22/09/08

32

MERCATINO


A Venaria ogni terza domenica del mese si tiene il Mercatino dell'antiquariato e
dell'usato in genere.
E' un caleidoscopio bizzarro e colorato,dove si puo'trovare di tutto : Dal comodino
d'epoca (con tanto di targa D.O.C.) alle figurine, dai lampadari
ai più svariati francobolli.
Il tutto viene allestito in uno dei viali centrali che per quel giorno è
tassativamente vietato alle automobili.

Di mattina,abbastanza sul presto,gli espositori incominciano a preparare
le loro bancarelle. C'è chi è attrezzatissimo e dispone di profilati in
alluminio,c'è chi utilizza i cavalletti di legno con una tavola sopra,per finire
con chi stende una coperta per terra e ci sistema le sue cose.

Chi espone merce di valore,come orologi o gioielli,normalmente ha anche
l'ombrellone o una tenda,per avere un riparo in caso di maltempo.
Man mano che passa il tempo il viale si anima,oltre che un punto
di passeggio diventa anche d'incontro: si ritrovano gli appassionati dei
generi più svariati che si confrontano,discutono,si aggiornano sulle ultime
novità in fatto di tecnologia (per esempio).

Io l'ho frequentato per parecchio tempo,cercando spartiti e musica,ogni
tanto davo pure uno sguardo agli strumenti musicali,erano in vendita
pure quelli.
Ci fu il boom delle "card" telefoniche,ricordate ? Alcune di queste
andavano a ruba, ne ricordo due in particolare che fecero la felicità
di mio figlio : Quella con il "jumbo" della Lufthansa e quella che
pubblicizzava il prossimo restauro della Reggia.

Anche questa via cittadina è cambiata molto nel tempo.Fino agli anni sessanta
era lunga la metà di quella attuale,dopo erano prati...dove andavo a giocare
e iniziavo a fare le mie scorribande in bicicletta.

Per restare in tema: La motocicletta della mia foto è una Guzzi d'epoca,un "Airone",che fu prodotto dal 1939 al 1957.

32 commenti:

  1. dopo aver letto enigma, eccomi ad immaginare il tuo mercatino che per me è veramente fuori mano...
    ho un'amico a Venaria o dintorni forse, che non vado mai a trovare... sicuramente lui lo conosce già quel mercatino...

    dalle mie parti anche sono diffusi i mercatini dell'antiquariato circoscritti ad aree ben precise, non in piazza, ma in antichi chiostri... molto suggestivi... anche se gli intenditori non trovano niente di interessante... restano infatti luoghi poco frequentati in cui, in determinati periodi dell'anno (Dicembre) si paga addirittura l'ingresso... simbolico ma sempre a pagamento....

    ciao e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  2. Una Guzzi d'epoca, davvero bellissima, chissà quanto costerebbe oggi.

    RispondiElimina
  3. Ciao pupottina,quella che mi descrivi tu è un'altra realtà,infatti.
    Questo mercatino è nato quasi per caso,in effetti le prime edizioni si svolgevano nella piazza storica,gli espositori non erano molti.Poi,piano piano,sono aumentati e con loro anche i visitatori che adesso arrivano anche dal di fuori!
    Noooo...l'ingresso a pagamento non va bene...anche se si tratta di luoghi suggestivi!
    Gazie per la visita,buona giornata!

    RispondiElimina
  4. Ciao maximilian,fu la prima e l'ultima volta che vidi una moto d'epoca in un mercatino,non chiesi neanche il prezzo. So che a Torino ogni anno viene organizzata una manifestazione ad hoc,si chiama "Automotoretrò" ed è dedicata esclusivamente alle auto e moto d'epoca,con relativi accessori e ricambi originali,una manna per appassionati e collezionisti!
    Buona giornata,a presto.

    RispondiElimina
  5. Anche a Brescia presso il QADRIPORTICO di Piazza Vittoria si svolge ogni seconda domenica del mese,
    esclusi i mesi di Luglio e Agosto, c'è un bel mercatino dell'antiquariato. Gabriele ci va per cercare materiale fotografico, vecchie fotografie. Ma la tua moto la vendi lì?

    RispondiElimina
  6. daiede che è un bel mercatino no^^ io non ho mai visto robe così^^.. un bacione buon inizio di autunno carissimi Stellina e Sirio^^...

    bacini

    RispondiElimina
  7. Ciao luigina,magari fosse stata mia la moto!
    Non la venderei di certo,legato come sono alle mie cose.
    Anche le foto d'epoca sono un investimento,non ne sono appassionato
    ma se lo fossi anche queste le custodirei gelosamente.
    Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  8. adoro i mercatini :)
    bellissima la motoguzzi in foto! o.o

    RispondiElimina
  9. Mi piacciono i mercatini, io colleziono piatti bianchi e blu, ne ho una parete "quasi" piena. Dico quasi perchè il piatto più bello lo sto ancora cercando...un abbraccio A.

    RispondiElimina
  10. io ho sempre desiderato di avere il cannocchiale di Galileo,sarà un pò troppo antico per poterlo trovare al mercatino?:-|
    Ciao Stella,buona settimana;)

    RispondiElimina
  11. Purtroppo questo tipo di mercatino è difficile a trovarsi.

    A me piacciono i libri antichi ma anche le cartoline datate.

    Un caro saluto

    RispondiElimina
  12. Ciao jack,buona settimana a te !

    RispondiElimina
  13. A me piace questo tipo di mercatini, quando vivevo a Roma, mi affacciavo sempre ad Albano Laziale, lì ce n'è uno che penso faccia invidia a tutti, poiche si trova di tutto e di più.

    RispondiElimina
  14. Ciao vane,senz'altro interessante!
    Anche solo aggirarsi tra le bancarelle senza un preciso scopo,non ti accorgi che il tempo scivola via.
    Buion pomeriggio,a presto.

    RispondiElimina
  15. Ciao andrew,grazie per la visita!
    Ancora adesso,anche se più di rado,quando vado da qualche parte la macchina fotografica è sempre al seguito.
    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  16. Aliza,è una bella passione la tua!
    Dai,prima o poi troverai il piatto sognato da sempre,quello "più bello",ma poi? quando si cerca una cosa del genere... non ci si ferma mai!
    Ciao,buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  17. Sì romano,anch'io penso che questi mercatini non vengano patrocinati dappertutto,anche perchè il Comune si fa pagare per l'occupazione del suolo pubblico.
    Complimenti per la scelta, è cultura!
    Ciao,buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  18. Ciao peppe,bella esperienza la tua.
    Trovare di tutto un po' non è facile,non ero a conoscenza di quello che hai citato,abitando lontano...!
    Beh,il blog tra le altre cose annulla pure le distanze!
    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  19. Ciao jack!
    Il cannocchiale di Galileo? mah...
    Io cercavo il clavicembalo usato da Mozart...non l'ho ancora trovato!!
    Forse...chissà...con un pò (tanta) fortuna riusciremo nell'intento!
    Buona settimana pure a te.

    RispondiElimina
  20. ciao stella, ho un problema...non riesco a trovare il premio che mi hai assegnato...non mi sono dimenticata di ritiralo :-(

    RispondiElimina
  21. Cara scricciolo il premio Vitaminico si può assegnare in qualunque momento,anche dopo la nomination (leggi il regolamento).

    RispondiElimina
  22. belle atmosfere quelle dei mercatini e quest'anno mi auguro di riuscire a farne parte, non da consumatrice, ma dall'altra parte, con un banchetto tutto mio dove vendere le mie sciarpe, fatte con le mie manine, bellissime...
    speriamo bene!
    buona giornata
    Anna

    RispondiElimina
  23. Ciao annaGi,bella idea e ottima iniziativa,auguri!
    Non ti conoscevo artista,mi fa piacere.
    Buona giornata anche a te.

    ...meglio,buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  24. Dove abitavo prima, a 100 mt da casa, la prima domenica di ogni mese facevano il mercatino dell'usato. Non so dire se ci poteva partecipare chiunque ma la cosa che mi manca è la passeggiata mattutina tra le cianfrusaglie per sentire odori ormai dimenticati ^_^

    RispondiElimina
  25. Ciao donnaincammino,veramente l'atmosfera dei mercatini è particolare.Il rivedere manufatti di altri tempi,che a volte si erano dimenticati,è un pò come rileggere un libro di storia ben illustrato.
    In più la passeggiata,che fa sempre bene!
    Buona serata.

    RispondiElimina
  26. per gli amatori e non solo un mercato come quello che descrivi non è facile trovarlo per poterlo visitare e fare acquisti interessanti. è bello poi che ogni oggetto esposto faccia rivivere in noi l'epoca di appartenenza!

    ps: mi fa piacere condividere l'amore per la musica, che lascia traccia immortali negli animi...!

    RispondiElimina
  27. Che bella la moto nella foto, c'era anche quella in vendita?

    RispondiElimina
  28. La moto è tua? Altro che accensione elettronica...una bella pedalata (con tanto di frizione per evitare il rinculo del pistone..data l'elevata compressione del monocilindro...)e oplà. Ricordo i giri nel mitico Falcone...un pò impegnativo ma divertente. Bè bando alle malinconie: amo i mercatini, un tempo li frequentavo più spesso alla ricerca di chicce discografiche. Saluti virtuali, Antonello

    RispondiElimina
  29. Ciao nonna laura,è così!
    Il gusto per le cose antiche trasporta in una realtà passata,che io ho vissuto da piccolo.Ritrovare oggetti come il vecchio macinacaffè a manovella fa rivivere tempi passati,a volte piacevoli e a volte no,ma sono convinto che la memoria storica sia molto importante.
    Grazie per la visita e...condivido il tuo pensiero per la musica!
    Buona serata.

    RispondiElimina
  30. Sì duhangst,pure la moto era in vendita!
    Un "pezzo raro" del genere l'ho visto una sola volta per la verità,in tanti anni di "frequentazione" di quel mercatino.
    Buona serata!

    RispondiElimina
  31. La moto mia ? magari...!! non l'avrei certo venduta. Ti dirò che era curata in modo esemplare,lucidissima! Infatti mi sono alquanto stupito nel vederla esposta.
    Ricordo il falcone, l'alce,il galletto... fino alla mitica California,tutte motociclette che hanno fatto conoscere il marchio direi in tutto il mondo.
    A dire il vero ora pure io frequento un pò di meno,pazienza!
    Grazie per la visita antonello,buona serata!

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...