rendo conto che io ho risollevato la mia, per non perire, ho imparato a rivalutarmi per essere forte, ma mi metto sempre in discussione. sbaglio , ma non lo rifaccio. ti abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
  9. Porque da próxima vez
    Quero ser palhaço e brincar com a dor
    Aprisionar a tristeza em balões de cor
    Soltar as cordas que prendem o amor

    Quero ser pássaro com penas azuis
    Atirar as penas à verdadeira alegria
    Voar sempre na procura do sul com norte
    Num secreto caminho sem estrela guia


    Bom fim de semana


    Mágico beijo

    RispondiElimina
  10. Voglio essere ottimista e penso di godere di autostima media...
    ciao stellina

    RispondiElimina
  11. Stella io non mi ci trovo nel primo profilo, ne nel secondo, e non del tutto in quello ideale! Che sia da analisi ?
    Scherzi a parte ti auguro un buon w.e.

    RispondiElimina
  12. Stella...miiiiiiiii e io che stima mi do?...bassa, alta, medio-alta, medio-bassa...
    Ok, diciamo che io sono IO....e voi..!!! ah ah ah ah....scherzoooooo!!!!!!!!!!!!!!!
    Un bacione grande grande
    p.s
    ORA LO SO, "IO SONO UN ASSOLUTO CAPOLAVORO, UNICO ED IRRIPETIBILE"
    COME CHIUNQUE DI NOI..

    RispondiElimina
  13. Ehmmmmm no dico...ehmmmmmm Stella...una domanda...hai ricoperto il ruolo di Team Leader anche tu? Questi concetti sono alla base di chi gestisce gruppi e squadre all'interno delle aziende......ehmmmmm......è il manuale del Leader.....complimentoni, questo post me garba mucho....estrapoli in me...il mio essere professionale...e la mia professione......
    E sai cosa ho imparato (uhauhauha so anche essere una stratega dell'anima, soprattutto della mia) che se si percepisce di non avere abbastanza autostima da affrontare un settore, un evento o qualcuno.....allora, che ci si immedesimi, ci si convinca d'averla, rivestendo tra sè e sè un tono che aiuta a ristabilire una identificazione di un "io" che se lasciato grogiolare nell'insicurezza, tende ad ingigantire la sottovalutazione di se stessi al punto da fallire a priori ogni cosa....ed ogni fallimento, induce la persona ad accumulare e ad accrescere la non autostima, divenendo,causa di chiusure ed ulteriori fallimenti e timidezze, fino allo sfociare, in alcuni casi, in patologie, quali ansie ed attacchi di panico.....Quindi...inventiamocela l'autostima, qualora mancasse....si può raggiungere un equilibrio che media tra noi e l'ostacolo ed in più ci aiuta a controllare e gestire meglio emozioni distruttive.(oltre che avere una maggiore conoscenza di noi stessi) Con il tempo ci si scopre più sicuri, più capaci di guardare in faccia i nostri disagi e cosa ancor più bella e direi pure divertente....anche gli altri...vedono, ammirando tale equilibrio, finendo per crederci tu e loro!
    Comunque....le altre 200 milioni di cose che ho da dire sul tema....le sorvolo.... Scriverei un trattato di psicologia!!!!!
    Quindi, con la mano sinistra, blocco la mano destra che altrimenti continuerebbe a scrivere!!!!
    Ti abbraccioooooo!!!!
    Intelligent WOMAN!
    uhauhauha (il mio inglese)

    PS: Un esempio....
    premetto che so cucinare molto bene ed amo farlo.
    Anni fa, mi sono presentata in un locale per candidarmi come cuoca, dichiarando (dalla disperazione)di aver già svolto questa professione. (non era per nulla vero!!!!!) Ma io ci ho creduto. Ebbene, non solo sono stata assunta, ho ricoperto quel ruolo alla grande con tanto di lode e nessuno si è mai accorto ed ha mai saputo la verità!
    Io però, ci ho creduto...tanta autostima? se questi sono i risultati..che ben venga...ed oggi, di autostima, "grazie a me" (se non è autostima questa.....) io ne posseggo davvero tanta e sto bene!!!!!
    A presto! ma se odi i miei lunghi commenti.....amica mia...posta quesiti di matematica!!!!
    sarà un ciao la mia traccia!

    RispondiElimina
  14. Credo di aver avuto un basso livello di autostima, poi pian piano, lavorandoci su, l'ho fatto risalire... non ai livelli ottimali,ma anche io ho scelto di VIVERE piuttosto che sopravvivere (che curiosità ho scritto questa frase proprio nell'ultimo mio post)
    Buon fine settimana, cara Stella
    Hai visto che belle giornate??
    :)

    RispondiElimina
  15. Ciao Stella!

    Beh diciamo che il rapporto tra me e la mia autostima risulta abbastanza conflittuale...

    Decisamente sono stata soggetto a stima pari a - infinito!
    Ora comincio a risalire e a tendere verso quella bellissima, fantastica via di mezzo.
    La verità è nel mezzo.

    A volte ho qualche ricaduta.
    Ma mi schiaffeggio da sola e mi rialzo :)

    Eppure non sono mai stata negativa come persona...sono tutta un groviglio!

    Un bacio.

    RispondiElimina
  16. Per molto tempo sono stata vittima di me stessa a causa della scarsa autostima che avevo: mi sono fatta del male facendo scelte sbagliate per la mia vita. Ora, grazie a degli aiuti che ho avuto il coraggio di chiedere, ho raggiunto un buon livello di autostima. Non è stato facile e neanche senza dolore ma ne è valsa la pena!
    Grazie stella, il tuo post sarà sicuramente d'aiuto a molte persone.
    Bacioni!!!

    RispondiElimina
  17. Conoscere i propri limiti, già solo questo, genera autostima.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  18. credo ci sia un po' dell'uno e un po' dell'altro profilo in me...

    Ciao Stella, buon weekend :)

    RispondiElimina
  19. A chi non ha autostima mi rivolgo con le parole di Valentino Salvoldi:

    "Tu meriti di essere celebrato!

    Tu sei unico, irripetibile. In tutto il mondo non esiste un altro come te.


    La tua esperienza, i tuoi doni sono unici.
    Nessuno può prendere il tuo posto in ciò che tu sei.

    Certo la vita a volte è dura…


    Ma tu hai una immensa potenzialità d’amore, di dedizione, di creatività, di sacrificio, di crescita…se tu credi in te stesso.

    Non ha importanza la tua età, la tua cultura, le tue doti, i tuoi difetti…che cosa sei stato, le cose che hai fatto, gli errori, gli sbagli tuoi…o le persone che ti hanno ferito.

    Lascia perdere.

    Appartiene al passato Tu appartieni al presente.

    Se ti penti, non ha importanza neppure le persone che hai ferito tu.

    Tu puoi essere perdonato. Tu sei accettato.

    Tu sei buono. Sei amato, nonostante tutto.

    E quindi ama te stesso!

    Celebra te stesso!

    Comincia ora, parti di nuovo.

    Da’ a te stesso una nuova nascita…oggi. Gira pagina…


    Tu sei temporaneo, sei qui oggi e domani non ci sei più.

    Ma oggi può essere un nuovo inizio,

    una nuova vita.

    Non aspettare la partenza per dire: “Ti amo”

    Non aspettare la lontananza per scrivere: “Ti amo”

    Non aspettare la morte per esprimere con le lacrime: “Ti amo”.

    Ama adesso! Col cuore…non solo col corpo…"

    Ho fatto mio questo codice e ho impiegato una vita a giungere all'autostima.

    Ora state contribuendo anche voi tutti...

    RispondiElimina
  20. Caro Tomaso hai ragione.
    Buona fine settimana a te.

    RispondiElimina
  21. Caro Tomaso hai ragione.
    Buona fine settimana a te.

    RispondiElimina
  22. Diana, ho vissuto passo passo come te...
    la tua stellina.

    RispondiElimina
  23. Mary, sei un extraterrestre...
    Sorriso?
    Buon w. e. a te.

    RispondiElimina
  24. Davide...mi sembra di avere già sentito queste parole...forse sabato scorso o no?

    RispondiElimina
  25. Dark, ho gestito classi per anni...
    Nel mio profilo leggi che amo psicologia e saggi introspettivi...trai tu la conclusione.
    Mi conosci da poco, ho trattato di tanti sentimenti e pure il tema di oggi in data nove marzo.
    Scrivi pure liberamente i commenti, c'è bisogno di confronto.
    Brava per la tua arte culinaria.
    Bacioni

    RispondiElimina
  26. Annagì, qui a Torino bollino rosso per il caldo ed io lo patisco molto...

    RispondiElimina
  27. Guernica, ti sei analizzata molto bene, quindi sai il da farsi...

    RispondiElimina
  28. Marina brava per il tuo percorso.
    Anch'io sono d'accordo a chiedere aiuto, quando ce n'è bisogno.
    Io ho bisogno di tutti voi.

    RispondiElimina
  29. Rosy allora io ne ho tanta...

    RispondiElimina
  30. Ciao Anna R., buon w.e. a te.

    RispondiElimina
  31. O Profeta, grazie dei bei versi.
    Buona settimana a te.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...