19/03/09

64

L' INVIDIA




Un anno fa ( esattamente il 31 marzo ) aprii il mio blog in tutta umiltà, non sapevo cosa mi aspettasse.
Mi sono via via appassionata e impegnata, riuscendo a migliorarmi gradino dopo gradino come mi comportavo nell'insegnamento e nella vita .
Ogni volta, pero', inevitabilmente, salta sempre fuori un personaggio che, con il suo dire o il suo fare, incarna quanto di più detesto dopo l'ipocrisia: L'INVIDIA.
Costui, o costei, potrebbe ignorare il mio blog e indirizzare le sue attenzioni su siti o blog a lui o a lei più congeniali, invece di insultare con critiche distruttive e anonime soprattutto.
Purtroppo sono stata costretta a negare l'accesso a chi meriterebbe di esprimere le proprie idee in anonimato.
L'invidia è una malattia dell'animo, una nebbia negli occhi che fa agire da stolto... chi si lascia impadronire da questo sentimento negativo vede come notte il giorno, come male il bene, come incolori i colori.
L'invidia insidia la mente e il cuore, toglie la ragione, l'amicizia e l'amore.

Scusate lo sfogo!

64 commenti:

  1. Hai fatto bene a sfogarti...non sapevo e mi dispiace.Stella, ascoltami bene, gli anonimi non si devono dar corda, non pensare a nessuno, siamo in tanti a volerti bene e tu devi PENSARE SOLO A NOI A NOI.
    L'anonimo è colui che non conosce invidia e ne gelosia, dopotutto anche questi sono sentimenti che gli farebbero "onore"
    l'anonimo è solo vile che non esiste...capito, l'anonimo non esiste!
    Ti stringo forte e ti prego va avanti che siamo in tanti a volerti bene.

    Pensa al 31 marzo.. primo compleanno del blog festeggeremo alla grande!

    Un sorriso, dai sorridi e dai sorridi ancora.

    RispondiElimina
  2. Pascal disse :
    Non c’é nessun bisogno di spegnere la luce altrui per far brillare la propria.

    E io aggiungo che l'invidia è un sentimento astioso verso meriti altrui.

    E ti sussurro "gli invidiosi esistono, come potevi pensare di non incontrarne mai"

    Sono persone che hanno un problema in più.Ignorali.
    Un bacione. muccina

    RispondiElimina
  3. Rosy, ti ringrazio per la solidarietà.
    Se un blog non mi va, non mi fermo,chiuso.
    Volerti far saltare i nervi, no...questo signore e penso pure di averlo individuato si vergogni a dire che il mio blog è un blog di merda!

    RispondiElimina
  4. Renata hai ragione, almeno in rete pensavo ci fosse più civiltà e con esseri così, si può migliorare il mondo? No di certo, benchè io sia ottimista!

    RispondiElimina
  5. Togliamo l'INVIDIA e buona primavera in anticipo !!:))
    KISS Vania
    I LOVE la PRIMAVERA !!!

    RispondiElimina
  6. Grazie Vania, evviva la primavera!

    RispondiElimina
  7. Penso che l'invidia sia il lievito degli ignoranti...il fatto stesso dell'anonimato ne è la prova tangibile.
    Cara stella,tra due giorni sarà primavera e tra dodici il compleanno del blog: Sono due conquiste,una della natura e l'altra di uno stile che ti sei data e che io come tantissimi altri lettori apprezziamo!

    Un abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
  8. La mamma dei cretini è sempre incinta!!! Fregatene!!!
    Un caro saluto ;)

    RispondiElimina
  9. Sirio e Pino avete ragione.
    Volevo precisare che X ha cominciato a disturbare da tempo...con sei o sette commenti avulsi e...commettendo lo stesso errore che gli riconosco e mi fermo qui... Sono troppo buona, come ha affermto una mia lettrice amica se no a quest'ora dovrebbe nascondersi...

    RispondiElimina
  10. Dargli peso è come dargli importanza! Fregatene Stella e continua come fai sempre!!! Un bacione

    RispondiElimina
  11. Grazie Anto. Buona notte e sogni d'oro.

    RispondiElimina
  12. Stella cara, non vale la pena dar peso alla cattiveria di chi si è permesso di dire cose ingiuste verso di te ed il tuo blog.Di certo non merita alcuna considerazione.
    Ti dico come ti ha detto Rosy: pensa a noi che ti vogliamo bene, e siamo un bel mucchietto.... tutto il resto lo buttiamo!
    Un bacio, con tanto tanto affetto.

    RispondiElimina
  13. Cara Stella, passa oltre e non ti curare di chi non ha il coraggio di esprimere le proprie opinioni motivandole, ma usando solo un linguaggio scurrile che di certo non si confà al tuo bellissimo blog. FORZA STELLA, SIAMO CON TE!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Persone che si nascondono dietro l'anonimato non vanno neanche prese in cosiderazione.
    Stella pensa solo a chi ti vuole bene e che non si nasconde!
    Purtroppo elementi del genere ce ne sono tanti e allora: VAI AVANTI E NON TI CURAR DI LORO!! Tu sei forte e davanti a questo non ti devi neanche soffermare..
    Un abbraccio forte forte.

    RispondiElimina
  15. Avete ragione e ringrazio tutti.
    Però mi chiedo : per un soggetto tale è giusto togliere l'accesso a chi il blog non ce l'ha e desidera commentare? E' giusto limitare la libertà altrui?
    Tutto cominciò con i concorsi di poesie...
    Certamente,grazie alla vostra forza,andrò avanti...
    Nella mia vita non mi sono mai arresa e per motivi molto più seri...

    RispondiElimina
  16. Quanta verità c'é in quanto ai scritto cara Stella, la realtà purtroppo esiste anche su questo io non voglio inoltrarmi su questo argomento mi farebbe molto male a me stesso, tu conosci già tutto di me linizio con il mio blog è stato fantastico di questo ringrazio tutti/e quelli come te che mi ha capito.
    Prima che ero entrato in un NEWS GROUP li ho avuto tanti conoscenti ma tante delusioni approfittavano e ridevano della mia ignoranza

    RispondiElimina
  17. Per fortuna ho superato quei brutti momenti grazie a delle persone che mi avevano capito e tanto aiutato.
    Un forte e sincero abbraccio,
    Tomaso

    RispondiElimina
  18. hai fatto benissimo......spesso non mi soffermo a leggere tutti i commenti soprattutto quando ce ne sono tanti ma proprio sul tuo blog non pensavo potesse succedere una cosa simile........ho letto in altri spazi commenti racapriccianti ma si tirano in ballo argomnti di politica ecc... mi spiace...
    un bacio enorme....

    RispondiElimina
  19. Non ti curar di lor, ma guarda e passa...
    Comunque sicuramente ti è stato utile sfogarti e penso che tu faccia bene a non limitare la libertà degli altri. Ciao, Martin

    RispondiElimina
  20. Tomaso sei una grande persona e se ricordi ero contentissima quando apristi un blog tutto tuo.
    Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  21. Bruno se ho parlato di invidia,avevo i miei buoni motivi...
    Tutto è cominciato col post che vi invitava a votare il mio blog.
    Ero "scorretta, scorretta, scorretta" e poi tutto il resto.

    RispondiElimina
  22. Ciao Stella mattutina
    adesso sono in attesa di un tuo bel post.

    sai che facciamo? tutti in coro dedichiamo all'anonimo la bella canzone di alberto sordi...
    "ti ci hanno mai mandato a quel paese, sapessi quanta gente che ci vaaaaaaaaaaaaaaaa"

    ti abbraccio.

    RispondiElimina
  23. Cara Stella..mai dare importanza a persone o cose che son solo deleterie per noi stessi. L'indifferenza è la miglior cosa.
    Certo è brutto trovare dei commenti insulsi e offensivi sul proprio blog..è come se un ladro entrasse in casa nostra infangando con le sue mani le nostre cose che amiamo e custodiamo.
    Tu devi continuare a fare ciò che ti senti di fare...lo vedi che pian piano, infierendo stanno modificando il tuo agire spontaneo?
    Prima con il concorso di poesie ed adesso non facendo commentare chi un blog non ce l'ha...perchè se togli i commenti anonimi chinon ha un blog non può partecipare..e non è giusto!!
    Mi sento solo di dirti che i comportamenti scorretti ia cara in rete ci sono, cme nell vita reale ed è per questo he ho sempre considerato questo mondo.un mondo parallelo ma uguale, perchè fatto di personecon tutti i loro pregi e con tutti i difetti.
    Non avvelenarti l'anima, non arrabbiarti...così fai solo il gioco di X.
    Baci

    RispondiElimina
  24. Calliope, il tuo commento non fa una piega, infatti.

    RispondiElimina
  25. Stella, lascia stare chi si permette di essere sgradevole. Lascia stare gli insulti. Lo so, fanno male, feriscono, ma ricorda che chi è dominato da un sentimento di invidia è una persona priva di stima di se e soprattutto priva di pensieri verso se stesso e "rosica" di fronte ai successi altrui. Quindi quello che è successo non fa altro che accrescere l'importanza di quello che fai (e credimi, a mio avviso lo fai bene).

    Tempo fa mi è capitata una cosa simile, in un post che parlava dell'alluvione a Roma un tizio me ne ha scritte di ogni, insultando noi Romani tutti... una cosa davvero sgradevole e disgustosa e quel che è più disgustoso è che io gli ho risposto x le rime abbassandomi al suo livello.

    COntinua così, credici in quello che fai, non lo senti quanti siamo a sostenerti???

    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  26. Quello che mi consola è che non faccio parte di quella categoria.
    Posso solo provare ammirazione ed è quello che ho fatto e faccio per te in questo momento. Io, ad esempio, non me ne vergogno, ammetto di essere un sottoculturato e a volte mi capita di passare per un blog, non arrivo a comprendere il contenuto del post oppure non lo condivido e allora mi limito a passare oltre e non lascio nulla di scritto, mai che mai un insulto. Mi posso permettere di dirti che hai tutta la mia solidarietà? Come vedi e hai già visto in altre occasioni il mio commento ha tanto di nome e di "faccia"!

    RispondiElimina
  27. si chiamano troll
    ignorali e loro non avranno motivi per tornare,se si "abbocca" alle loro esche ne godono e non smettono.
    la vita ne è piena ,qui ancor più facile ignorarli;-)
    un bacio.

    RispondiElimina
  28. Ignoralo/la e continua così che vai fortissimo.
    Già un anno ne hai fatta di strada :-)

    RispondiElimina
  29. Hai ragione, sono d'accordo con te.
    Penso che l'invidia sia il "sentimento" più meschino che possa esserci nell'uomo.
    ciao e un grosso bacio.

    RispondiElimina
  30. Annagì credo in ciò che scrivo e sono sempre me stessa, ecco perchè mi riesce difficile capire certi individui...

    RispondiElimina
  31. Aldo permettimi un bacione, ne sarei onorata.

    RispondiElimina
  32. Aglaia ok, ma volevo esprimere il mio disappunto verso persone inqualificabili!

    RispondiElimina
  33. Ciao Stella, purtroppo non me ne intendo, ma spesso mi capita che entrando in certi blog appare subito che io sono ID n. ...
    Provengo da ... internet explorer
    e il mio server è ...Libero.it.

    Non so poi se attraverso questi dati, si possa risalire veramente a chi scrive, ma almeno chi ha male intenzioni potrebbe spaventarsi.

    Comunque i troll esistono da sempre, credo li abbiamo un po' tutti.
    Io ora li cancello, ma lascio comunque entrare tutti :)

    Ciao cara Stella, non te la prendere. Il successo si paga ogni tanto

    Buona giornata,
    Lara

    RispondiElimina
  34. Sfogo più che mai necessario,l'invidia è una gran brutta cosa.. Ma come ti hanno suggerito tanti tuoi lettori prima di me, IGNORALO e vai avanti. Un caro abbraccio

    RispondiElimina
  35. Sono in sintonia con Calliope. Lascia stare. Non dare importanza. Il taoismo dice che in momenti di forte disaccordo non è necessario parlarsi...tuttavia, l'anonimato è una faccenda triste. Già su internet non è possibile gardarsi in faccia...
    STELLA e poi ne abbiamo già parlato, no?
    Fatti sentire quando vuoi. o sai.
    TVB

    RispondiElimina
  36. Mi trovo assolutamente in accordo con le tue parole...l'invidia non è sicuramente una spalla su cui appoggiarsi ma ben si un pugno nello stomaco...ma saper proseguire è segno di grande forza...ti lascio un abbraccio e complimenti per il blog

    RispondiElimina
  37. Concordo anche io, ignoralo. Uno su 1000 capita che sia così ma questo non ti deve far abbatere, hai tutti gli altri 999 no? baci :)

    RispondiElimina
  38. Non te la prendere,
    credo che sei superiore a queste cose.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  39. Cara Stella, condivido quello che hai scritto e capisco che dia fastidio ma, meglio non illudersi, i malati egocentrici e invidiosi esistono, eccome... qui come nella vita reale!

    Hai fatto bene a parlarne... ma ti ho già detto ciò che penso in un commento sul blog di poesia, al termine del concorso... siamo in tanti ad apprezzarti, continua così!

    Un grande abbraccio :-***

    RispondiElimina
  40. Pierpra io condivido tutto con voi, grazie!

    RispondiElimina
  41. Lara che toccasana le tue convincenti parole. Ti sono grata.
    Un caro abbraccio.

    RispondiElimina
  42. Aihaal, grazie!
    Fatti viva sul blog delle poesie. Ti aspetto.

    RispondiElimina
  43. Lello, sul momento sono rimasta interdetta. Sbagliare è umano, ma perpetuare è diabolico!

    RispondiElimina
  44. Anna ricordo tutto di te,mia fedelissima.
    Al di là dell'anonimo, quante persone deludono e sto imparando pure questo.
    A dir la verità in rete non mi aspettavo cose del genere, sarà che io prendo per oro colato tutto ciò che leggo, niente di più sbagliato mi sono accorta ed è molto triste...
    Come potremmo mai cambiare il mondo...?
    Utopia, me ne rendo conto!

    RispondiElimina
  45. cara Stella mi spiace per questi incontri spiacevoli, hai fatto bene a sfogarti e a raccontare...ma ora che hai buttato fuori la stizza...non ti curar di loro ma guarda e passa...e continua a coltivare questa passione! un bacio

    RispondiElimina
  46. Grazie della comprensione, cara lo.

    RispondiElimina
  47. Tasto dolente...ho sofferto parecchio per colpa di una persona invidiosa...capisco benissimo,eccome!
    ma come molti altri hanno detto...nn ti curar di loro, ma guarda e passa....mai frase fu migliore!
    Con affetto
    Cinzia

    RispondiElimina
  48. Cinzia, brutta bestia l'invidia!

    RispondiElimina
  49. Lo sfogo è giusto, hai ragione...anche ad un mio amico è capitato lo stesso...se proprio un blog non vi interessa cosa ci passate a fare se dovete magari insultare o criticare? Non lo capisco...comunque io passo volentieri, mi fa piacere leggerti...un bacione e buona serata!!

    RispondiElimina
  50. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  51. Ciao dolce Stella...chi e come si è permesso a far stare male il tuo animo?tesoro...si capisce bene nelle tue frasi che qualcuno o qualcuna ti ha ferita profondamente...gente che non merita nemmeno che te li ricordi...gioia...nella mia posta ne trovo di tutti i colori...sopratutto da quando ho messo la mia nuova foto...sorrido...perchè onestamente mi fà piacere vedere come la gente ignorante si fracassa il cervello per delle stupidità...e delle schifezze che non oso ripetere...ciò che mi hanno scritto...stai serena..ricorda sei una donna fantastica continua così...non ti curare di nessuno,sei la nostra Stella...ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  52. Cara Serena,è la stessa domanda che mi pongo io!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  53. Grazie fru, mal comune mezzo gaudio si suol dire... io abituata con i bambini, trovo assurdi certi "adulti"!

    RispondiElimina
  54. Grazie a tutti per la solidarietà!

    RispondiElimina
  55. Io ho messo la moderazione dei commenti: ogni commento mi viene inviato per email, poi decido se pubblicare o no. Ho avuto visite sgradite, e in questo modo anche chi non ha un blog può commentare scegliendo la voce "anonimo", tanto chi è onesto firma! Ciao, Arianna!

    RispondiElimina
  56. Arianna avevo provato anch'io lo stesso metodo,durante i concorsi di poesia, ma era un lavoro in più.
    Comunque grazie!

    RispondiElimina
  57. Stella, mi dispiace molto! L'invidia è un sentimento che appartiene a chi non sa volare alto, a chi incede raso terra e non conosce il colore profondo e staordinario del cielo.

    Eppure il cielo è alla portata di tutti, basta rivolgere lo sguardo in alto...

    Sono solidale con te. Vai avanti, continuando per la tua strada. Persone di tale risma non meritano alcun pensiero.

    Un caro saluto
    annarita:)

    RispondiElimina
  58. Cara Annarita grazie per l'incoraggiamento.
    Anche tu mi hai rincuorata.
    Buona domenica con un abbraccio.

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...