30/04/09

61

IL LAVORO


Ma noi abbiamo rovinato, o Signore,
il lavoro umano.

Abbiamo sciupato il mistero della creazione.
Questa sera, o Signore,
Ti offro il lungo grido di ribellione
degli uomini, schiavi del lavoro.
Ti offro l'umiliazione e la pena di ognuno,
Ti offro la lotta di tutti,
Ti offro i bastonati, gl'imprigionati,
i mitragliati, gli uccisi,
A quell'esercito di lavoratori che lottano
con l'arma della sofferenza
perché siano liberi i loro fratelli.
Signore, illuminali con la Tua luce;
siano lucidi nel conflitto,
siano giusti nella lotta,
siano generosi nel dono.
Purifica il loro cuore, affinché si battano per amore
e tutti, liberi e fieri,
possano offrire al Padre alla fine dei tempi
il Paradiso
che con Te avranno costruito con le loro mani.


Michel Quoist

61 commenti:

  1. Di Quoist ho letto "Riuscire" e molte altre cose.Mi piace molto, ma era un po' che non ci pensavo.
    Grazie per avermi riportato alla mente queste letture!

    E' bello vedere come ciascuno ricordi il 1^ Maggio in modo diverso.
    Un bacio Stella ^_^

    RispondiElimina
  2. Bellissima preghiera. Se non la inserisci tu su FB, posso farlo io?

    RispondiElimina
  3. Di Quoist non ho mai letto nulla ma leggendo quello che tu ci hai fatto il piacere di postare credo proprio di essermi perso qualcosa di molto bello.
    Non finisci mai di stupirmi.

    RispondiElimina
  4. è vero, quante sfaccettature può avere il lavoro, come del resto ogni cosa! noi festeggiamo un lavoro onesto, faticoso e...pieno di gioia! a proposito, stasera, gli alunni reciteranno per i loro genitori. questo è...lavoro... straordinario!!!

    RispondiElimina
  5. bellissimo post e molto vero e duro,grande stella ciao un bacio.

    RispondiElimina
  6. il lavoro rende l'uomo libero, gli dà dignità e fiducia per il futuro... un uomo senza lavoro è un uomo infelice. Difendiamo il lavoro. Ciao

    RispondiElimina
  7. Guernica, hai ragione.
    Il confronto è davvero costruttivo.

    RispondiElimina
  8. bello il postttt :):) anche Guernica ha fatto una poesia sul primo maggio.

    RispondiElimina
  9. Aldo grazie, tu non sei da meno!

    RispondiElimina
  10. Raggio, sei instancabile!!!
    Complimenti sinceri.
    In bocca al lupo ai ragazzi.

    RispondiElimina
  11. Achab, grazie a te che l'hai apprezzato.

    RispondiElimina
  12. S.I.R. penso a chi il lavoro non ce l'ha purtroppo.

    RispondiElimina
  13. arrgianf grazie, sono già passata da Guernica.

    RispondiElimina
  14. STELLA
    Torna di nuovo nel mio blog
    ho messo anche i testi di ADAGIO e l'ho dedicato a tutti quelli che
    credono...... nall'amore
    GRAZIE E CIAO

    LINA

    RispondiElimina
  15. Stella, vai in giro a vedere se davvero fanno festa alcune categorie di lavoratori il 1 maggio!!..ad esempio quelli che lavorano in un supermercato...
    Ma di che cazzarola stiamo parlando!!!..della festa dei lavoratori?.....bene, il 1 maggio è la festa dei lavoratori (però che lavorano)...e gli altri giorni?..
    Allora gli altri giorni è "la festa degli schiavi"...piace come idea?...
    Finché la gente tutta non avrà capito che egli è un essere umano invece di una bestia, avrà un bel niente da festeggiare..MANCO IL 1 MAGGIO!!!!!!!!!!
    Bacio grande.

    RispondiElimina
  16. Il quarto stadio di Pellizza da Volpedo, è un quadro sociale, che rappresenta l'avanzare fatale dei lavoratori.
    Non potevi scegliere messaggio migliore, per domani.

    Buon 1 Maggio a tutti, è ancor di più a chi il lavoro lo cerca...e non lo trova.
    ciao.

    RispondiElimina
  17. La dottrina sociale della Chiesa definisce il lavoro come un diritto fondamentale ed un bene utile per l'uomo, degno di lui perché adatto appunto ad esprimere e ad accrescere la dignità umana.
    Peghiamo insieme la Madonna per chi è senza lavoro e vive in grave situazione di precarietà.

    RispondiElimina
  18. Davide ti sembra che io abbia parlato di festa?

    RispondiElimina
  19. Stella, no, non hai parlato di festa...io ho RIMARCATO il senso della schiavitù...che è a 360 gradi..
    Figurati se ce l'ho con te...
    Bacione grande grande

    RispondiElimina
  20. Rosy il mio pensiero va, infatti, a chi il lavoro non l'ha...o a chi l'ha perso.

    RispondiElimina
  21. Davide perchè condividevo il tuo pensiero, mai pensato che tu ce l'abbia con me, figurati.
    Anche Natale è tutti i gg e non solo il 25 dicembre...
    Non ho festeggiato la festa della donna e così via...dunque...

    RispondiElimina
  22. Questa è una bellissima preghiera stella.
    Si parla di giustizia sociale e di diritto al lavoro, due elementi che caratterizzano una società in cui molto spesso questi valori vengono fatti tacere.

    RispondiElimina
  23. ...e di lavoratori sfruttati e maltrattati, Sirio.

    RispondiElimina
  24. è bellissima questa poesia...grazie per rendere così prezioso il primo maggio un abbraccio

    RispondiElimina
  25. Grazie a te, lo!
    Abbraccione.

    RispondiElimina
  26. Buon 1 maggio, instancabile maestra di vita.

    Baci
    Rosa

    RispondiElimina
  27. Ciao Stellina, mi unisco alla preghiera, sussurrando la mia...mentre scorrono nella mia mente le immagini di tutte le lotte per la sopravvivenza che non finiscono mai.....per me, noi, per tutti....
    un bacio!

    RispondiElimina
  28. .....Brava Stella...ottima scelta!!!Buon primo Maggio!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  29. Rosa che bel complimento!
    A te, instancabile lavoratrice, Buon 1° maggio!

    RispondiElimina
  30. Buon primo maggio... di lotta o di riflessione, di azione o di discussione.. Io suono e canto per un cambiamento in cui non mi stanco di sperare.

    RispondiElimina
  31. Buon primo maggio
    Buona lunga fine settimana
    Vale

    RispondiElimina
  32. Preghiera od esortazione, buon I° Maggio.

    RispondiElimina
  33. Vagamundo, sperare sempre...!

    RispondiElimina
  34. Pierre buon 1° maggio a te.
    Confermo: sole!

    RispondiElimina
  35. Massimo...entrambe!
    Buon 1° maggio a te!

    RispondiElimina
  36. Bel post , Stella , buon 1° maggio , sperando che la preghiera arrivi a destinazione !

    RispondiElimina
  37. Paola, penso di sì...
    Grazie e buon 1° maggio a te!

    RispondiElimina
  38. arrgianf e Pino grazie, anche a voi.

    RispondiElimina
  39. E' una ricorrenza che ci appartiene e che dobbiamo tenerci stretta, sicuramente non tutti oggi sono esenti dal lavoro, non è possibile,e non tutti hanno un lavoro, ma questo giorno appartiene a tutti, perché tutti ci applichiamo ogni giorno nel nostro operato. per avere senso, valore e dignità. che tu oggi sia in piazza o sul luogo di lavoro , non importa, questo giorno è nostro. Grazie Stella, bellissimo post, hai usato la stessa immagine che avrei usato anch' io! quale migliore immagine del "quarto stato"? e ancora mi complimento con le tue scelte..;) bacio

    RispondiElimina
  40. Stella


    Congratulazioni per il tuo blog, come mi è piaciuto molto come la tua poesia dedicata al lavoro

    Lavoro dignitoso per l'uomo
    per essere in grado di vivere la vita fino alla testa
    in un momento in cui tutti i tempi attraverso complicati. C'è sempre il lavoro per tutti, di continuare ad essere felice.


    Congratulazioni dal blog
    Antonio Gallobar
    pesquisar

    RispondiElimina
  41. Quello che dobbiamo sperare è che tutti i giovani abbiano presto un lavoro e che tutti quelli che hanno un lavoro non lo perdano. Ciao, Martin

    RispondiElimina
  42. Diana, se tutti pensassero come te ( e come penso pure io) il diritto al lavoro non sarebbe discriminante come invece purtroppo è.

    Sei sempre generosa nei miei confronti, grazie.

    RispondiElimina
  43. Benvenuto, Antonio dal Portogallo.
    Complimenti per il tuo Italiano, ti esprimi molto bene.
    Grazie per i complimenti e a presto.

    RispondiElimina
  44. Martin sono pienamente d'accordo con te, il lavoro è un diritto umano.

    Buona serata.

    RispondiElimina
  45. Ornella, bacissimi...
    Ti voglio bene.

    RispondiElimina
  46. Questo giorno va ricordato in onore di quelle persone che hanno lottato per la libertà di tutti noi.....grazie stella per le belle parole che hai postato.
    Roberta.

    RispondiElimina
  47. Roberta grazie a te!
    Buona serata.

    RispondiElimina
  48. cara Stella, tutto funziona perfettamente! buona serata dolce amica

    RispondiElimina
  49. Buon giorno cara Stella, credo che solo l'insonnia mi faccià riflettere e trovare il tempo per vedere cosa perdo, da te trovo sempre dei chiari argomenti, oggi in questo giorni, che noi tutti dobbiamo riflettere molto, si è il giorno dei lavoratori, direi che è sopratutto il giorno delle vittime del lavoro, le così dette, morti bianche, dobbiamo, debbono fare in modo che la sicurezza nel lavoro sia totale, ma già se ne parla sempre ma c'è sempre cualc'osa che sfugge!
    Unforte abbraccio forte,
    Tomaso

    RispondiElimina
  50. Tomaso, morti bianche, problema molto grave, se ne parla, ma tutto rimane come prima...purtroppo, e si continua a morire per il lavoro.

    RispondiElimina
  51. oggi molti fanno ponte, da te anceh?

    RispondiElimina
  52. arrgianf, eccome!
    La crisi è solo per le fasce più deboli...

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...