22/12/08

72

ANORESSIA

DIAMO UNA MANO A VEGGIE E ALLE SUE AMICHE CORAGGIOSE E AMMIREVOLI......

72 commenti:

  1. Purtroppo certi mali interiori fanno più male di un calcio sui denti...
    Auguro a tutte le persone vittime di anoressia il coraggio e la forza per riuscire a convivere e a vincere questa battaglia importante!

    RispondiElimina
  2. E' una brutta piaga che colpisce tantissime ragazzine. Purtroppo cominciano con il voler dimagrire sempre più, magari cercando di imitare "falsi" miti, fino a quando inconsapevolmente si ammalano e non riescono ad uscirne...
    E' una gran cosa pubblicizzare centri di recupero oltre ovviamente a denunciare i pericoli di una dieta sconsiderata...

    RispondiElimina
  3. Un bel guaio per chi ci rimane dentro..però se ne può venire fuori con l'aiuto di tutti, ma principalmente con la propria forza interiore......Forza forza forza...
    Bacione Stella.

    RispondiElimina
  4. ciao Stella,
    auguroni di buon Natale..

    ciao
    follerumba

    RispondiElimina
  5. Ciao Stella Veggie è una ragazza fantastica...l'ho conosciuta attraverso un mio post,su l'anoressia...ne stà uscendo fuori da vincitrice...sono molto orgogliosa di lei...s che è una situazione molto delicata...ma lei ne stà venedo fuori...dai Veggie...forza amore...sei speciale..bacioni...A te,Stella...voglio augurarti con tutto il mio cuore un buon Natale. bacioni.

    RispondiElimina
  6. "A me importa una cosa :La felicità di Gianna."
    Bellissimo regalo ti hanno fatto i bambini.
    Cosa posso donarti io? Il mio affetto!

    Chissa se un giorno... il mondo da inferno possa trasformarsi in un vero paradiso.
    Auguri stella e...felicissima di averti conosciuta.
    Un bacione
    Rosa

    RispondiElimina
  7. Fino a quando la malattia non tocca persone a noi vicine, la ascoltiamo con indifferenza.
    Solo dopo ci rendiamo conto di quanto possa essere grave, ed allora però nulla possiamo fare.
    Auguro a tutte/i loro di avere la forza di uscirci, ecco questo è quello che chiederò io in questo Santo Natale!
    Bacioni

    RispondiElimina
  8. concordo con Mary, è una coincidenza ma a scuola io e il mio gruppo in anatomia abbiamo scelto l'anoressia come tema da presentare.. è difficile trattarlo e chi lo ha come problema ancora più difficile uscirne ma non impossibile...

    bel post Stellina... chissà tocchi di più alle persone in questo periodo^^ me lo auguro..

    bacini

    RispondiElimina
  9. Disturbo molto complesso, ci vuole grande forza di volontà ed un motivo forte per andare avanti.

    RispondiElimina
  10. Cara Stella...ho un regalo per tutti voi sul mio blog,prendilo pure....Auguroni.

    RispondiElimina
  11. io ho già visto bimbi di 10 anni...maschi....con lo stesso problema...il legame con il cibo è simbolico...la fragilità delle persone un campanello di allarme...bisogna aiutare queste piccole donne, ma dobbiamo capire ch eil problema è sociale...la fragilità è causata dal nostro vivere, non dalla loro personalità o almeno non solo
    un bacio

    RispondiElimina
  12. Grande problema, spesso legato a conflitti con i genitori, soprattutto con la madre, vista come rivale della sua femmininilita'.
    Questa marcata maggioranza di vittime di sesso femminile, secondo gli psichiatri, accade in quanto la donna attribuisce maggior importanza al corpo rispetto all'uomo. Infatti già le bambine hanno la consapevolezza di avere un corpo che un giorno farà da richiamo sessuale nei confronti dell'altro sesso e di conseguenza sono coscienti del fatto che dovranno prendersene cura. Dunque gli individui femminili (donne, giovani donne, ragazze e bambine) attraverso il corpo esternano il loro disagio nei confronti della vita quando non sono in grado di esprimerlo a parole. Di conseguenza le donne scelgono l'anoressia e la bulimia per dire che stanno male, facendo parlare il corpo per esprimere i diversi malesseri.
    Spesso i genitori non danno peso a queste situazioni e le trascurano. Invece la loro anoressia la loro bulimia non e' altro che un URLOOO disperato di AIUTO. E' necessario intervenire subito.
    Altra considerazione: e' malattia dei paesi ricchi, in quelli del terzo e quarto mondo la scarsita' di cibo non induce a non mangiare per perdere peso per essere attraenti.
    Ultima considerazione: nessuno valuta appieno gli effetti della pubblicita', dove tutte le donne sono magre, bionde, belle, ricche, che vivono in un mondo non reale per la maggior parte delle persone, dove il corpo femminile e' trattato come ''merce'', e lo dice uno che bacchettone non e', tutt' altro...
    Vale

    RispondiElimina
  13. - Malattia, disagio terribile.

    - Cara Stella, un augurio di Buon Natale anche alle persone a te care.

    Romano

    RispondiElimina
  14. Follerumba ricambio di cuore.

    RispondiElimina
  15. Grazie del tuo affetto,cara Rosa.

    Lo ricambio...

    Un caro abbraccio

    RispondiElimina
  16. Pierangela grazie,lieto e sereno Natale a te!

    RispondiElimina
  17. Ringrazio tutti per i vostri commenti pertinenti ed efficaci.

    Siete splendidi!

    RispondiElimina
  18. E' segno di un profondo malessere interiore a suo tempo sottovalutato ed ecolo che sfocia in questa malattia.
    Comabatterla richiede tanta forza.

    Mi tocca il cuore vedere queste immagini

    RispondiElimina
  19. Portroppo il benessere a portato quasi in primo piano questo stravolgente male, non tutti riescono a controllare arrivando alla tragedia.

    un abbraccio cara Stella, che Natale ti porti tanto bene a te e a tutto il mondo,

    Tomaso

    RispondiElimina
  20. Cara Stella sono passato qui per farti gli auguri e trovo questa grande piaga moderna.
    Hai fatto bene a parlarne!

    Un felice buon anno! Almeno per alcune cose.

    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  21. Grazie Tomaso,che si avveri.

    Ti abbraccio forte.

    Natale radioso a te!

    RispondiElimina
  22. L'incrcerato ti auguro di cuore tutto ciò che desideri e desideriamo.

    Vieni a trovarmi più spesso.

    Un caro abbraccio.

    RispondiElimina
  23. Malattia subdola l'anoressia...
    Stella tanti auguri di un felice natale.

    RispondiElimina
  24. Pierpra grazie, e ricambio di cuore.

    RispondiElimina
  25. Tantissimi auguri di Buone Feste, Buon Natale e felicissimo 2009!

    Che ogni tuo desiderio, anche solo per attimo, si possa avverare!

    Un abbraccio
    K.

    RispondiElimina
  26. Stella... Non ho parole per ringraziarti, davvero...
    GRAZIE...
    Sei unica e stupenda...

    RispondiElimina
  27. Una gran brutta bestia l'anoressia, sintomo di questi tempi malati.

    Carissimi auguri di buone feste.

    RispondiElimina
  28. Ti auguro buone feste possa tu passarle serenamente..un bacio:)

    RispondiElimina
  29. grazie veggie per ricordarci che sempre, comunque e ovunque ci troviamo, nello spazio e nel tempo, abbiamo sempre una scelta,noi possiamo scegliere in quale direzione andare senza farci condizionare dal passato. buon natale

    RispondiElimina
  30. Che ricordi questo video, una mia amica ce l'ha fatta, forza ragazze non vi arrendete.
    Buon Natale Stella

    RispondiElimina
  31. Spero che Veggie e le sue amiche "sentino" il nostro affetto.

    RispondiElimina
  32. La paura di accettarsi per quello che si è a volte fa più male di una malattia e devasta la vita...

    un abbraccio

    RispondiElimina
  33. Bisogna stare vicino a chi ne soffre e soprattutto avere abbastanza sensibilità per CAPIRE il disagio di ragazze e ragazzi che li conduce all'anoressia. Ché l'indifferenza spiana la strada a questo male dell'anima che si rigetta e ritorce nel corpo...

    ***

    Cara Stella, ti auguro buone feste e buon anno, con il cuore!!

    ;-)

    RispondiElimina
  34. Katiu auguri bellissimi che contraccambio di cuore!

    RispondiElimina
  35. Veggie non devi ringraziarmi,è stato un piacere.

    RispondiElimina
  36. Dispiace sempre vedere ragazze giovani che per inseguire modelli irreali rovinano la propria bellezza ata dalla gioventù.
    Un abbracio.
    Buone feste.

    RispondiElimina
  37. Che il Natale possa illuminare le menti di queste giovani ragazze aiutandole per sempre.

    Ti auguro un magico natale cara Stella, felicissima di averti conosciuta anima bella.

    RispondiElimina
  38. Caro Alberto, liete feste pure a te!

    RispondiElimina
  39. Ilaria grazie,serenità e allegria a te!

    RispondiElimina
  40. Grazie Silvia, bellissimo futuro pure a te...

    RispondiElimina
  41. Marco buona festa a te e ai tuoi cari.

    Un abbraccio forte forte.

    RispondiElimina
  42. Grazie Calliope.

    Che Dio sia sempre con te!

    RispondiElimina
  43. Ciao cara Stella, immensi auguroni di un Buon Natale!!! Un abbraccio Desy.

    RispondiElimina
  44. Desy cara,auguri di ogni bene!

    RispondiElimina
  45. Cara Stella, riporto di seguito Lettera a Silvia, letta tempo fa in rete e che mi ha molto colpita. A mio avviso sintetizza in modo significativo il fiume in piena che è l'anoressia, che travolge drammaticamente un'esistenza.

    Lettera a Silvia

    Ho incominciato a ridurre i cibi, all’inizio solo la quantità e poi un po’ alla volta a eliminarne alcuni tipi. Ogni volta che ne eliminavo alcuni iniziava una nuova tappa di esclusione. Dovevo provare e riuscire ogni giorno a dirmi: "Brava, ce l’hai fatta, prova ad essere ancora più forte". Mettere a tacere la fame mi dà forza e mi fa sentire potente. Dimagrire sempre di più è la conferma che sto riuscendo a dominare la forza della ragione che mi dice che forse sarebbe meglio mangiare qualcosa. E’ bello dimagrire e sentirsi dire” che magra che sei.” Mi sono tutti addosso, si preoccupano per la mia salute, ma il piacere del controllo, del digiuno, mi gasa a tal punto che mi convinco che smetto quando voglio, che non arriverò al baratro perché sono forte e so decidere. Una sfida con gli altri e con me stessa. Voglio battere qualsiasi record, come uno sportivo che cerca sempre di abbattere il suo record personale. Ho trovato la Forza, ma improvvisamente mi ritrovo senza interessi, sola e senza pensieri, anzi con uno solo, quello del cibo. Il cibo che desideravo ma che non dovevo assumere. Adesso non lo desidero più anzi lo detesto, lo odio, mi ripugna e se mai dovessi assumerlo sarei pronta a vomitarlo perché non debbo, non posso.Mi sento stanca, triste, piango e sento freddo. La bellezza è diventata bruttezza, la forza debolezza e vorrei non aver iniziato mai. Adesso non vorrei, ma ci sono dentro. Chiedo aiuto, ma sento di non farcela. Vorrei tanto non aver iniziato mai. L’Anoressia è un fiume in piena che ti travolge nel momento più bello, quando pensi che in fondo dimagrire è bello e che puoi smettere in qualsiasi momento. Eri entrata nel fiume del digiuno solo per fare un bagno e perdere alcuni chili. Avevi deciso di smettere di fare il bagno, ma all’improvviso il fiume si è ingrossato, la corrente è diventata sempre più forte e ti ha travolta. Fa che sia un sogno, un brutto sogno, un incubo ma solo un sogno. Svegliati adesso che stai solo facendo il bagno. Svegliati prima che il fiume si ingrossi e la corrente ti travolga. Svegliati prima di entrare nel baratro dell’Anoressia.

    Luigi Oliva


    Forza Veggie!!! Siamo con te:)
    Un abbraccio.
    annarita

    RispondiElimina
  46. Ciao, Stella, purtroppo l'anoressia è un male del nostro tempo, fatto di pura apparenza e spesso, troppo spesso, si sottovaluta il problema o lo si ignora del tutto, sperando che si risolva da solo. Oppure si incolpa insensatamente chi cade vittima diu questo terribile cancro che divora le persone dal di dentro.

    Per il resto, ti ringrazio per le parole che hai speso per me, e per il post, che forse non meritavo, ma che hai avuto la dolcezza di dedicarmi. Mi fa piacere che tu tenga a quella foto, e io te l'ho regalata senza leggerezza, conscio di fare un regalo ad un'amica.

    Ciao, e ti auguro di passare delle buone e serene feste.

    RispondiElimina
  47. Purtroppo l'anoressia è una malattia che pensi di controllare, purtroppo non è così.
    Avere persone che ti amano vicino è sicuramente positivo, anzi fondamentale.
    Buon Natale Veggie.

    RispondiElimina
  48. Grazie per la solidarietà a Veggie.

    Ragazze vedete quanto affetto per voi? E allora a tutto gas...

    RispondiElimina
  49. Cesco, con la tua presenza, mi hai fatto un bel dono di Natale e ...mi hai commossa.

    Tu hai meritato ciò che mi sono sentita di fare.

    Tu mi avevi regalato quella bellissima foto e...ti è ritornata...

    Chi l'avrebbe mai detto?

    E' un caso? Non credo!

    Ti abbraccio con affetto e buone feste a te!

    RispondiElimina
  50. tanti auguri di un felice natale , e che l'anno nuovo ti porti un mare di felicità , e che il Signore ci benedica a tutti .
    un Bacio Domenico..............

    RispondiElimina
  51. Grazie Domenico.

    Auguri di ogni bene a te!

    RispondiElimina
  52. Do una mano certamente,e volentieri!
    Forza ragazze,state risalendo una china grazie anche alla vostra forza di volontà ed al coraggio che state dimostrando parlandone apertamente!

    Quanti sono ad affermare il ruolo deleterio e illusorio della pubblicità? In tanti,e giustamente.

    Ho sentito dire da esperti che addirittura il messaggio subliminale e recondito degli spot rimane impresso in noi senza che ce ne accorgiamo,è tutto detto!

    Grazie per questo post stella,ancora una volta hai dimostrato di saper cogliere e fare tuo l'appello di questi giovani!

    RispondiElimina
  53. Ciao Stella. E' un problema insidioso e frustrante, sia per chi lo vive che per chi assiste (dai parenti agli stessi medici) perchè spesso ci si sente impotenti. Mai arrendersi... comunque.
    Approfitto per lasciarti il mio augurio di Buon Natale.
    Un abbraccio sincero

    RispondiElimina
  54. Brutto male che a volte viene sottovalutato....è giusto parlarne

    Auguri di Buon Natale cara Stella

    RispondiElimina
  55. Maurizio grazie per la tua professionalità.

    Buon Natale a te, caro Maurizio!

    RispondiElimina
  56. Cara Stella, l'anoressia é stato un problema di nostra figlia Veronica, ma poi si é molto ripresa grazie a Dio.
    Sei molto sensibile.
    Tanti cari auguri di buon Natale e un felicissimo anno nuovo.

    RispondiElimina
  57. Auguri di Buon Natale a te e ai tuoi cari.
    Pino ;)

    RispondiElimina
  58. Un augurio speciale a Veggie e a tutte le ragazze che come lei cercano di uscire da questo disagio estremo, dal profondo del mio cuore.
    A te, cara Stella, sempre così attenta ai mille problemi di tutti, un augurio di tanta tanta serenità, con tutto il mio affetto: che il tuo sia un Natale sereno da trascorrere con i tuoi cari e che il 2009 ti porti ogni bene.Sono felice di averti incontrata.
    Ti abbraccio forte forte.

    RispondiElimina
  59. Antonio e Francesca grazie per la vostra testimonianza.

    Incoraggerà maggiormente veggie.

    Il Signore ci aiuta sempre,se ci rivolgiamo a Lui con fede.

    Auguri di ogni bene.

    RispondiElimina
  60. Pino grazie,contraccambio a te e famiglia.

    RispondiElimina
  61. Cara Paola, anch'io sono felice di averti incontrata.

    Serenità e amore,cosa c'è di più bello?

    Lieto Natale e splendido 2009 a te e alla tua famiglia.

    RispondiElimina
  62. Allora... volevo ringraziare tutte le persone che anno commentato qui per le loro bellissime parole di supporto e di solidarietà... persone intelligenti che hanno cercato di guardare senza giudicare... (e rinnovo i miei più sentiti ringraziamenti a te, Stella, ovviamente...)

    Solo, se mi è consentito, un piccola precisazione... Purtroppo la moda e la TV non c'entrano un granchè con l'anoressia... son solo una "nota a margine", tutt'al più... Il disagio è ben più profondo, e nasce per tutt'altre motivazioni che l'esteriorità, anche se poi si ripercuote sul fisico... Purtroppo il luogo comune della deletereità dei messaggi televisivi è molto diffuso, anche se resta pur sempre un luogo comune...

    Comunque, grazie infinite a tutti voi per l'aiuto e per le parole positive...
    Vi abbraccio forte...
    E abbraccio fortissimo te, Stella...

    RispondiElimina
  63. Ringrazio te veggie e teniamci in contatto.

    Ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  64. E' un problema grave che tra l'altro sta prendendo piede anche tra i maschi....

    RispondiElimina
  65. Daniele fenomeno sempre più preoccupante...

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...