07/01/09

63

CHIERI ALBA


Così si presentava questa mattina la strada che percorre mio figlio ogni giorno per recarsi al lavoro,da Chieri ad Alba.

Potete immaginare la mia preoccupazione!

Questa foto l'ha scattata con il cellulare...guidando!!

63 commenti:

  1. incosciente ... ma ad effetto!

    RispondiElimina
  2. Ma siete attrezzati la nel torinese ... tranquilla ;-)

    RispondiElimina
  3. Come mammma, ti sono nel cuore! ciao cara e Buongiorno!

    RispondiElimina
  4. accipicchia!!! sono una mamma con troppe "gambine"!?!?chiedo scusa all'insegnante

    RispondiElimina
  5. Caro spirit,vedi che figlio che ho ?

    Però è un genio...

    RispondiElimina
  6. Xpx,il "viaggetto" è di 48 km all'andata e altrettanti al ritorno.
    Quella strada non è delle migliori,in queste condizioni poi...

    RispondiElimina
  7. Cara Paola,mammina si può scrivere con le "emme" all'infinito!

    Tranquilla.

    RispondiElimina
  8. bella immagine...adoro l'arte fotografica..
    ciaooooooo

    RispondiElimina
  9. le mie figlie non sono da meno: sono andate a passare il capodanno da amici dalle parti tue, penso, Casal Monferrato. freddo e neve! tornate con la febbre

    RispondiElimina
  10. Quanta pazienza noi genitori...spirit!

    RispondiElimina
  11. Calogero, foto scattata con un cellulare!

    RispondiElimina
  12. E scommetto che dopo aver visto la foto ti sei preoccupata ancora di più...

    Che bellissimo paesaggio però...

    Un abbraccio...

    RispondiElimina
  13. Shaina,ero più preoccupata prima...

    La foto mi ha tranquillizzata!

    RispondiElimina
  14. anche qui le strade sono piazzate piu' o meno uguali......
    ma quando incrocio le auto e sbandano.....sara' mica perchè scattano le foto..???
    :-D))))))

    RispondiElimina
  15. Indubbiamente uno spettacolo insieme bello e... agghiacciante. E scusa la freddura ;-)

    A parte gli scherzi in questi giorni sta nevicando davvero tanto, stamane pare che a Milano ci fosse almeno mezzo metro di neve, quasi un record per la metropoli. Un consiglio, forse è meglio mantenere tutte e due le mani sul volante...

    RispondiElimina
  16. Bruno per fortuna c'era solo qualche macchina,come puoi vedere...e in un punto dove la strada era larga...

    RispondiElimina
  17. Cesco se continua così, il mezzo metro è assicurato pure qui...

    Per il resto non posso replicare,hai ragione!

    RispondiElimina
  18. Strada pericolosa ma molto suggestiva:) Buon 2009 ciauz ;)

    RispondiElimina
  19. Per fortuna noi a Venezia questa volta siamo stati risparmiati dalle nevicate. E' si un pericolo Stella, ma basta la prudenza, andando piano, anche sbandando, danni grossi non se ne fanno. L'ho sperimentato anch'io quando lavoravo ad una trentina di Km da casa, ci mettevo delle ore per percorrerli, ma tutto si risolveva con tanta ansia e tensione. Comunque per mio figlio, quando è fuori con la neve, mi preoccupo anch'io, e non poco. Cuore di mamma!!!

    RispondiElimina
  20. Stella, qui ad Acqui non smette neanche adesso, e di cm ce ne sono già quasi 50..
    ciaoooooooooo

    RispondiElimina
  21. Mary tra mamme ci capiamo!

    Abbraccio.

    RispondiElimina
  22. Hai, hai, hai, Stellina non si usa il cellulare alla guida... Per questa volta sei perdonata... Un saluto

    RispondiElimina
  23. stella nel mio blog c'è un premio per te! ;-)

    RispondiElimina
  24. evidentemente si sentiva sicuro se è riuscito anche a fotografare la strada, certo una bella immagine da condividere, irresistibile la tentazione ciao A

    RispondiElimina
  25. Bella l'immagine!

    Da mamma, posso immaginare la tua preoccupazione...

    RispondiElimina
  26. Davide ieri parlavi di spolveratina da te...

    RispondiElimina
  27. Cara Righeblu,stiamo remando sulla stessa barca...

    RispondiElimina
  28. La mamma è sempre la mamma, vero?
    Ciao, Martin

    RispondiElimina
  29. Eh sì Martin !
    E' proprio così.

    Ciao

    RispondiElimina
  30. Scatta le foto col cellulare mentre guida in queste condizioni????

    ...vabbè... non è che io sia d meno.

    Qui piove... uffa

    RispondiElimina
  31. un vizio che coltivo anch'io. ma almeno qui non c'è neve.....piove, piove e basta.
    ciao

    RispondiElimina
  32. AnnaGi,vallo pure a trovare su Facebook,lo troverai facilmente perchè mi ha fatto gli Auguri di buon anno,OGGI!

    RispondiElimina
  33. AnnaGi,auguri scritti...a voce me li aveva già fatti al momento giusto.

    RispondiElimina
  34. Eh,eh Fabio r. non si fa...
    Non farmi preoccupare anche tu!

    RispondiElimina
  35. Stella, da me ci sono dei premi passa a prenderli..
    Un bacione..

    RispondiElimina
  36. Sì, posso immaginarla... Ma sono certa che tuo figlio è molto responsabile al volante e non avrà problemi...

    RispondiElimina
  37. Grazie Davide,sei molto gentile!

    RispondiElimina
  38. Veggie ora sei tu a sostenere me,grazie!

    Bacioni.

    RispondiElimina
  39. Ritorno a Chieri tutto ok,con due mani sul volante e "quattrocchi"...

    Tranquilla io,tranquilli voi!

    RispondiElimina
  40. Ti capisco Stella
    mio figlio invece e' in Ucraina e rientra in questi giorni
    speriamo bene
    Ciao
    Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  41. Stella, il maltempo imperversa da voi... qui da noi il freddo si sta facendo sentire, ma creando meno disagio rispetto al Nord Italia. Vedo che c'è stato un autorevole "commento" al tuo post sulla biblioterapia, che condivido appieno.... purtroppo, però, a volte da questi spazi virtuali passano anche persone che esprimono opinioni offensive "fini a se stesse", sbandierando la "libertà di espressione" e facendone un paravento dietro cui mascherare la loro inutile mancanza di "rispetto". Cmq, ciascuno è libero di esprimersi e anche di essere ignorato, non credi? Vai avanti per la tua strada, esprimendo te stessa per ciò che sei e nel modo che meglio ti rappresenta....
    Un abbraccio grande

    P.S.: oggi è un grande giorno... da domani prendo ufficialmente servizio...

    RispondiElimina
  42. Caro Michele andrà tutto bene,vedrai!

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  43. Caro Maurizio, ti ringrazio del bel commento.Sapessi come sono felice per te,non hai idea...

    Le persone che valgono, prima o poi ,vengono scoperte e tu sei una di queste!

    In bocca al lupo e un abbraccio infinito!

    P.S. la mia e-mail è pubblica

    RispondiElimina
  44. CIAO STELLA!
    HO DUE REGALI PER TE NEL MIO BLOG !
    TI ASPETTO!
    CIAO

    RispondiElimina
  45. Una foto eloquente! Però avrebbe dovuto fermarsi e non scattare alla guida.!!!

    RispondiElimina
  46. Ciao stella,come sai sono appassionato di fotografia,i paesaggi li ho comunque sempre ripresi da fermo...anche se andare in giro mi piace tuttora!

    Meno male che tuo figlio non ha avuto problemi!

    Buona serata.

    RispondiElimina
  47. Cara Stella, si dice che tutti noi abbiamo un algelo custode, crediamo affermamente a questo, vedrai che il suo angelo le sarà sempre vicino!
    Tomaso

    RispondiElimina
  48. Tomaso è vero. Ognuno di noi ha un Angelo Custode che ci protegge!

    RispondiElimina
  49. Quoto il commento di Spirit: incosciente, ma si puo'...

    RispondiElimina
  50. Pierre voi due andreste d'accordo!

    RispondiElimina
  51. qui i miei allievi esultano: 2 giorni con le scuole chiuse!
    per mio figlio, anche lui in movimento per lavoro , meno preocupazioni:in genere usano dei grossi camion con catene e, comunque, in qualsiasi stagione, non superano mai i 70 !

    RispondiElimina
  52. Paola allora sei tranquilla...bene...

    Abbraccio te e i tuoi cuccioli!

    RispondiElimina
  53. oddio che vuoi, il rischio lo corro pure io uscendo dal cancello ed ogni volta che attrveso1 loro per fortuna macinano migliaia di km ma ad andatura regionvole e con mezzi piuttosto sicuri, inoltre, per lavoro sono talmente spesso in mezzo al rumore che non frequentano discoteche e simili (a meno che non forniscano i loro impianti)mio figlio lavora anche come cuoco e barista...conclusione: a capodanno hanno deciso di non lavorare:avrebbero dovuto andare o in sicilia o in inghilterra per alcune serate!. mio figlio ha preparato il cenone per tutti (ha spadellato 2 giorni)dopo di che, dopo i brindisi, gli ospiti sono usciti a festeggiare e gli anfitrioni sono rimasti a guardare la tv e all'una e mezza tutti a nanna. siamo stati più nottambuli mio marito ed io!

    RispondiElimina
  54. Paola bellissimo ciò che hai scritto...

    Hai un figlio adorabile con genitori...adorabili!

    RispondiElimina
  55. Although we have differences in culture, but do not want is that this view is the same and I like that!
    age of conan power leveling

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...