10/04/09

25

VENERDI' SANTO

zwani.com myspace graphic comments


Oggi silenzio e preghiere






25 commenti:

  1. sospendo ancora per un po'...
    non ha senso in questo momento catastrofico continuare un blog frivolo come il mio.....
    ritorno in pausa sino al 20 aprile credo....
    un abbraccio

    RispondiElimina
  2. solo preghiera ... silenzio e preghiera in segno di rispetto ..

    RispondiElimina
  3. Sì... oggi si desidera stare nel proprio profondo a riflettere, pensare, ricordare, pregare!

    RispondiElimina
  4. ciao Stella,
    oggi vicini solo con la voce del cuore

    un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Il Signore possa donare agli abruzzesi la forza di sopportare la loro Croce...

    RispondiElimina
  6. Ciao Stella,in questo clima di tragedia,non so quanto siano opportuni gli Auguri,la gioia e bla bla bla!facciamo una Pasqua in raccoglimento e riflessione su un evento che rientra nella Natura,ma le cui conseguenze nefaste riguardano l'assenza più totale della COSCIENZA di certi uomini che tali non sono stati!
    è importante il pensiero,il saluto,il ricordare che ci sono persone che li meritano!tu sei fra quelle!perciò ti invio un carissimo saluto e un abbraccio!
    serena Pasqua,un bacione
    angela

    RispondiElimina
  7. sere fà, ho ascoltato su rai24 il sole 24 ore un servizio su Niki!è stato motivo di grande gioia!
    spero con tutto il cuore che che si venga a capo di qualcosa...
    ciao
    angela

    RispondiElimina
  8. col cuore colmo di tristezza ma anche di speranza per una rinascita autentica, abbraccio tutti. siamo accomunati dagli stessi pensieri e proviamo gli stessi sentimenti!

    RispondiElimina
  9. Oggi infatti è Lutto nazionale!! Buona Pasqua.

    RispondiElimina
  10. grande Stella mai parole furono più giuste . oggi per mè è un giorno tremendo e fortemente mistico , il cielo continua a mandarmi immagini e parole ma non sò , in un giorno di tanto dolore se è giusto che io le scriva , non lo so e chiedo consiglio . Buona giornata e grazie .

    RispondiElimina
  11. Cara Stella, ti lascio il mio saluto.Per qualche giorno sarò assente dalla Blogsfera.Mancanza d'espressione e quant'altro...
    A presto, un bacio!

    RispondiElimina
  12. Ciao Stella, tantissimi auguri di Buona Pasqua a Te e Famiglia!

    RispondiElimina
  13. Ciao dolcissima...mi associo anch'io ad una pregiera e il silenzio per questa povera gente...Santa Pasqua e che Dio benedica tutti...baci.

    RispondiElimina
  14. Che tristezza!
    Silenzio e preghiera, oggi parla il nostro il cuore.

    RispondiElimina
  15. Assai Carissima Stella del Cuore,

    perché dobbiamo ricercare e ravvivare per certe errate tradizioni nella memoria quell'antico dolore?

    Non basta tanto dolore nel mondo per tanti assai cari fratelli?.

    Perché non si vuol far scendere dalla croce quel cuore che tanto ci è vicino e ci ha seguito sempre da vicino fino ai primi giorni di questa nostra martoriata umanità?


    (Giov. 15:26) “Ma quando sarà venuto il Consolatore, che vi manderò
    dal Padre, lo Spirito di Verità che procede dal Padre, renderà testimonianza a mio riguardo. E anche voi renderete testimonianza, perché siete con Me fin dal principio”.


    Sarò con voi fino alla fine dei tempi disse prima Krishna e poi Gesù 2000 anni fa un maestro figlio della luce, perché quel dio dimenticato si è frammentato in tanti, in ogni tempo, anche se non riconosciuto, anche se sempre è stato deriso, calpestato, maltrattato, mai si è sottratto di stare vicino al sentiero umano, al sentiero dei figli degli uomini e di nuovo ritornerà (parusia) con la sua GLORIA, le stelle del mattino, i figli degli uomini, i Deva gli DEI dai mondi superiori, gli Angeli e Maestri dei mondi spirituali, affinché sia conclusa la grandiosa opera che iniziò 17.744.000 anni fa, per questo nostro ciclo, per questa nostra ronda, per questa nostra razza, per la nuova divina razza.

    (Matt. 28:20). “Ed ecco, Io sono con voi tutti i giorni, fino alla consumazione del mondo”


    Un giorno mentre andavo al cimitero a portare dei fiori ai mie cari , nel cuore di un giovane ragazzo di 22 anni ho ritrovato mio nonno che era trapassato a 94 anni e che spesso pregavo e pensavo ormai nei dolci ricordi della mia memoria.


    Quel meraviglioso maestro d’immensa luce e di immenso amore tantissime volte è ritornato e di nuovo ritornerà su questa nostra martoriata terra per portare luce e verità nel cuore degli uomini.

    Se vi ricordassi dalle sue parole “lasciate che siano i morti a seppellire i loro morti” quale vera riflessione si mostra al vostro cuore?
    Perché non si vuole capire il vero senso di queste sante parole?
    Perché non si vuole credere che chi non crede nella vita dopo la morte sono loro stessi già morti tante volte?
    Perché non si vuole credere che chi crede nella vita eterna nel suo intimo cuore sa che sono più vivi di noi in un piano di più elevata consapevolezza?.

    Potrei parlare di tante cose, ma è anche giusto dare spazio al giusto cuore di tanti amici.

    Affettuosamente
    Raffaele

    RispondiElimina
  16. Preghiamo in silenzio, gridando col cuore.
    Un abbraccio cara Stella.

    RispondiElimina
  17. Speriamo che questa Pasqua riporti un pò di serenità..a tutti coloro che stanno vivendo questa tragedia e a noi che soffriamo per loro..

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...