30/09/08

60

GIARDINI PER. . . OVER 65 !!




Torino sarà la prima città in Italia ad avere un parco giochi riservato agli over 65,dove i bambini potranno entrare solo in qualità di accompagnatori.
L'idea nasce dal successo che l'iniziativa ha riscosso a Manchester e a Berlino,dove le municipalità hanno costruito aree di svago dedicate esclusivamente agli anziani,con attrezzature che aiutano a rafforzare i corpi spesso poco tonici di chi è già avanti con gli anni.

Spiega Roberto Tricarico,assessore al Verde pubblico e all'Edilizia residenziale pubblica del capoluogo piemontese :
"Molti anziani non amano andare in palestra e così abbiamo pensato di realizzare per loro angoli dedicati.
In un primo tempo sorgeranno nei grandi giardini delle case popolari, poi nei parchi pubblici come la Pellerina o il Valentino.
Ci saranno gli stessi impianti che si trovano in Germania e in Gran Bretagna : tapis-roulant,altalene dove si sale imbragati,giostrine per rafforzare i muscoli delle braccia,macchine per fare stretching e panche per le flessioni".

Naturalmente in queste aree non si praticherà soltanto sport,ma si potranno fare nuove amicizie.
Per gli psicologi e i geriatri l'idea è valida :
"Non si può che pensare bene di questa iniziativa-dice Mario Moreschi,direttore del reparto geriatrico dell'ospedale Molinette di Torino - Agli anziani fa molto bene fare movimento,purchè si tratti di una ginnastica dolce e non agonistica.
Socializzare, poi,serve a combattere solitudine e depressione".

60 commenti:

  1. E' proprio una bella iniziativa.

    RispondiElimina
  2. e vai con la grinta e l'energia! sì!

    buon martedì

    RispondiElimina
  3. Pupottina,prima o poi tutti arriveremo a 65 anni,almeno si spera...

    RispondiElimina
  4. L'ho sentita in tv... sinceramente sono rimasta un po' perplessa! ok l'idea di socializzare e abbattere la solitudine - oltre che, naturalmente, assicurare al fisico il moto di cui ha bisogno - ma c'è qualcosa che mi "disturba" nell'iniziativa... non saprei dirti cosa, mah...

    RispondiElimina
  5. Pensaci bene,poi mi dici laubel,mi interessa.

    RispondiElimina
  6. Ma che bella questa iniziativa !!! Speriamo che da questa città prendano spunto anche altre regioni d'Italia......

    Buona giornata Stella

    RispondiElimina
  7. ciao Ste'
    caspita, è davvero una bella iniziativa!
    Vero è che non possono non venire in mente le carenze nell'assistenza agli anziani, le loro inadeguate pensioni, ed altrettanto inadeguati cosi detti assegni di accompagnamento... Quando gli anziani non autosufficienti non hanno figli che si occupino di loro con il supporto economico, oltre che affettivo, non se la passano bene davvero.
    buona giornata Ste'
    e Sirio!

    RispondiElimina
  8. Lo spero anch'io raggio di sole. Buona giornata a te!

    RispondiElimina
  9. Giovanna,tutto vero ciò che scrivi ; le ho vissute come figlia certe esperienze,ma se ogni tanto c'è qualche buona iniziativa per i non più giovani ben venga, non credi?

    RispondiElimina
  10. come sempre un grosso saluto dallo staff(bestar escluso)
    hihihihi

    RispondiElimina
  11. Ciao asterix scherzoso,io non vi saluto...
    vi abbraccio!

    RispondiElimina
  12. Molto interessante l'iniziativa.... finalmente qualcuno comincia a raggionare alla grande!

    RispondiElimina
  13. Blessing,benvenuto !
    Concordo con te.
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  14. Ottima idea, è giusto pensare a tutti, del resto non farebbe male a qualche mio coetaneo ricordarsi che le tappe della vita arrivano per tutti!
    Dai una bella notizia, mi fa piacere buona giornata, ciao

    RispondiElimina
  15. Mi rincuori cara IS.
    Le tappe della vita... che dovrebbero essere vissute tutte degnamente...
    Lieta giornata a te.

    RispondiElimina
  16. Si...l'iniziativa è bella. Dato la difficoltà di comunicazione che invade la nostra società, bisognerrebbe estenderla a tutti i suoi componenti.
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  17. Marco ho cominciato a farlo con voi,poi nel mio piccolo vedrò cosa potrò fare!

    RispondiElimina
  18. wow,bellissima iniziativa,cosi si possono avvicinare persone con gusti simili ma che non si conoscevano prima,insomma un modo come un'altro per aumentare il PageRank umano,eh,eh,bella iniziativa,complimenti,meravigliosa
    ------------------------------
    x il commento:
    scusa Stella,x il ritardo nel rispondere,grazie di cuore ,auguroni sentiti e ricevuti a mia volta con gioia
    alcune giornate impegnatissime per varie ragioni,ma sono di nuovo qua'
    baci gabrybabelle

    RispondiElimina
  19. Wow che bella iniziativa!
    Torino è sempre avanti! ;)

    Stella, che bello il nuovo header, complimenti! :)

    RispondiElimina
  20. Bella idea. Complimenti a chi l'ha pensata e realizzata.

    Ciao Stella :)

    RispondiElimina
  21. Molto interessante. Aspetto di vederli questi parchi.

    RispondiElimina
  22. Grazie gabry e ancora auguri!
    Torna quando puoi.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  23. Sì.Torino spesso è all'avanguardia in tutti i campi,cara memole. Per quanto riguarda la nuova veste grafica,detto da te mi fa immensamente piacere!
    Un abbraccio grande.

    RispondiElimina
  24. Ciao romano,bella iniziativa eh !
    Un caro abbraccio.

    RispondiElimina
  25. Quanto si metteranno in tasca sindaco e assessori per questa iniziativa?
    davvero bella!...più per loro però....
    Buon Pomeriggio Stella!
    ciao
    angela

    RispondiElimina
  26. ....o a Torino sono tutti onestissimi?
    se è così chiedo scusa per aver insinuato
    ciaociao!
    angela

    RispondiElimina
  27. Angela non te lo so dire,ma l'iniziativa,ogni tanto ,è valida,come l'unitre in periferia. Ti farò sapere.
    Un abbraccio cara Angela.

    RispondiElimina
  28. come "membro del club di stella"devo lasciare qui i ringraziamenti per siriogiusto?
    per GRAZIE SIRIO,grazie anche a te e benvenuto nel blog,se non ti spaventano troppo i post di"satira politica"eh,eh,eh,per modo di dire...e non solo,
    gabrybabelle

    RispondiElimina
  29. Io penso sempre bene di un'iniziativa a favore dei nonni, qualsiasi cosa ci sia dietro (non truffaldina, ovviamente).
    Se poi c'è qualche difetto, come ipotizza laubel, salterà fuori e si potrà, forse, rimediare. Ma il mio motto è "Se 'un si va, 'un si vede!"
    Ciao a tutti!
    gatta susanna

    RispondiElimina
  30. Cara gabrybabelle,non mi spavento più,cerco di vedere la realtà com'è.

    A proposito di satira politica: complimenti a te,è com mettere il sale nela minestra o,se preferisci,un po' di peperoncino sulla pastasciutta,da piu' gusto...!

    Grazie per i saluti,buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  31. Susanna condivido tutto,anche solo per il fatto che c'è più attenzione verso i nonni,che vengono presi in considerazione,ogni tanto.
    A Torino ci sono diversi circoli ricreativi,dove si gioca a carte,si socializza e si balla. Vedessi le signore anziane,vestite scollate ,da sera,che tenerezza,in confronto a me imbacuccata in un golfone per il freddo!
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  32. Sembra una bella iniziativa purchè non si tramuti in una forma di ghettizzazione dell'anziano il quale ha diritto di andare dove vuole.

    All'Opera, al cinema, a teatro, allo stadio, ovunque senza discriminazioni di sorta e impedimenti logistici.

    RispondiElimina
  33. Daniele non tutti hanno mezzi economici per partecipare ai vari spettacoli,soprattutto gli anziani...

    RispondiElimina
  34. Secondo me è sufficiente che l'anziano cammini, senza fare troppi esercizi sportivi. Non mi vedo su un'altalena!
    Poi, come dice anche Daniele, c'è il pericolo della ghettizzazione.
    Per quanto riguarda la socializzazione ci sono moltissimi altri modi, basta che l'anziano lo voglia.
    Comunque ci saprai dire come andrà questo "esperimento".

    RispondiElimina
  35. Sergio perchè parli pure tu di ghettizzazione? Non comprendo. Il giardino è un'area libera,la si può frequentare o meno.
    PS:ci scrivevamo contemporaneamente. Telepatia?

    RispondiElimina
  36. Ogni servizio per certe fasce di cittadini (spesso non appetibili dal mercato) è benvenuto!

    RispondiElimina
  37. Tu Stella hai fatto già tanto.
    Grazie.
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  38. russo non so perchè ,ma ci capiamo al volo.

    RispondiElimina
  39. Stella...per intervenire nel mio blog, non devi scusarti: è casa tua. OK?
    Grazie per i commenti.
    Un saluto.

    RispondiElimina
  40. Marco scusami,se ho approfittato del tuo spazio.
    Faccio quel che posso,grazie.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  41. Peppe hai ragione,è un'iniziativa lodevole.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  42. Ciao! Vorrei proporti uno scambio link, se sei d'accordo contattami.

    [Re]write di Giovanni Greco
    http://www.giovannigreco.eu

    RispondiElimina
  43. un' ottima idea che condivido pienamente! Era ora!!

    un bacio Stella!

    RispondiElimina
  44. che idea carina... avevo sentito che l'avevano fatto in inghilterra ma non sapevo lo facessero pure qui a torino

    RispondiElimina
  45. A me mi danno del 65n quando pratico il Tai Chi

    RispondiElimina
  46. ottimo creare spazi anche per gli anziani...ma preferirei fossero aperti a tutti.
    sembrerebbe una suddivisione per età e nn mi piace!
    ciao stellissimaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  47. Moka,anche a me piace l'iniziativa,vedremo.
    Ti piace la nuova veste grafica? Le violette comunque le ho nel cuore.

    RispondiElimina
  48. Gli spazi aperti a tutti,mat? Distruzione degli attrezzi e non più sicurezza per gli anziani...
    Perchè ti dico questo? Quante volte sono capitate "pallonate" in testa a mia madre!Una volta ho dovuto portarla pure al pronto soccorso e le bici dei bammbini...e le panchine all'ombra occupate e altro... Rifletti,poi mi dici.

    RispondiElimina
  49. Federica è nata da poco l'iniziativa,speriamo si diffonda!

    RispondiElimina
  50. Giovanni ciao,va bene lo scambio di link.
    A presto.

    RispondiElimina
  51. Bella iniziativa...ma io che ho solo 55 anni come vengo considerata? Posso partecipare? Un abbraccio da una torinese, neh giò

    RispondiElimina
  52. Farfalla sei giovanissima,ne riparleremo tra 10 anni.
    Un caro abbraccio.

    RispondiElimina
  53. rimango della mia idea.
    quelle sono cose che possono succedere anche per strada o vicino a casa o addirittura nel proprio cortile.
    ;)

    RispondiElimina



Grazie del tuo gradito commento.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...